sociale

Sette parti in un giorno. Record per il punto nascite di Orvieto

venerdì 27 maggio 2016
Sette parti in un giorno. Record per il punto nascite di Orvieto

Ha riscosso interesse l'annunciato convegno su "Il dolore femminile", inserito nel ciclo de "I venerdì orvietani" e tenutosi all'Auditorium di Palazzo Coelli, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto. Merito anche delle relazioni di buon livello degli specialisti intervenuti alla giornata di approfondimento promossa da Usl Umbria 2, Ospedale S.Maria della Stella, Comune di Orvieto e Comune di Castel Viscardo che ha offerto agli operatori sanitari, medici ed ostetriche, un momento di aggiornamento nella disciplina, sia in campo ostetrico che in quello ginecologico.

A pochi giorni dal convegno, inoltre, si è registrato un sensibile aumento sul fronte delle nascite. Nella sola giornata di martedì 24 maggio, il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale ha salutato, infatti, l'arrivo di sette neonati. "Il numero - commenta il dottor Patrizio Angelozzi - costituisce un vero e proprio record per il nostro punto nascite. Ulteriore motivo di soddisfazione è il fatto di aver potuto offrire la paroanalgesia ad alcune gestanti". Dall'inizio dell'anno ad oggi sono stati quasi trecento i parti.

 

 

Commenta su Facebook