sociale

Testate giornalistiche digitali locali, Anso protagonista a Dig.it

martedì 18 ottobre 2016
Testate giornalistiche digitali locali, Anso protagonista a Dig.it

Ci sarà anche l’Associazione nazionale stampa on line a Dig.it, la quinta edizione della manifestazione nazionale interamente dedicata al giornalismo digitale in programma venerdì 21 e sabato 22 ottobre negli spazi della Camera di Commercio di Prato. Titolo è “Le conversazioni sono notizie”, affermazione che, partendo da una semplice constatazione (partecipare ai flussi collettivi di scambi di informazioni è la realtà) vuole riflettere su come farlo in modo intelligente ed eticamente corretto.

«Viviamo a stretto contatto col digitale e non ce ne accorgiamo - spiega Marco Renzi, presidente di Lsdi promotore della intera kermesse-. Anche quest’anno ci saranno gli studenti a toccare con mano questo mondo, ci saranno i relatori a guidarci, e ci sarete voi a far domande e tutti insieme a far notizia con 20 workshop, 18 tavoli tematici, un evento panel/barcamp e 100 ore di formazione qualificata».

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti, con Forum PA, Fnsi, Inpgi, Glocalnews e Ona. È una due giorni importante, che precede l’appuntamento di Varese, Glocalnews, appunto, in programma da giovedì 17 a domenica 20 novembre, anch’esso dedicato al giornalismo e al mondo della comunicazione locale e globale.

«La nostra associazione partecipa con interesse e avrà un ruolo attivo gestendo alcuni tavoli di lavoro - nota Marco Giovannelli, presidente di Anso -. Digit è un appuntamento storico per alcuni di noi e da quest’anno porteremo la nostra esperienza in diversi ambiti e in particolare nel Macro tema che si svilupperà nella giornata di sabato 22 ottobre, ossia l’editoria digitale iperlocale. Nel pomeriggio sarà presentato il rapporto dell’Odg sul giornalismo digitale. Quella sarà un’occasione per avere uno spaccato del mondo editoriale meno conosciuto e spesso lontano dai riflettori, ma non per questo meno attivo e strategico per i tanti territori che costituiscono la trama del nostro Paese».

Digit arriva anche a due settimane da uno storico riconoscimento per l’informazione digitale da parte del Parlamento. Con l’approvazione della nuova legge sull’editoria il quotidiano online diventa, infatti, uno dei prodotti editoriali al pari dei tradizionali media. ANSO si batteva da anni per questo risultato che è un punto di arrivo e di partenza per i tanti piccoli editori locali.


Questa notizia è correlata a:

Editoria, preadottata la nuova legge regionale. Via alla partecipazione

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 aprile

"Gli Ordini mendicanti e predicatori nella Diocesi di Orvieto-Todi: la povertà come ricchezza"

Anche la Compagnia delle Lavandaie della Tuscia alla Sagra dell'Aparago Verde

Alla Festa della Birra Artigianale di Piazza del Popolo, anche "I Fritti della Castellana"

"Una birra per piacere, senza sballo si può". Se ne parla con Cittaslow e A.Ge.

"Occhi sulla Luna. Un omaggio al nostro satellite naturale"

Soffiava il vento

Nei weekend estivi, i giovani del Servizio Civile aprono la Torre e il Palazzo Comunale

"Diversità e integrazione" a Rocca Ripesena, in festa per "Il Paese delle Rose"

Il Palio dei Comandi ai runners della Scuola Sottufficiali dell'Esercito

Guasti alla linea telefonica, è possibile contattare il Comune da Facebook

La Zambelli Orvieto volta pagina, la semifinale comincia a San Giovanni in Marignano

Per "Parrano Feudo 900" iniziativa con le scuole dell'Alto Orvietano a "La Badia" di Ficulle

Festa della Liberazione, pomeriggio di iniziative alla Fortezza Albornoz

La Corte dei Conti accerta il ripiano finanziario e la conclusione del Piano di riequilibrio pluriennale

"Claudia Giontella, una archeologa e la sua dialettica del territorio"

Match point al PalaPorano per la Vetrya Orvieto Basket

Cinema Teatro Turreno, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia dona l'immobile a Comune e Regione

Per "San Pellegrino in Fiore", sei visite guidate tra chiese, fontane e palazzi

Chiusura temporanea del casello autostradale di Orvieto per lavori di pavimentazione

Inaugurato il Polo tecnologico per l'Umbria dell'Università Internazionale Uninettuno

Caso discarica, ancora 10 giorni. Italia Nostra contesta la Soprintendenza

Il direttivo Fisar si rinnova: 5 su 7 sono nuovi consiglieri, Amilcare Frellicca nuovo delegato

Disabilità, le famiglie in presidio sotto il palazzo della Regione

Venticinque secco al Lotto

Orvieto FC, prima vittoria per le ragazze del calcio a 11. Big match contro il Ciconia

Punture di vespe, "l'Ospedale è in grado di affrontare con efficacia queste situazioni"

'Sette giorni di... vini nella provincia di Terni'. Dal 24 al 30 aprile degustazioni con prelibatezze a Orvieto, Ficulle, Amelia e Terni

Il programma della manifestazione

'Umbria, verde rinascita dell'italico vino': convegno giovedì 26 aprile

Il Team Eurobici Orvieto si fa onore alla ‘10° gran fondo dei Colli Albani’

Soddisfazione dello SDI per Ségolène Royal candidata alle presidenziali francesi. Lo segnala il consigliere provinciale Marinelli

Supera le 179 mila adesioni la raccolta firme per la Legge di iniziativa popolare per la tutela e la gestione pubblica dell’acqua. Obiettivo: 500 mila firme per dare più forza alla proposta di legge

Convegno del Centro studi Gianni Rodari venerdì 27 aprile: 'La mente scientifica - Come fare Scienze a scuola'

Ripartito il fondo regionale 2007 alle Comunità montane. Oltre 535 mila euro alla Monte Peglia e Selva di Meana

All'insegna del rinnovamento nominata la nuova segreteria dell'Unione Comunale DS Orvieto. I FORUM CIVICI altro elemento di novità

Villa San Giorgio in cantiere. Pronti tra 450 giorni la nuovissima Residenza Protetta e il Centro Riabilitativo

Voci su un'ipotetica cava di basalto in località Biagio: un'interpellanza del consigliere Imbastoni per saperne di più

Contraddittorio educare gli studenti al riciclaggio e al mangiar sano e farli mangiare con stoviglie di plastica. Perché non si installa una lavastoviglie all'Ippolito Scalza?

Bella affermazione per l'orvietano Gian Marco Fusari, vincitore del Premio Nazionale Musica d'Autore