opinioni

Lettera al dirigente Gaudino 2

giovedì 26 settembre 2013
di Giuseppe San Giorgio

Gentile Dott. Gaudino,

Non voglio entrare nel merito della Signora che si lamentava della mancata lode concessa alla figlia all'esame di maturità, ognuno và dove lo porta il cuore e si sa che " i figli so piezze e core!".

D'altronde viviamo un momento estremamente drammatico: " L'Italia, come un aereo in caduta libera, continua a perdere posti di lavoro. Tutte le previsioni per quest'anno, nonostante le attese di una ripresa dell'economia a partire da metà anno, segnano un ulteriore peggioramento: la disoccupazione «ufficiale» arriverà al 12%, e toccherà il 12,4 nel 2014 stima Confindustria .

La crisi economica continua a bruciare migliaia di posti di lavoro ogni giorno. Duemila al giorno, ha denunciato venerdì Angeletti della Uil. E la montagna delle ore totale di cassa integrazione, quasi un miliardo e cento milioni di ore (+12,1% rispetto al 2011), spalmate su circa due milioni di lavoratori, conferma a pieno tutta la drammaticità della situazione. "( Fonte La Stampa).

A questo aggiungiamo che nel 51% dei casi, secondo la Coldiretti, le famiglie sostengono di riuscire a malapena a pagare le spese e di non potersi permettere alcun lusso, c'è poi un 8% che non ha un reddito sufficiente per far fronte all'indispensabile, cioè una spesa improvvisa, tipo quella sanitaria, li metterebbe di fronte ad un grave problema.

Moltissime, troppe famiglie, non sanno cosa mettere in tavola a pranzo e a cena, non hanno la capacità economica reale di fare due pasti regolari, molti impiegati, ceto medio, si affidano alle mense Caritas......................

Ma in troppi fanno la fila per comprare l'I Phone 5s.......................Questa è l'Italia!!!!

Ognuno ha le sue priorità, la signora ha la lode per la figlia, molti hanno l'I Phone, troppi, purtroppo e sono con loro, hanno la priorità di arrivare a fine mese, altri ed è la cosa più grave, hanno la priorità di riuscire a mangiare!!!

In questa situazione estremamente grave tutti abbiamo il dovere di andare avanti per cercare di traghettare questo paese verso un futuro migliore e lo dobbiamo fare soprattutto per i nostri figli.

Ed arrivo al mio cruccio, alla cosa che da un mese mi assilla, una domanda che come un tarlo mi rode il cervello e che vorrei rivolgerle dottor Gaudino, preside, anche della scuola media Scalza Signorelli, frequentata da mio figlio.

Vorrei chiederle....................Come è possibile che ad una classe di terza media che deve sostenere un esame, ragazzi di 13 anni in piena tempesta ormonale, con tutte le ansie, la tensione e le paure per un esame che nella loro ottica, sarà sicuramente duro e difficile, le chiedo come è possibile consentire la sostituzione di cinque professori, delle cinque materie principali, Italiano, Matematica, Spagnolo, Inglese e se non sbaglio Arte.

Faccio fatica, io che tutti giorni combatto con la vita per insegnare a mio figlio a stare bene con tutti, insegnandogli una buona educazione, il rispetto per gli altri, per i compagni, per i professori, per tutti, per crescere sano e con buoni principi, integrato nella comunità.

Le chiedo Signor Gaudino che rispetto ha avuto questa scuola nei loro confronti, che rispetto hanno avuto gli insegnanti nei loro confronti, mollandoli a se stessi alla fine del loro percorso vicini al traguardo che insegnamento gli abbiamo lasciato a questi ragazzi.

Dopo due anni insieme, dopo che con grande fatica ognuno di loro era riuscito a conoscere i limiti, i pregi e i difetti reciproci, quello che ogni singolo alunno poteva dare e ricevere, un affetto e una stima, costruite con le discussioni, con i confronti e anche, perche no, con le note, con le sgridate!

Ragazzi presi per mano da piccoli e portati a crescere, a raggiungere obiettivi e traguardi importanti come la vittoria del premio di giornalismo, lo scorso anno.

Le chiedo Signor Gaudino che rispetto ha avuto questa scuola nei loro confronti!!!????

Le garantisco che molti di loro sono rimasti negativamente colpiti e amareggiati da questo evento non le nascondo, un po' anomalo, sono anni che gravito intorno alle scuole, avendo tre figli e un trasferimento di massa come questo non mi era mai capitato.

Noi genitori vi affidiamo i nostri figli per molte ore al giorno, nella maggior parte dei casi, ci sono sempre le eccezioni, creiamo delle sinergie con i professori, al fine di crescere insieme nel migliore dei modi i ragazzi, in modo tale che possano rendere il massimo, nella scuola, così come nella vita, poi all'improvviso come per incanto, vengono buttati due anni, dentro al gabinetto in nome di non si sà che cosa e nessuno che si sia affrettato a dare una spiegazione plausibile a questi ragazzi, considerazione zero!!!!

Ora oltre alla tensione per l'esame si trovano a dover affrontare una nuova ed imprevista situazione, ricominciare tutto da capo!!!

Nuovi professori, nuove metodologie d'insegnamento, nuovi caratteri, nuovi limiti da dover conoscere ed in fretta!!

Un nuovo mondo da scoprire e velocemente perche questo mondo gira in fretta e non guarda in faccia a nessuno, come un rullo compressore gira, gira e tu devi correre in fretta, se non vuoi essere schiacciato dal suo peso.

Un peso enorme per un adolescente, un rullo che non ha il coraggio di dire la verità, neanche a dei ragazzi di tredici anni con tutti i loro dubbi e tutti i loro perché, con tutte le loro incertezze e senza nessuno che abbia rispetto per loro....................neanche la scuola!!!!!

Attendo, se vorrà darmela, una sua risposta.................

Cordialmente,

Giuseppe San Giorgio

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 maggio

Addio a Sergio Riccetti, Orvieto piange il volto simbolo della città

Un ringraziamento all'Unità Spinale del Santa Maria della Misericordia

"Il Maggio dei Libri". Tre iniziative in arrivo per "leggere, e leggere ovunque!"

Giulio Basili, arriva da Porano il nuovo Valentino?

In Piazza della Pace si rinnova l'appuntamento con la "Fiera della Funicolare"

Germani: "Addio a una bella persona che ha rappresentato degnamente gli orvietani"

Serata jazz con Mauro Verrone & Friends

Si presenta il libro "L'Antilope e il Leone. Una vita da allergico"

Certamen Dantesco, al Palazzo dei Sette la premiazione del concorso

Gianfranco Gobbini tra i protagonisti de "L'Arte in Cucina". Dalla tela alla tavola, l'artista che dipinge con lo zafferano pievese

"Bimbi in cucina, mamme in classe". I più piccoli prepararano ricette locali

Il Comune pubblica il piano operativo conformato al Pit

"Orgoglioso di averlo conosciuto ed essergli stato vicino!"

"Sorgenti Cinematografiche" al Festival di Arte e Fede. Tutte le proiezioni in arrivo

Solennità del Corpus Domini 2018. Il programma delle manifestazioni, la disciplina della circolazione

Continua con successo la mostra "Magnifica Graeca. Capolavori greci dai magazzini dei musei dell'Umbria"

Giovedì 24 maggio alle 15.30 in Duomo i funerali di Sergio Riccetti

Nuova fototrappola per contrastare comportamenti illeciti nel conferimento dei rifiuti

Premiazione degli elaborati del Concorso di poesia e narrativa "Saverio Marinelli"

Firmato un nuovo protocollo d'intesa per il potenziamento dell'Ippovia Slow sulla Via di Francesco

Una nuova stagione per la sanità del Lazio. Panunzi: "Parte il ricambio generazionale"

Pagliara (Promotuscia): “Gli educational tour mirati sono uno strumento fondamentale di marketing territoriale"

Comitato sorveglianza Fse-Fesr 2014-2020. "Puntare su qualità investimenti ed efficacia risultati"

"Il gesto di Emos fa onore a lui e anche alla nostra comunità"

Taglio dell'erba nella zona di San Giovanni e Piazza Malcorini

Attesa finita, apre al pubblico la Tomba dei Demoni Azzurri

"Cantine Aperte" compie 25 anni. Festa "open air" insieme ad Airc nelle vigne

"Madonna della Cava", festeggiamenti 2017 concentrati in una sola domenica

"Fremito d'Ali", tra arte e natura all'Oasi WWF Lago di Alviano

Cascata delle Marmore, scoperta una nuova grotta

Comitato Risparmiatori: "Fondo di solidarietà BpB, apprezzabile ma non risolutivo"

Collaborazione fra CIA Umbria e Piemonte per la presenza in fiere e mercati di aziende delle zone terremotate

La FABI presenta i risultati dell'indagine "Quando lo stress diventa patologia?"

Presentazione del Meridiano Mondadori dedicato allo scrittore Luigi Malerba

Giustizia, la proposta di legge verso l'approvazione

A Sarnano vince il maltempo, Vezzosi lascia il trono per un soffio

Orvieto Fc. Secondo posto per la Categoria Juniores alla Coppa Umbria

Il Ministro dell'Interno Marco Minniti a Todi per parlare di legalità, sicurezza e giustizia

Provincia, sit-in dei dipendenti per protesta contro i tagli

Nuova segnaletica turistica pedonale nel centro storico, installate le mappe

Incontro tra l'Amministrazione Comunale e il Console USA in Italia Tavenner

Per "Cantine Aperte" modifiche alla circolazione sulla strada vicinale del Romitorio

Modifiche alla circolazione, il mercato trasloca in Piazza Cahen

"La Tuscia e i suoi fotografi" al Disucom, appuntamento a Santa Maria in Gradi

Nuovi ruoli in casa Azzurra. De Fraia: "Onorata di lavorare con coach Romano"

Leonardo Cenci incontra i detenuti del carcere con il magistrato Nicla Restivo

"La scuola che piace a noi". Un esempio virtuoso di collaborazione

Zaira Marchesini, maestra d'ironia. Dopo il convegno Fidapa, l'intitolazione della Confaloniera?

Zaira

Madre e figlio trovati morti, gli inquirenti si affidano all'autopsia per fare luce sul mistero

Coppia felice, come sopravvivere alla nascita dei figli

Mancata approvazione del preventivo, arriva la diffida dal Prefetto

La Marini a sostegno della lista di Filippetti, evento alla casa del Popolo

Alleanza tra Umanità e Ambiente, chiude il ciclo di incontri di Nova Civitas

Salute e discarica, il caso Bagni: Germani: "La Usl dovrà fornire i dati"

Aree Interne: ok del consiglio al Preliminare di strategia

Teatro Mancinelli, festa di compleanno. E basta?

Punto di ascolto sui disturbi alimentari, via al corso di formazione

Allo Scalo chiuso per due giorni lo sportello Anagrafe e Ufficio relazioni con il pubblico

Progetto "Viaggio nella natura". I bambini diventano ambasciatori dell'ambiente

Processione religiosa del Corpus Domini. Disciplina della circolazione

Asili Nido a porte aperte. Tre appuntamenti per conoscere le attività degli asili nido del Comune

Luce nuova per il centro storico. Due giorni di lavoro per le squadre Enel

Festa della Repubblica del Vino alla Tenuta Vitalonga

"L'Abbraccio del Padre". Musical nella basilica dell'Amore Misericordioso

Degustazioni, musica e visite all'ipogeo etrusco della cantina Poggiocavallo

Intitolata a Luca Coscioni, la "Sala Studio" della biblioteca "Fumi"

Il Memorial "Coscioni" si fa in 7. Ecco le stelle dell'atletica leggera in arrivo

Nasce l'albo sostenitori Cittaslow. In Comune la presentazione del progetto

Nuova riunione di zona per l'associazione "Orvieto per tutti"

"The latin we need". Disponibile la versione inglese del saggio di Mario Tiberi

Johnny DalBasso in concerto. Live al Valvola per presentare "IX"

Escursione al Castello di Corbara con l'Asds Majorana

Identità e Territorio: "Risoluzione fa rima con restaurazione"

L'Unitre festeggia Shakespeare con "Sonetti in un pomeriggio di mezza Primavera"

Giochi pubblici a Sferracavallo e Ciconia, gli interventi del Comune