ambiente

Progetto Paglia, Ambientalisti a Confindustria: "Reazione stupisce nel metodo e nel merito"

lunedì 15 aprile 2019
Progetto Paglia, Ambientalisti a Confindustria: "Reazione stupisce nel metodo e nel merito"

Stupisce il commento irritato di Confindustria Umbria alla nota diramata dal Coordinamento delle Associazioni di Protezione Ambientale dell’Orvietano in cui si portano all’attenzione dell’opinione pubblica alcuni elementi di presumibile criticità in merito ad un ipotetico progetto di manutenzione da parte dei privati di tratti di sponde fluviali, con possibilità di “valorizzare” in senso energetico le biomasse derivanti. Progetto incluso nel Secondo Report Intermedio del Contratto di Fiume per il Paglia.

Stupisce nel metodo e nel merito.

Nel metodo perché tali osservazioni critiche non sono innanzitutto una novità, ma erano già state portate all’attenzione dei coordinatori dei tavoli di lavoro del CdF circa un anno e mezzo fa, insieme a diverse altre. Ma anche perché si ritiene quanto meno curioso minacciare, solo per un rilievo critico, il ritiro dal CdF in assenza di una chiara presa di posizione da parte di tutte le altre componenti del CdF stesso. Se ritengo di essere oggetto di una critica ingiusta non minaccio di uscire dal gioco se tutti gli altri non mi danno ragione ma cerco di oppormi con valide argomentazioni.

Nella parte relativa al merito si cercherà nel seguito di contestualizzare la presa di posizione e di argomentarla ulteriormente.

Come Coordinamento, in questo periodo di transizione che precede le elezioni amministrative e vede contemporaneamente una fase di stasi delle attività del CdF in attesa di capire su quali risorse le progettualità finora espresse possano contare, ci siamo dati l’obiettivo di organizzare un convegno pubblico in cui vorremmo offrire, con esperienze e casi di studio, una visione diversa su una possibile gestione degli alvei fluviali attenta alle componenti ambientali, ma allo stesso tempo mirata alla prevenzione del rischio idrogeologico. Tale convegno si svolgerà la mattina del prossimo 4 maggio a Orvieto, presso il Palazzo dei Sette.

In preparazione dell’evento abbiamo ripreso le osservazioni sulle criticità a suo tempo da noi sollevate nel CdF Paglia e stiamo cercando di condividerle e riattualizzarle alla luce degli ultimi eventi. Interverremo a breve anche riguardo ai progetti, spesso ecologicamente devastanti, portati avanti dal Consorzio di Bonifica, sia all’interno che fuori dal CdF.

Per entrare ora nello specifico del progetto presentato da Confindustria Umbria, in genere gli interventi sulle sponde ai fini della prevenzione delle piene dovrebbero limitarsi all’eliminazione degli alberi secchi, o di parti di alberi seccate, materiali che la piena può portare con sé verso valle e che potrebbero incagliarsi in alcuni punti generando pericolosi effetti barriera, ecc., ecc.   

Partendo dall’imprescindibile considerazione sull’importanza ecologica delle fasce tampone di vegetazione ripariale, i rischi che ipotizziamo rispetto a questo progetto sono sostanzialmente due, legati tra loro:

·       Da una parte che, pur in presenza di una proposta interessante che “democratizza” e diffonde la cura per i beni comuni, in assenza di un preciso e vincolante disciplinare tecnico i privati possano intervenire ciascuno in maniera personale e difforme gli uni dagli altri (l’aspetto della deregulation).

·       Dall’altra che, in presenza invece sul territorio di un impianto attivo di trasformazione delle biomasse vegetali (come quello in corso di realizzazione a Città della Pieve… si veda il lungo articolo sul Corriere dell’Umbria del 5 aprile scorso), il quale impianto non può che invogliare l’acquisizione di “combustibile” per il suo funzionamento, in assenza di regole ci possa essere da parte dei privati la corsa a tagliare tutta la vegetazione sulle sponde fluviali e a conferirla come biomassa da “valorizzare”, anche in virtù del miraggio di un concreto e cospicuo ritorno economico. 

 

Nota di: Filippo Belisario – Referente del Tavolo “Qualità Ambientale” nel CdF Paglia in rappresentanza del Coordinamento delle Associazioni di Protezione Ambientale dell’Orvietano

"Adozione dei tratti di fiume", le osservazioni del Coordinamento

Progetto per il Paglia, Confindustra agli ambientalisti: "Realtà supera fantasia"

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli