politica

Il PD celebra la Conferenza programmatica. Tratteggiata l'Orvieto del 2020

sabato 15 novembre 2008
di laura
Partito Democratico di Orvieto schierato, se non al completo, in numero visibilmente consistente per celebrare l'attesa Conferenza Programmatica, con alcune presenze clou dei partiti dell'attuale e forse della futura coalizione di centro sinistra ma, a dire il vero, con una presenza più esigua di società civile. Questo lo scenario di Palazzo dei Sette dove, fino alla tarda serata di venerdì 14, dopo l'introduzione del documento, o meglio degli “Appunti programmatici del Partito Democratico di Orvieto” da parte del Presidente del PD orvietano Franco Picchialepri, numerosi interventi si sono succeduti fino alle conclusioni del vice segretario nazionale Dario Franceschini. Una conclusione deludente tuttavia, perché chi sperava di sentire in diretta le posizioni politiche e le considerazioni dell'attuale Sindaco Stefano Mocio, tanto più dopo un tranciante intervento della competitor interna Loriana Stella, non ne ha avuto la possibilità. Stefano Mocio, infatti, che doveva essere l'ultimo a parlare prima della chiusura di Franceschini, ha rinunciato al suo intervento rimandando alle considerazioni già fatte in sede di Coordinamento comunale, e lasciando così stupito e insoddisfatto l'uditorio. Un inatteso riserbo, che certo spiazza ma impedisce di comprendere, in modo chiaro e pubblico, cosa, al di là dei riti che persistono, si sta veramente giocando dentro il PD. Una cosa “il partito nuovo” sembra non capire ancora: che se deve essere nuovo veramente bisogna cambiare, in primo luogo, anche i modi e i tempi della comunicazione. Nodo che è stato affrontato, per la tangente, solo da Pino Greco, che ha sottolineato come sarebbe stato bene avere prima, almeno gli iscritti, e magari usando le nuove tecnologie, i documenti oggi presentati, così da rendere più stringente e aderente la discussione. A partire dalla crisi dell'economia globale, premessa degli appunti e leit motiv di quasi tutti gli interventi, le prospettive programmatiche del PD di Orvieto tratteggiano sia la forma partito, sia i principi, i valori, i bisogni su cui andare a un programma politico lanciato verso il 2020, quasi a lasciar sottintendere, in questa fase che vede la diatriba Mocio-Stella, che due consiliature almeno, per portare avanti un programma, ci vogliono. Partito dell'innovazione, delle responsabilità e dei valori, della partecipazione e della democrazia, dell'uguaglianza delle opportunità – questo il modello descritto – capace di far fronte ai bisogni sociali emergenti (anziani, donne, infanzia, integrazione, sicurezza) e di declinare un nuovo modello di sviluppo fondato sull'ecocompatibilità e la qualità della vita. Tra i principi e i valori dell'Orvieto 2020: Orvieto città del mondo e della pace, antifascista, democratica, solidale, dei giovani, dei diritti, delle qualità; Orvieto libera, ecologica, Orvieto città unita, in un rapporto qualità/servizi armonico ed equilibrato tra centro, periferie e borghi rurali. E poi le politiche del benessere, rivolte in particolare ai bambini e ai giovani, agli anziani da trasformare in risorsa sociale, forti anche di quel valido e folto associazionismo ben radicato e attivo nell'Orvietano. Né manca la città dei saperi e della creatività, in cui sono la musica e il teatro a fare la parte del leone. Questi, grosso modo, gli spunti su cui aprire a una più ampia partecipazione con la società e costruire quella che sarà la base di un programma di governo con cui andare al confronto con i possibili alleati per le amministrative 2009. Se Mocio non ha parlato, di un programma come base delle alleanze e non di premature alleanze precostituite ha parlato Marino Capoccia nel suo intervento; lasciando intendere, ai fautori delle primarie ad ogni costo, che le primarie per principio sono una falsa modernità, e che è invece sulla pazienza dell'elaborazione di un programma da condividere che vanno costruite sia le alleanze che la candidatura alla guida della città. Diversi gli interventi che hanno sottolineato la necessità di un percorso collettivo e partecipato che superi verticismo e decisionismo, tra questi quelli di Silvia Fringuello, Gianni Mencarelli, Maurizio Conticelli, che ha subordinato proprio a questo aspetto la sua vicinanza o meno al PD che andrà a proporsi alle prossime amministrative. Tra gli altri interventi, tutti sul filo di parole chiave quali riformismo, solidarismo, pluralismo, quelli di Liliana Grasso, Massimo Morcella, Mario Tiberi, Adriana Bugnini. Più istituzionale che politico l'intervento di Massimo Gambetta, che ha illustrato e difeso l'operato dell'amministrazione, mentre Giorgio Posti, oltre a mettere l'accento sul decremento della popolarità del governo Berlusconi, ha parlato di un'Orvieto tanto più forte e produttiva quanto più saprà collegarsi al comprensorio. E la necessità di un'Orvieto aperta, capace di fondare il suo sviluppo su base interregionale, è stata sottolineata in vari passaggi anche dall'attuale vice sindaco Marino Capoccia. Per quanto riguarda gli interventi esterni al partito, unico quello di Franco Raimondo Barbabella, che sulla base di linee programmatiche mirate e incisive ha fatto intendere una disponibilità del Partito Socialista a confrontarsi e a ragionare. Molto atteso l'intervento di Loriana Stella, proiettato verso un'Orvieto capace di futuro. Sottolineato, ancora una volta, il bisogno di discontinuità, e ricordati i presupposti su cui è avvenuta l'elezione del segretario Carlo Emanuele Trappolino: partecipazione, conoscenza, comunicazione, mobilità delle classi dirigenti, potere diffuso, morale, ricerca e sviluppo nella politica, ridistribuzione del sapere, permeabilità. “Tutti obiettivi che condivido – ha aggiunto – ma siamo sicuri che sono praticati?” Particolarmente forti alcuni passaggi, laddove Loriana Stella ha affermato che non serve a nessuno un Partito Democratico “gestito alla sovietica"; e che è sbagliato “galleggiare sull'esistente o fare cassa con i soldi dei cittadini poco informati e pagare i debiti vendendo i gioielli di famiglia”. Chiaro, ancora una volta, l'appello alle primarie e, sia pure tra le righe, fatta intravedere la sua volontà a candidarsi. “Le grandi resistenze frapposte in questi giorni alle primarie – ha detto – appaiono molto gravi. La conferenza programmatica e il lavoro fin qui svolto sono una buona base per il futuro, ma tutto deve essere sorretto da una visione nuova, da una pratica democratica quotidiana, coerente con la scelta di candidati competenti e popolari". Chiaro anche l'asse Stella-Conticelli, che sceglie praticamente lo stesso slogan: "Orvieto capace di futuro". Resta da vedere, a questo punto, se prevarrà la fase degli oltranzisti delle primarie, stretti intorno alla Stella, o la linea Capoccia che, lasciando sulle primarie un interrogativo non esplicitamente sciolto, rimanda ai tempi e al merito di un programma da stilare. A questo proposito, secondo quanto oggi dichiarato, sulla base degli appunti di programma si passerà ad ulteriori momenti partecipativi e all'elaborazione di una piattaforma programmatica più precisa. Anche se i segnali sono, per il momento, tutt'altro che incoraggianti, ci aspettiamo, da un partito nuovo, una comunicazione nuova, più diffusa, più aperta. Leggiamo, nel punto programmatico 3.11: Trasparenza e accesso alle informazioni La qualità della comunicazione fa la qualità della politica e la qualità della politica fa la qualità della comunicazione. Questa simmetria deve essere messa al centro di una nuova concezione della comunicazione. Comunicazione per dare spazio a quel “senso comune” democratico che può fecondare una nuova stagione di trasparenza, partecipazione, impegno civile. In particolare le tecnologie digitali, il world wide web, i social network possono dare opportunità di partecipazione a una moltitudine che pare in cerca di rappresentazione politica. Bene, ci piacerebbe che questo punto diventasse operativo da subito e che, anche così, si provasse a costruire una base programmatica condivisa. Non è facile, ma ogni rinnovamento passa per più di un prezzo che non si può non pagare. In corelata, i principali documenti della Conferenza programmatica

