politica

La relazione della Consigliera Mortini

venerdì 24 aprile 2009

Con grande soddisfazione e orgoglio ci apprestiamo alla approvazione dell'adesione da parte del nostro comune della Carta Europea per l'uguaglianza e la parità delle donne e degli uomini nella vita locale.
La nostra Amministrazione è bene sottolinearlo sarà tra i primi Enti pubblici in Umbria a formalizzare l'adesione alla carta e questo era il primo obiettivo che c'eravamo prefissate di raggiungere come donne dell'amministrazione insieme alle associazioni che hanno partecipato al tavolo per le politiche feminnili e le pari opportunità istituito a fine anno dal Sindaco.

E questo non può che onorare tutti noi dimostrando quanto comunque sia sempre alta l'attenzione del nostro comune alle tematiche che arricchiscono la qualità della vita nel nostro territorio.
La Carta europea per l'uguaglianza e la parità delle donne e degli uomini nella vita locale approvata ad Innsbruck il 12 Maggio 2006 degli Stati generali del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa è stata redatta a conclusione del progetto "La città per l'uguaglianza".

E' un documento estremamente virtuoso che si rivolge agli enti locali e regionali in quanto chiaramente rappresentano i livelli di governo più vicini ai cittadini, affinchè venga messo in atto un impegno serio per il raggiungimento di un'uguaglianza reale delle donne e degli uomini nella vita locale. Sottolineo reale perché molti diritti in questo senso sono stati riconosciuti formalmente negli ultimi anni ma purtroppo la constatazione di fatto è che esiste un netto discostamento tra il diritto formale e il concreto esercizio dello stesso; prova ne è l'incredibile quantità di stereotipi presenti nella famiglia, nei mezzi di comunicazione, nel mondo del lavoro,nell'organizzazione complessiva della società e quindi le discriminazioni e i pregiudizi che ne conseguono.

Un impegno serio che nel lungo periodo porti al raggiungimento di una serie di obiettivi:

  • Aumento del tasso di occupazione femminile (in Italia attualmente e del 46% ben al di sotto degli obiettivi di Lisbona che prevedevano il raggiungimento del 60% entro il 2010)
  • Stabilizzazione delle donne nel mercato del lavoro
  • Eliminazione delle discriminazioni retributive (16% Eurispes , 23% Banca d'Italia)
  • Rimozione degli ostacoli che impediscono la piena realizzazione di pari opportunità di lavoro e nel lavoro tra uomini e donne
  • Lotta alla tratta di esseri umani e alla violenza contro donne e bambini
  • Rispetto delle parità nella composizione delle liste elettorali di qualsiasi consultazione

L'adozione della Carta comporterà quindi da parte del nostro Ente il dovere di comunicare l'adesione al Consiglio Europeo dei comuni e delle regioni e l'elaborazione entro due anni di un piano d'azione nel rispetto delle linee guida individuate nella terza parte della Carta stessa, linee guida che toccano tutti gli aspetti dell'azione di governo coinvolgendo trasversalmente settori diversi rivisti sulla base di due principi essenziali:
Gender mainstreaming: ovvero l'integrazione del punto di vista di genere nelle politiche governative
Gender budgeting: o bilancio di genere che consiste nell'elaborazione di bilanci pubblici secondo la prospettiva di genere, una ristrutturazione delle entrate e delle uscite al fine di promuovere l'uguaglianza tra i sessi.

Il Comune firmatario deve promuovere la parità adottando provvedimenti che garantiscano grande attenzione ai tempi della città e delle varie problematiche legate alla conciliazione tra lavoro e famiglia, adeguata assistenza sanitaria e sociale tenendo conto delle diverse necessità, pari accesso alla formazione professionale continua alle opportunità culturali, sportive e di tempo libero, diritto alla sicurezza a alla fruizione di spazi pubblici, un grande impegno per l'eliminazione di ogni forma di violenza e abuso fisico, sessuale, economico, psicologico sulle donne , e contro la tratta di esseri umani,
il rispetto dei principi dello sviluppo sostenibile nella pianificazione e nello sviluppo di strategie per la conservazione del territorio che includano la necessità di promuovere e realizzare la parità tra donne e uomini.

Inoltre il Comune come Pubblica Amministrazione dovrà mettere a verifica l'organizzazione del lavoro, analizzando la condizione femminile interna all'Ente , favorendo la conciliazione tra i tempi di lavoro e di vita rimuovendo forme esplicite e implicite di discriminazione.
Mentre quale rappresentante democratico della Comunità il Comune deve impegnarsi ad assicurare la rappresentanza e la partecipazione delle donne in ogni ambito delle discussioni politiche e pubbliche.
Ciò che dovremo prevedere non è una semplice parità giuridica ma una trasformazione culturale che ci farà ripensare le forme simboliche e relazionali del rapporto tra uomini e donne.
Mettendo insieme la visione di città con la questione dell'uguaglianza di genere restituiamo la centralità alle persone arricchendo la democrazia con la creatività delle differenze.
Siamo consapevoli che questo sia un piccolo ma importante passo e che spetterà a chi ci succederà a Giugno il compito di proseguire questo importante cammino.


Questa notizia è correlata a:

Il Comune di Orvieto aderisce alla Carta Europea per l'uguaglianza e le parità fra donne e uomini nella vita locale

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte