politica

Civita di Bagnoregio protagonista al Salone Mondiale del Turismo

venerdì 27 settembre 2019
Civita di Bagnoregio protagonista al Salone Mondiale del Turismo

E' stato il sindaco di Bagnoregio, Luca Profili ad illustrare giovedì 26 settembre la storia del borgo di Civita, sempre più simbolo della Tuscia ma anche dell'Italia nel mondo e candidato al titolo di bene Unesco, nel contesto del Salone Mondiale del Turismo.

“La nostra - ha detto il primo cittadino a Palazzo Venezia - è la storia di un borgo di sette residenti che ogni anno accoglie un milione di turisti. Questa è Civita. Gioiello del comune, che conta poco più di 3600 anime. In circa cinque anni abbiamo costruito uno sviluppo turistico che ha richiamato l'attenzione dei media di tutto il mondo: dal New York Times a El Pais, passando per le televisioni cinesi.

Più di duecento le nuove attività nate e oltre 400 i posti di lavoro creati. Una crescita impressionante che ha bisogno di inserire qualità e la candidatura Unesco ci sta spingendo in questa direzione. Il paesaggio culturale di Civita di Bagnoregio è un qualcosa che occorre non solo vedere ma anche vivere per comprendere nell'emozione di cui è custode. Qui la mano dell'uomo ha incontrato nei secoli la natura, siglando un patto fatto di equilibri sottili e rispetto.

Civita ha saputo sfidare tutti i tempi, anche quello contemporaneo. Da luogo destinato all'abbandono è diventato il posto di un futuro possibile. Anche per le nuove generazioni, chiamate alla sfida di accogliere il mondo a casa propria. Destinate a custodire gelosamente un'identità unica e renderla fruibile a chi sa muoversi lentamente per vedere e ascoltare davvero”.

Venerdì 11 ottobre, intanto, come annunciato, Civita di Bagnoregio sarà ospite della Fiera Internazionale del Turismo di Rimini, per parlare di siti Unesco e delle candidature del Lazio.

Commenta su Facebook