Appunti programmatici: Orvieto nell'Umbria migliore

Le politiche del benessere

La città creativa

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 novembre

Torna la "Maratona dell'Olio". Verso la creazione di un marchio unico di qualità

Quarta edizione per "Viterbo Fotografia". Mostre e incontri fotografici nella Città dei Papi

Anna Merolle presenta il libro "Il filo di Anna. Tanti nodi, una sola storia"

Impazza il toto-assessore. La TeMa, intanto, esprime "stima e gratitudine"

Al Teatro Boni Amanda Sandrelli dirige "Il Piccolo Principe e l'Aviatore"

Viabilità, in fase chiusura gli interventi su 79 bis Orvietana e 71 Umbro Casentinese

La Zambelli Orvieto può contare su Gloria Santin

Il Comune aderisce al bando della Regione Lazio Rete di Imprese con il Progetto "Porta Francigena"

Il Comune istituisce il nuovo Piano Parcheggi, ecco cosa prevede

Attività estrattive, la giunta regionale approva relazione informativa 2013-2015

"Altri 2,5 milioni di euro per completamento piano intervento frane/dissesti"

Verso il referendum, alla Casa del Popolo assemblea pubblica su "Le ragioni del Sì"

Dopo il sisma, riapre la Tre Valli. Soddisfazione dell'assessore Chianella

Discarica Le Crete. Fiorini (Lega Nord): "La Regione si assuma le proprie responsabilità"

"Cambiare Sì Può". Incontro alla sala polivalente con Eros Brega e Simona Bonafè

Adozioni, i Comuni di Terni, Narni, Orvieto e Usl 2 firmano il protocollo per rafforzare il servizio

Magistrati a convegno su "La giustizia tributaria tra riforma e controriforma"

"Eretico Futuro" raddoppia, tra pensiero digitale e creatività produttiva

Incontro con sindaci e associazioni agricole, ecco le disposizioni per il post-sisma

Sciopero del personale ferroviario, frecce regolari

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, prevenzione ed ecoinnovazione per un imballaggio circolare

Rotary Club Orvieto: "Il nostro impegno a sostegno del territorio"

Dal Comune assicurano: "Continua l'impegno nei confronti dell'ospedale"

Percorsi e culture della danza contemporanea alla Biblioteca Pubblica "L. Fumi": incontri con la coreografa Rossella Fiumi. Giovedì 25 novembre il secondo happening del ciclo

Il testo integrale dell'illustrazione della mozione, così come è stata pronunciata ieri dal consigliere Leoni

Arsenico nel bicchiere si o no? Il SII rassicura sulla qualità dell'acqua di Orvieto

Onde anomale

Il consigliere comunale Marco Moscetti vuole saperne di più. Interrogazione sulla qualità dell'acqua erogata nell'Orvietano

Castel Viscardo e Allerona chiedono l'intervento del Prefetto sulla problematica dell'esondazione Paglia

Piena del fiume Paglia. Il consigliere regionale Galanello presenta un'interrogazione in Regione

Dalla Regione rassicurazioni per il tessile. Rossi "Riattiveremo il tavolo istituzionale"

"Percorsi di cittadinanza". Giovedì 25 novembre presentazione del progetto volto alla costituzione di un'associazione di cittadini stranieri residenti sul territorio orvietano

Aprire i varchi elettronici per le Festività. Lo chiede Confcommercio Orvieto

Barriere fonoassorbenti allo Scalo. Il sindaco glissa l'interrogazione di Oriano Ricci e il rumore resta

Il numero delle farmacie sul territorio non cambia ma diventa possibile, a richiesta, un trasferimento. Approvata dal consiglio comunale la pianta organica 2009/2010

Istituire una giornata intitolata alla memoria di Giovanni Ciuco. Lo chiedono alcuni consiglieri comunali

Definita la composizione dell'Osservatorio permanente sul fenomeno delle tossicodipendenze

"Bolero e non solo" al Mancinelli. Domenica 28 novembre con Kledi Kadiu

Arsenico nell'acqua: nessuna situazione di pericolo a Orvieto. Zazzaretta: "Nessun allarme"

Ad Allerona Scalo Anpi e Comune presentano"La storia rovesciata"

Torna il corso "La cucina di Natale" a Il Palazzo del Gusto. Iscrizioni entro il 30 novembre

Settimana europea della riduzione dei rifiuti. L'Orvietano arretrato nella differenziata: se ne è parlato in un'iniziativa de "Il Ginepro" ad Allerona

Una "Italietta" davvero piccola

Su Agorà Umbria – Insieme per il Pd, su dilettanti allo sbaraglio (Ranchino, Concina...)

Vinti e vincitori nel week end sportivo orvietano

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti. Vergognoso l'11% di differenziata a Orvieto: lo denuncia Altra Città

Prorogata fino al 10 gennaio la mostra su Leonardo Da Vinci

"Alcol e giovani". Incontro a Castel Viscardo organizzato dal Centro Salute di Monterubiaglio

Nasce "Agorà Umbria - insieme per il PD". Riparte da Amelia la "voglia di fare politica"

Esordio della Orvieto Nuoto 97 alle gare Provinciali

Orvieto Libera? nessuna rottura. Ma una spina nel fianco di Concina e dei suoi assessori

Interpellanza sulle iniziative per lo sviluppo del Turismo

Interpellanza per una corretta gestione del servizio idrico - Ramo Gabelletta/Ponte del Sole

Mozione sulla regolamentazione della vendita a filiera corta

Giornate soleggiate, polveri sottili in agguato. A Ciconia superata la soglia di PM10

Mozione su Protocollo di intesa con Viterbo, Civitavecchia e i Comuni dell'Alta Tuscia

Mozione protocollo di intesa con Roma capitale

"Per non morire di lavoro". Dal convegno di Orvieto interventi, proposte, contenuti

"Riprendiamo a giocare" e "Lettori del presente" alla Biblioteca "Luigi Fumi"

L'Azienda De Filippo presenta i suoi vini all'Enoteca Regionale di Palazzo del Gusto

Sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Seminario di Confartigianato Orvieto

23 novembre 2007: HTML.it compie 10 anni. Dalla stanza tutta per sé all'internet company: leggi e guarda il video

Se siete preoccupati per Forza Nuova (e non solo) tutti invitati all'incontro con il Professor Roberto Gatti!

S.O.S. cagnolino smarrito a Bolsena cercasi

25 novembre, Giornata Mondiale della Violenza contro le donne: una piaga dell'intera umanità. Sabato 24 manifestazione a Roma

Approvato il progetto definitivo revisionato della Complanare

Il Comune di Orvieto aderisce al progetto IPEW sulle energie rinnovabili

Sostegno del Consiglio Provinciale alla proposta di indennità di disoccupazione per i precari: lo propongono i consiglieri dello SDI

Sicurezza sul lavoro: dalla Provincia formazione e coordinamento per aumentare controlli e prevenzione

Uomini in sovrappeso, donne sedentarie e fumatrici. Lo stato di salute degli umbri al XXI Convegno Nazionale SISA

L'arredo urbano verso un nuovo look. Al via la localizzazione delle preinsegne a partire dal centro storico

Violenza sulle donne: cresce con l'esplosione di libertà femminile. Sconfiggiamola con un modo nuovo di pensare e praticare la politica

La violenza contro le donne ci riguarda, prendiamo la parola come uomini: il documento di Maschileplurale e altre associazioni di uomini

25 novembre, 'Cerchio delle donne' a Palazzo dei Sette. A cura dell'Albero di Antonia, con il patrocinio del Comune di Orvieto e la collaborazione della Biblioteca Luigi Fumi

Guidata da coach Bondi Azzurra Iemmeci gira pagina e affronta il Manhattan Sulmona

Meteo

giovedì 23 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 11.0ºC 93% scarsa direzione vento
15:00 13.6ºC 74% buona direzione vento
21:00 10.6ºC 97% buona direzione vento
venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 11.8ºC 87% buona direzione vento
15:00 14.8ºC 74% buona direzione vento
21:00 10.2ºC 98% buona direzione vento
sabato 25 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.7ºC 92% foschia direzione vento
15:00 13.9ºC 79% buona direzione vento
21:00 12.0ºC 97% foschia direzione vento
domenica 26 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.3ºC 89% buona direzione vento
15:00 8.6ºC 58% buona direzione vento
21:00 2.8ºC 83% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni