politica

Maggioranza: "Protesta viziata da uno strumentale clima pre elettorale"

martedì 21 aprile 2015
Maggioranza: "Protesta viziata da uno strumentale clima pre elettorale"

In Consiglio Comunale si è verificato un increscioso episodio che ha visto i consiglieri di minoranza rinunciare in maniera pretestuosa al dibattito consiliare che vedeva all' odg 10 interrogazioni, presentate peraltro proprio dalle minoranze e 13 mozioni (7 della maggioranza e 6 della minoranza) che evidentemente non era loro priorità discutere.

La protesta posta in essere riteniamo risulti evidentemente viziata da uno strumentale clima pre elettorale.

Le interrogazioni avrebbero ovviamente ricevuto risposta, ma si è reso evidente che non fosse avere risposte l'interesse primario di una minoranza che ha rivelato oggi un serio deficit di responsabilità e serietà nei confronti dei cittadini tutti.

La minoranza ha peraltro deliberatamente abdicato al suo ruolo di confronto politico e contributo democratico decidendo di non rientrare neanche nella seconda parte del Consiglio, nel corso del quale, mentre i colleghi di opposizione erano in altre faccende affaccendati, sono state approvate, con i voti di otto consiglieri di maggioranza più il sindaco, 6 mozioni, 1 ordine del giorno ed un atto deliberativo.

 

Gruppi Consiliari di Maggioranza

 


Questa notizia è correlata a:

L'amministrazione diserta i lavori e la minoranza abbandona l'aula

Commenta su Facebook