ambiente

A Sferracavallo i bambini piantano la Rosa "Susanna Tamaro"

venerdì 30 novembre 2018
di Davide Pompei
A Sferracavallo i bambini piantano la Rosa "Susanna Tamaro"

A maggio aveva tenuto a battesimo l'inaugurazione del Sentiero delle Rose e l'ingresso fiorito al tracciato del CAI che collega Sferracavallo a Rocca Ripesena, ingentilito con la piantumazione, avvenuta a marzo, di dodici piante ornamentali di rose rampicanti. Ed ora una rosa porterà il suo nome. Una dedica speciale che per Susanna Tamaro, arriva a pochi giorni dal suo compleanno, come forma di riconoscenza per l'impegno disinteressato che, da sempre, mette nella tutela e nel rispetto della natura.

Non è certo un segreto il legame che corre tra l'autrice di romanzi – su tutti, il best seller "Va' dove ti porta il cuore" – che ha dedicato tante pagine al respiro degli alberi e al comportamento degli insetti e che ormai da trent'anni ha fatto della campagna orvietana il suo buen retiro e la Scuola Primaria "Erminia Frezzolini" con cui collabora attraverso progetti culturali e di educazione ambientale. Va in questa direzione anche l'impegno dell'Associazione Genitori Orvieto.

L'intensa attività autunnale di quest'ultima prosegue con la collaborazione strategica con le scuole del territorio finalizzata all’educazione civica dei più giovani e alla promozione di ogni forma di "cittadinanza attiva". Un obiettivo fondante perseguito attraverso la trasmissione di valori ritenuti "indispensabili – suggerisce la presidente dell'A.Ge. Orvieto Monia Pieroniper suggerire nuovi percorsi di condivisione e scambio tra persone di diverse età.

Lo stesso impegno pluriennale per il Roseto Didattico Pubblico di Rocca Ripesena più che fine è strumento per educare ed auto-educare". Un progetto che, petalo dopo petalo, continua a crescere e a strutturarsi. Nella mattinata di venerdì 30 novembre, intanto, a Sferracavallo, all'inizio del sentiero "corto e sicuro" che parte dal parcheggio dell'Oasi dei Discepoli ed indica l'antica strada di collegamento, insieme ai bambini della scuola si procederà alla piantumazione della nuova rosa.

Con la partecipazione straordinaria della stessa scrittrice, triestina d'origine ma naturalizzata orvietana, estremamente sensibile ai temi della bellezza, della difesa dell’ambiente e della trasmissione dei saperi positivi verso le nuove generazioni. Nella giornata di sabato 1° dicembre, poi, si terrà una passeggiata sull'intero Sentiero CAI da Sferracavallo a Rocca Ripesena. Durata, un’ora e quindici minuti a piedi, lungo il tracciato curato da CAI, A.Ge. e Centro Servizi Manutentivi del Comune che di recente ha ripristinato un ponticello su un fosso.

Coinvolti in prima linea anche gli studenti del Liceo Artistico di Orvieto. Destinazione, "Casina del Roseto" dove verrà inaugurato il murales realizzato da loro stessi in primavera, in occasione dell'edizione 2018 della "Festa delle Rose". Ragazze e ragazzi lavoreranno, inoltre, per l'allestimento del Presepe che sarà possibile visitare a Rocca Ripesena in occasione delle prossime festività. Sincero, il ringraziamento a dirigente scolastica e insegnanti, disponibili ancora una volta a collaborare e a coinvolgere i ragazzi nei progetti dell’A.Ge. Per un "Natale in Rosa".

Per ulteriori informazioni:
ageorvieto@age.it

Commenta su Facebook