cultura

"Alla notte, anche alla più lunga e oscura, segue sempre il giorno"

giovedì 19 marzo 2020
"Alla notte, anche alla più lunga e oscura, segue sempre il giorno"

Di seguito la lettera aperta del Maestro Riccardo Cambri, presidente dell'UNITRE - Università delle Tre Età di Orvieto in occasione di San Giuseppe Patrono della Città e della Diocesi di Orvieto-Todi:

Carissime e carissimi

Associate, Associati, Docenti, Amiche e Amici dell’Unitre di Orvieto. Il 19 Marzo è, per i credenti, il giorno in cui affidiamo la nostra vita, le nostre famiglia, la nostra attività a San Giuseppe, Patrono della nostra città. Il 19 Marzo è, per tutti, il giorno in cui ci ritroviamo nei valori identitari della comunità orvietana: laboriosità, solidarietà, condivisione e vicinanza.

Questo 2020 ci consegna un 19 Marzo diverso, sospeso in un clima irreale che ci ha tolto le certezze e la rassicurante quotidianità. Ma finirà, prima o poi, finirà anche questa pandemia. Alla notte, anche alla più lunga e oscura, segue sempre il giorno.

Se tutti rispetteremo fino in fondo i precetti governativi e ci affideremo con totale fiducia alle donne e agli uomini della nostra meravigliosa Sanità Nazionale, l’alba sorgerà prima del previsto. Invio a tutti voi il mio più affettuoso saluto e quello dell’intero Consiglio Direttivo dell’UNITRE - Università delle Tre Età di Orvieto.

Ritrovarci a Palazzo Simoncelli sarà una vera gioia.

 


Questa notizia è correlata a:

"Questi giorni permettono di riuscire a scoprire responsabilità e compiti affidati"

Commenta su Facebook