sociale

"Questi giorni permettono di riuscire a scoprire responsabilità e compiti affidati"

giovedì 19 marzo 2020
"Questi giorni permettono di riuscire a scoprire responsabilità e compiti affidati"

Ha avuto luogo nella mattinata di giovedì 19 marzo, come annunciato, nella Chiesa di San Giuseppe la messa in onore del Patrono, protettore della città e della Diocesi di Orvieto-Todi. A presiedere la celebrazione, svoltasi a porte chiuse, in diretta streaming sulla Tv Diocesana e alla presenza del sindaco, Robera Tardani, in ottemperanza al decreto ministeriale legato al Covid-19, monsignor Benedetto Tuzia.

"Quando incrociamo periodi di difficoltà ed incertezza - ha detto nella sua omelia - non bisogna temere, né avere paura. Giuseppe ha creduto in questo, è stato fedele a questa consegna di Dio e l'ha custodita anche quando non capiva. Questi giorni permettono di entrare nel mistero sommerso e di riuscire a scoprire quali sono le responsabilità e i compiti che ci vengono affidati". 

San Giuseppe Patrono, celebrazioni in forma "privata e virtuale"

San Giuseppe, festa sottotono. "Riflettiamo sul valore dell'essere comunità"

"Alla notte, anche alla più lunga e oscura, segue sempre il giorno"

Commenta su Facebook