politica

Intervista all'assessore allo sport Frellicca

venerdì 23 settembre 2005
P>Come è nata l’idea di organizzare ad Orvieto un convegno internazionale sulle tematiche sportive?
E’ nata nel 2003 quando, come assessorato allo sport, iniziammo a valutare l’ipotesi di fare ad Orvieto una conferenza nazionale sulla funzione educativa delle attività motorie, invitando i migliori esperti delle facoltà di Scienze Motorie italiane che, messi a confronto, avrebbero potuto valutare le più recenti ricerche tecnico-scientifiche e indicarne di nuove.
Allora pensammo di proporre la conferenza nel 2004, che la Comunità Europea aveva individuato come anno europeo dell’educazione attraverso lo sport. Mi trovai a parlare di questa idea con il Prof. Paolo Belloccio, insegnante del Liceo Scientifico “Ettore Majorana” e membro della Consulta dello Sport, e mi spiegò che il suo Istituto stava lavorando ad un progetto da presentare alla Comunità Europea in collaborazione con il C.S.A. e con alcune scuole di Terni. A quel punto, abbiamo unito le forze e l’idea diventò un progetto internazionale.

Quali sono le istituzioni che hanno partecipato e dato un fattivo contributo?
Il progetto iniziale è stato notevolmente modificato durante il 2004, anche perché, per carenza di fondi, la Comunità Europea non lo finanziò, ma nuovi partner dimostrarono interesse e si crearono, quindi, le condizioni per poterlo realizzare. Primo fra tutti, l’Istituto di Istruzione Superiore Artistica e Classica nella persona del Prof. Paolo Frongia, soggetto che ci ha permesso di collegare due mondi come quello dell’arte e quello della motricità, che spesso vengono considerati agli antipodi mentre, nella realtà, presentano delle affinità importanti, basti pensare alla “creatività”.
A questo proposito abbiamo ideato un concorso regionale di arti figurative sulle tematiche sportive, riservato agli studenti delle scuole di ogni settore formativo dell’Umbria, che ha visto la partecipazione di 20 scuole. La commissione preposta ha assegnato il primo premio a Gaia Pianese dell’Istituto Statale d’Arte “B. di Betto” di Perugia. La premiazione avverrà il 26 settembre.
Tutti i lavori saranno esposti in una mostra presso il Palazzo del Popolo e nella chiesa di San Rocco durante i due giorni del convegno.
Fondamentale è stata la presenza del CSA di Terni nella figura del Prof. Mauro Esposito, coordinatore per l’Educazione Fisica, che ha dato un contributo organizzativo e di idee ed ha garantito la presenza di alcuni relatori di livello assoluto nel panorama italiano delle scienze motorie.
Inoltre, il dott. Sante Mochi presidente della Promogest s.c.s. ci ha permesso di instaurare un rapporto costruttivo con la Facoltà di Scienze Motorie di Urbino. Particolarmente fattiva è stata la collaborazione con l’Assessore alle Sport della Provincia di Terni, Gianpaolo Antoniella che, fin dall’inizio, ha condiviso il progetto seguendone l’evoluzione, come pure significativa è stata la collaborazione del neo Assessore allo Sport della Regione dell’Umbria, Silvano Rometti.
Moltissimi altri sono però i soggetti che si sono adoperati per la realizzazione di questo evento: dal Prof Paolo Ercolani per il liceo Classico, alla Prof.ssa Maria Graziella Picciaia per l’Istituto di Istruzione Superiore Professionale Commerciale e per Geometri, al Presidente nazionale della FI.G. e.S.T Sandro Bellagamba, ad Enzo Antimi in rappresentanza dell’Hitball.

Leggendo il programma sembra che il momento più importante del convegno sia la conferenza sullo sport scolastico. E’ così?
Si, è un momento importante ma non il solo, in questa conferenza ci interessa discutere e mettere a confronto alcuni modelli scolastici europei in relazione al rapporto tra lo sport scolastico, l’associazionismo sportivo e gli enti locali.
Sarà interessante conoscere come in Finlandia oppure in Inghilterra interagiscono le varie istituzioni e con quali strumenti normativi. In Italia questo è un tema molto discusso, ma pressoché irrisolto.
Per esempio noi lavoriamo da anni su questi temi con la realizzazione di alcuni progetti, ma sono troppe le difficoltà organizzative e finanziarie.

Quali sono le presenze internazionali?
Il nostro ufficio relazioni internazionali e gemellaggi, insieme con le strutture del Liceo Scientifico Majorana, sta ancora lavorando per assicurare alcune presenze significative alla conferenza, mentre le delegazioni che hanno assicurato la partecipazione fino ad oggi sono quella Inglese, Greca, Turca, Finlandese e Rumena.

L’altra conferenza, come affronta le problematiche del doping?
Da un punto di vista diverso, si cercherà di sfatare alcuni luoghi comuni presenti sia nel mondo artistico che in quello sportivo, vale a dire che l’uso di sostanze stupefacenti possa in qualche modo migliorare la “creatività”, e quindi la prestazione. In questo senso, vogliamo mandare un segnale forte ed inequivocabile, un NO deciso. Del resto, questa ferma posizione è la conseguenza ovvia del lavoro che l’Assessorato allo Sport ed alcune scuole della città hanno già intrapreso da alcuni anni.
Sarà interessante , in proposito, conoscere il punto di vista di artisti e musicisti, oltre che di studiosi delle scienze motorie.

Perché la chiusura del convegno con l’esibizione di alcuni sport scolastici?
Per dare spazio alle attività motorie poco conosciute e perché gli sport scolastici hanno un forte carattere educativo. E’ un momento ludico al quale i cittadini orvietani possono assistere, o a cui possono partecipare praticando sport come l’hitbaal, l’orienteering o gli sport tradizionali.


Questa notizia è correlata a:

Sport e creativit a confronto nel Convegno internazionale a Palazzo dei Congressi

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 giugno

Ex ospedale di piazza Duomo, Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

Si presenta il nuovo numero della rivista "Via Francigena and the European Cultural Routes"

Philo-Club e ApertaMenteOrvieto insieme per "Riflettiamo sul Dialogo"

La squadra Arca Enel dell'Umbria campione nazionale di calcio a 5

E' nato ufficialmente "50 e non sentirli" per i nati nel 1965

In arrivo "Big Band Festival", il primo festival jazz d'Europa dedicato alle orchestre

Rispettato il rito della "Notte prima degli esami". L'augurio del Comune ai maturandi

Vincenti: "Nessun ordine specifico sulle multe, i controlli continueranno"

Luminari a confronto su ginecologia e ostetricia. Tornano i "Venerdì orvietani"

Azzurra Ceprini Orvieto sceglie la bulgara Hristina Ivanova come ala grande

Disciplina della circolazione in Via dei Muffati e in Via Duomo

Terapia del dolore, ortopedia e riabilitazione a "Focus on pain"

Filt Cgil Umbria: "Si rafforzino i presidi della Polfer nelle stazioni e a bordo treno"

La metro B.ella

Appuntamento

GdF, pubblicato il bando per il reclutamento di 4 allievi riservato a "Vittime del dovere"

Porcari, di nuovo a processo ma il giudice si riserva

Il progetto "Orvieto è Doc&Dop" per la valorizzazione dei prodotti locali fa centro

Discarica Le Crete, per l’Arpa dati elevati di mercurio. In un anno 89mila tonnellate di rifiuti

L’Orvietana sceglie Nardecchia per tornare grande

Geotermia a Castel Giorgio, il comune di Acquapendente ratifica il ricorso al Tar

Dipendenti e pensionati dichiarano più degli imprenditori. A Orvieto i redditi più alti, Castel Giorgio quelli più bassi

Lungo il Paao, via ai lavori di manutenzione straordinaria della Rupe

Orvieto partecipa al progetto "Cittaslow Doing" tramite il programma europeo Urbact III

Germani Sindaco: un anno di bugie e di fallimenti

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni