sociale

Le attività portate avanti dall'Ads Tartaruga Xyz Onlus

venerdì 17 aprile 2015
Le attività portate avanti dall'Ads Tartaruga Xyz Onlus

Anche quest’anno, l’Associazione Sportiva Dilettantistica ONLUS “Tartaruga xyz”, costituitasi nel 2003 grazie alla volontà e l'impegno della Cooperativa Sociale “Il Quadrifoglio” di Orvieto, e avente oggi all’incirca 90 tesserati, ha potuto proporre e mettere in campo, in collaborazione con il progetto “Semaforo verde”,sei diversi tipi di discipline sportive, grazie al contributo elargito dalla regione Umbria Bando PAR FONDO DI SVILUPPO E COESIONE (FSC – e FAS) 2007-2013 - Azione I.3.1. all’interno del progetto “Famiglie al centro”. Attraverso attività sportive come il nuoto, l’atletica, la pallavolo, il calcetto, il ciclismo e l’escursionismo, l’associazione si propone di costruire un modello di sport per tutti con lo scopo di promuovere la salute psico-fisica e sociale, l’integrazione ed il superamento di barriere.

L'idea progettuale, quindi, prende il via dal voler realizzare “tutti insieme” uno spazio dedicato all'attività sportiva integrata dedicato a chi, in qualche modo, non ha potuto accedere allo sport, con l’intento di superare impostazioni eccessivamente settoriali e ricercando una lettura, sia dei bisogni che delle risposte, in grado di cogliere l’unitarietà della persona. L'attività sportiva individuale e di squadra, infatti, è una pratica che persegue il fine di promuovere la salute psicofisica e sociale, costruendo una modalità per l'esercizio dei diritti di cittadinanza, offrendo opportunità per costruire reti di relazioni, aggregazioni e solidarietà e garantendo diverse, ma comunque significative possibilità di partecipazione per tutti.

Le attività dell’Associazione, che si svolgono nell’ambito territoriale n 12, sono aperte a tutte le associazioni sportive di volontariato e di qualunque altro genere, nonché ai singoli cittadini appartenenti a qualsiasi ceto sociale, senza distinzione di sesso, razza, religione, età ed appartenenza politica e culturale, in quanto azioni, luoghi e spazi dove la “normalità” e l’uguaglianza” vogliono essere i fattori determinanti dell’intero movimento.

L’Associazione costituisce un “mezzo” attraverso il quale le persone disabili ed i volontari possono partecipare attivamente e direttamente alle attività sportive, sociali, culturali, ecologico-ambientali e, dunque, recuperare una propria significatività e visibilità sociale. Attraverso le sue attività si prefigge di rispondere ad un bisogno molto diffuso e presente nella società odierna, quello concernente il disagio sociale vissuto sa soggetti disabili con caratteri e requisiti anche molto diversi tra loro: intende mettere in moto un processo di aggregazione, prevenzione e promozione sociale degli individui più deboli e con problemi di inserimento.

All’interno dell’Associazione Sportiva Dilettantistica ONLUS “Tartaruga xyz”, ”, si è costituita nel 2012 una Squadra Amatoriale di Ciclismo Sociale , con l’intento di diffondere l’uso della bici per una mobilità diversa e consapevole, con uno sguardo rivolto verso l’ambiente ed al contesto sociale. Si basa su pratiche di avvicinamento allo sport al fine di favorire il benessere psicofisico dei soggetti che partecipano all’attività ciclistica.

Le pratiche sportive proposte dalla Tartaruga xyz sono svolte in rete in collaborazione con gli Enti locali e con le altre associazioni del territorio. Fanno parte infatti del progetto “Semaforo Verde”, promosso dall’associazione Tartaruga, anche la “Uisp” di Orvieto, la “Libertas” di Orvieto, l’Assessorato alle Politiche Sportive del Comune di Orvieto, “Il Quadrifoglio” Società Cooperativa Sociale e l’Associazione Sportiva Scolastica “E. Majorana”.

Ogni Associazione, al fine di assicurare la riuscita ed il mantenimento del progetto, sinergicamente con tutti i partecipanti della rete, metterà in campo specificità tecnico operative e risorse proprie. È importante sottolineare, inoltre, che attualmente i rappresentanti di alcune delle Associazioni (Uisp, Libertas, Il Quadrifoglio soc. coop. Soc.) coinvolte sono entrati a far parte del direttivo dell’Associazione Sportiva Dilettantistica ONLUS “Tartaruga xyz”.


Questa notizia è correlata a:

"Escursionando...un po' di qua e un po' di là". In marcia con Tartaruga Xyz

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca