cultura

"Ottobre piovono libri": alla Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" molte le iniziative in programma

martedì 12 ottobre 2010
"Ottobre piovono libri": alla Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" molte le iniziative in programma

Continuano con successo i corsi-laboratorio sulla scoperta dell'inconscio, storia della psicologia dinamica e sulla lingua greca, tanto che la Biblioteca Pubblica di Orvieto... si fa in quattro, con altre offerte tematiche e relatori di altissima qualità. Complessivamente, infatti, l'ordine delle riflessioni che vengono suggerite, il grado di specialismo degli ospiti e la loro capacità di comunicazione, stanno creando intorno alla Nuova Biblioteca Pubblica di Orvieto, un contesto formativo permanente rintracciabile solo nei grandi centri nazionali e a ridosso di istituzioni culturali assolutamente prestigiose.

Di nuovo, quindi, c'è che in concomitanza con l'iniziativa della Regione Umbria dal titolo "Ottobre piovono libri" edizione 2010, la Biblioteca Luigi Fumi raddoppia la proposta culturale. E così, accanto alle attività già avviate nei giorni scorsi: il percorso "Alla scoperta dell'inconscio" a cura di Elena Liotta iniziato il 5 ottobre e il laboratorio "Scopri il greco che c'è in te" con Marco Cacciatore cominciato proprio giovedì scorso, stanno per decollare altre due iniziative. Si tratta di "Filosofica-mente..." che parte giovedì 14 ottobre e l'"Omaggio a Panikkar" previsto per il 21 ottobre, iniziativa che è anche parte integrante del programma di "Ottobre piovono libri".

Un lavoro intenso per la nuova stagione culturale 2010/2011 che la Biblioteca ha aperto con l'incontro su Mahler condotto da Giancarlo Baffo. Proprio a Mahler, infatti, è stato dedicato il primo anno di attività della Sala Eufonica, una struttura di rara ed eccezionale qualità che raccoglie un pieno successo presso bambini (ci sono programmi con i servizi per l'infanzia), giovani e adulti fino alla terza età (sono in programma opere liriche e l'assidua frequentazione dell'Unitre di Orvieto). Nei prossimi mesi, anche il maestro Walter Branchi, che nella prima fase dell'anno ha condotto incontri sulla musica colta contemporanea, tornerà a grande richiesta con un nuovo programma di interventi in biblioteca.

"Filosofica-mente parlando", programma dell'iniziativa

"Omaggio a Panikkar"

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro