sociale

"Sogni di Autori Vari". Parte il progetto finanziato dalla Fondazione CRO dedicato a ragazzi e ragazze con diversa abilità

martedì 18 ottobre 2011
di M.R.
"Sogni di Autori Vari". Parte il progetto finanziato dalla Fondazione CRO dedicato a ragazzi e ragazze con diversa abilità

Presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto è stato presentato questa mattina, il progetto "Sogni di Autori Vari" destinato a potenziare l'offerta delle attività per il tempo libero rivolte a ragazzi e ragazze con diversa abilità residenti nella Zona Sociale 12 dell'Orvietano.

Al progetto hanno lavorato, in sinergia fra loro, numerosi soggetti ed enti no-profit quali: l'Associazione culturale "Adriano Casasole", le Associazioni di volontariato "Andromeda" e "Afhco", l'Associazione nazionale pedagogisti clinici "Anpec" Umbria, l'Associazione psicomotricisti funzionali "ASPIF" Umbria, l'Associazione di promozione sociale "La città di tutti", la Cooperativa sociale "Il Quadrifoglio", la Cooperativa "San Patrizio" con il Centro socio-riabilitativo "Il Girasole", l'Associazione di promozione sociale "UISP Orvieto" e il Liceo artistico e Liceo classico di Orvieto; con la collaborazione del Comune di Orvieto / Assessorato alle Politiche Sociali.

Ad illustrare il progetto, le finalità, e le motivazioni che hanno spinto la Fondazione a sostenerne economicamente la fattibilità, Vincenzo Fumi, Presidente della Fondazione CRO, Massimo Rosmini, vice sindaco e assessore alla Sanità e Politiche Sociali, Adolfo Ciardiello, segretario generale della Fondazione CRO, i rappresentanti degli enti che compongono il coordinamento e la responsabile del progetto Barbra Pasquini che ha sottolineato come "la metodologia innovativa che sta alla base del progetto, ovvero l'approccio multidisciplinare e la variegata equipe che curerà i laboratori (insegnanti di musica, esperti in materie artistiche e pedagogiche, educatori professionali), proprio per questa compartecipazione delle più attive realtà territoriali in ambito socio-educativo e artistico, rappresenta una elevata potenzialità".

Scopo del progetto è il potenziamento dell'offerta delle attività per il tempo libero rivolte a ragazzi e ragazze con diversa abilità residenti dell'orvietano. Integrazione e socializzazione. Sviluppo delle capacità cognitive, affettive e relazionali. Ma anche vivere il piacere della creatività come mezzo di relazione; aumentare la consapevolezza di sé; sviluppare la capacità di esprimere emozioni; acquisire nuovi apprendimenti.
Gli interventi saranno finalizzati a favorire lo sviluppo delle capacità cognitive, affettive e relazionali attraverso i canali espressivi della musica, del movimento e della pittura; non secondari sono gli obiettivi di sperimentare la creatività come mezzo di relazione e di vivere con piacere l'incontro con gli altri all'insegna del "fare insieme".

In particolare, sarà curato l'aspetto dell'attività di documentazione del progetto; azione diretta e realizzata da docenti e studenti del liceo d'arte che inoltre interverranno come partecipanti. I beneficiari dell'iniziativa sono: 22 persone con disabilità, 60 loro famigliari (genitori e figli/fratelli o sorelle), 40 ragazzi e ragazze frequentanti la scuola secondaria superiore.

Nel presentare il nuovo progetto della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto in campo sociale, il Presidente della Fondazione Vincenzo Fumi ha evidenziato come "la Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, da sempre impegnata nel sostegno delle istanze provenienti dalle categorie deboli della popolazione mediante iniziative che si basano su temi fondamentali quali la solidarietà, l'integrazione ed il rispetto dei diritti della persona, ha aderito nel corso del 2011 al progetto promosso dall'Associazione Andromeda ‘Sogni di autori vari'.

Il progetto, rivolto a ragazzi e ragazze diversamente abili residenti nell'ambito territoriale di Orvieto, si propone di ampliare l'offerta delle attività per il tempo libero, dando priorità a tutti coloro che non risultano essere stati inseriti in programmi socio-educativi e assistenziali o nei servizi sociali pubblici del territorio. Gli scopi sono quelli di favorire, con l'impiego di personale qualificato, la socializzazione dei ragazzi ed una maggiore integrazione attraverso lo sviluppo delle capacità cognitive, affettive e relazionali mediante i canali espressivi del movimento, della pittura e della musica; usare la creatività come mezzo di relazione cercando così di far aumentare la consapevolezza di loro stessi sviluppando le proprie capacità di esprimere emozioni. Va sottolineato, inoltre, che il progetto promosso dall'Associazione Andromeda si pone anche l'obiettivo di aumentare la qualità della vita delle famiglie con figli diversamente abili, migliorando il benessere psicofisico dei ragazzi attraverso la creazione di luoghi finalizzati all'integrazione sociale e sviluppando così le loro capacità di autonomia nel frequentare spazi esterni all'ambito familiare.

Nel perseguire tali obiettivi il progetto si avvale del sostegno e della collaborazione dell'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Orvieto, dell'Associazione Musicale 'Adriano Casasole' e del Liceo Artistico e Classico della città di Orvieto. 'Sogni di autori vari' è uno dei diversi progetti rivolti alle categorie deboli della popolazione che la Fondazione ha deciso di sostenere in un momento in cui gli Enti locali, a causa dei tagli dovuti alla crisi, hanno maggiore difficoltà nel finanziare gli interventi in campo sociale.

La Fondazione non può sostituirsi al pubblico ma è proprio in questo momento così difficile che ha deciso di aumentare il proprio impegno, tramite i propri settori d'intervento dell'Istruzione e del Volontariato, verso le esigenze che provengono dal mondo dei giovani e delle categorie sociali deboli della popolazione, mediante un maggiore sostegno alle scuole, ai corsi professionali ed ai progetti in favore delle famiglie per una più ampia integrazione sociale".

"Siamo grati alla Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto - ha detto il V. Sindaco e Assessore alla Politiche Sociali Massimo Rosmini - per il sostegno determinante a questo progetto che è già entrato nella fase operativa. Come Comune abbiamo cercato di interpretare l'impegno della Fondazione cercando di presentare progetti credibili con interlocutori affidabili. In questo modo possiamo guardare con maggiore fiducia al futuro. Particolarmente importante è la metodologia che è stata seguita: quella di mettere insieme tutti i soggetti già attivi nel settore sociale e della disabilità invitandoli a lavorare insieme per far nascere una collaborazione proficua e duratura nel tempo. E' una sfida che certamente produrrà dei risultati verso i quali apriamo un credito per il futuro. da parte sua, il Comune di Orvieto mette a disposizione la logistica, l'Ufficio di Cittadinanza e i propri dipendenti, ma anche la Scuola Comunale di Musica che si apre essa stessa ad una frontiera nuova che è quella del sostegno alla disabilità. Il Comune di Orvieto sarà vigile su tutele fasi di attuazione del progetto per assicurarne la buona riuscita".

Apprezzamento per la scelta della Fondazione CRO e condivisione della metodologia di approccio al progetto che è stata seguita, sono stati espressi dalla rappresentante dell'Associazione "Andromeda" Sig.ra Anna Rita Frizza che ha affermato: "Il progetto ‘Sogni di autori vari' racchiude in sé gli obiettivi per i quali nel 2006 è nata la nostra associazione, cioè la promozione di azioni volte a valorizzare le molteplici potenzialità delle persone disabili. Per questo siano grati alla Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto che lo sostiene".

Il presidente della Cooperativa Sociale "Il Quadrifoglio" Andrea Massino ha sottolineato un tratto specifico del progetto: "sono favorevolmente colpito per come esso è nato ed è stato costruito. Infatti il progetto è il risultato di una collaborazione a più voci. Una azione e una sperimentazione nuova che si concretizza in una fase di grande difficoltà laddove dai 2 miliardi di euro di tre anni fa, gli stanziamenti per il sociale sono scesi quest'anno per in tutta Italia a 170 milioni di euro. Il fatto di mettere in campo formule diverse per affrontare i problemi e si sostengano insieme percorsi comuni quando le risorse sono scarse, è senza dubbio un fatto nuovo che merita di essere evidenziato".

"Sogni di autori vari" - Il progetto e le modalità di accesso ai corsi

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 novembre

Ferdinando Frignani, Nando per gli amici. 1941-2016

L'Orvieto Fc impatta per 2-2 nel ritorno di Coppa Italia regionale contro la Gadtch

"Raccontando Viterbo tra lavatoi e fontane nei luoghi delle donne"

Olimpieri (IeT): "Germani torna a privatizzare i servizi pubblici"

Scompare il bambino affidato ai Servizi Sociali del Comune. Ricerche in corso

"Per un'Italia più semplice, cambiare Sì può". Incontro al Palazzo dei Sette

Unione Orvietana Rugby. Piccoli campioni, grandi risultatati sul campo

Immigrazione, al via l'iscrizione ai corsi gratuiti di lingua e formazione civica italiana

Al Mancinelli Francesca Reggiani svela "Tutto quello che le donne (non) dicono"

La lettura in età prescolare, l'Umbria tra le sette regioni italiane inserite nel progetto pilota nazionale

Nella linfa

Non voglio pensare al viaggio

Pucciarini (Cpo): "Bene l'approvazione della legge, così si combatte anche violenza contro le donne”

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, le azioni messe in campo dal Comune

Stadio Muzi, sì al progetto per la sistemazione dell'edificio spogliatoio del nuovo campo da calcio

Complanare, disco verde al progetto esecutivo per la realizzazione delle opere di completamento

Sisma, possibilità per chi alloggia in albergo di richiedere avvicinamento in strutture più prossime ai luoghi di residenza

Al Vecchio Frantoio Bartolomei, "L'olio è femmina"

Anas, riaperta la strada statale 685 delle Tre Valli Umbre tra Spoleto e Norcia

Fisar Orvieto, consegna degli attestati di secondo livello e cena degli auguri di Natale

A gennaio Norcia avrà una nuova scuola elementare grazie a Coop

Chioccia & Tsarkova volano a New York, art exhibition a "The Jazz Gallery"

Maurizio Filippi si aggiudica il titolo di miglior sommelier d'Italia

Meteo

venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 14.2ºC 81% buona direzione vento
21:00 9.8ºC 99% buona direzione vento
sabato 25 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.4ºC 94% foschia direzione vento
15:00 14.4ºC 71% buona direzione vento
21:00 11.6ºC 98% foschia direzione vento
domenica 26 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.7ºC 86% buona direzione vento
15:00 5.4ºC 72% buona direzione vento
21:00 1.3ºC 86% buona direzione vento
lunedì 27 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.7ºC 60% buona direzione vento
15:00 5.7ºC 55% buona direzione vento
21:00 -1.0ºC 69% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni