sociale

Preadottato il nuovo regolamento per il trasporto sanitario

sabato 14 gennaio 2017
Preadottato il nuovo regolamento per il trasporto sanitario

Garantire ai cittadini un trasporto sanitario in tutta sicurezza grazie ad un regolamento che individua nuovi criteri per l’accreditamento dei soggetti preposti al trasporto e stabilisce standard di elevata qualità: con questo proposito la Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, ha preadottato il nuovo regolamento regionale e la disciplina transitoria dell’attività di trasporto sanitario e prevalentemente sanitario.

“La Regione Umbria – ha detto l’assessore Barberini - dispone di una rete di emergenza urgenza e di trasporto sanitario di grande qualità che si colloca tra quelle con standard più elevati nel panorama nazionale. Ciò è possibile anche grazie ad uno stretto rapporto di collaborazione con le associazioni di volontariato che, con un’adeguata formazione dei volontari, supportano il personale del servizio sanitario regionale”.
Con l’obiettivo di valorizzare l’esperienza maturata in Umbria adeguandola agli standard europei, “gli uffici regionali – ha spiegato Barberini - hanno predisposto una bozza di nuovo regolamento che potesse aggiornare il regolamento regionale del 2015 tenendo conto delle nuove esigenze emerse nel settore dei trasporti sanitari”.

“La nuova normativa preadottata dalla Giunta regionale – ha aggiunto – sarà portata nelle apposite sedi concertative per essere valutata da tutti i soggetti interessati, intanto si applicherà la disciplina transitoria che darà la possibilità ai soggetti che intendono esercitare attività di trasporto sanitario, anche in convenzione, di essere abilitati in maniera provvisoria garantendo il rispetto dei nuovi requisiti e fermo restando che siano state rilasciate le autorizzazioni all’esercizio a partire dall’accreditamento”.

Concludendo l’assessore ha annunciato che “nei prossimi giorni è in programma un confronto articolato con le diverse associazioni di volontariato che si occupano di trasporto sanitario per capire insieme eventuali modifiche da apportare al testo per poi arrivare all’approvazione definitiva del regolamento che dovrà garantire risposte più efficienti e standard di qualità elevati, senza disperdere le competenze di tutti coloro che, in questi anni, hanno garantito un servizio di grande utilità e importanza per la comunità”.

Fonte: Regione dell'Umbria


Questa notizia è correlata a:

"Oltre la famiglia". Incontro pubblico alla Sala Malerba sulle nuove forme di assistenza e residenzialità

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata