economia

Sviluppo. Una ricerca sulle acque e le rocce della Rupe potrŕ aprire nuove prospettive in campo agrario

domenica 22 gennaio 2006
Il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Universitŕ di Perugia studierŕ la qualitŕ delle acque sorgive e delle rocce della Rupe di Orvieto e in particolare l’origine dei nitrati nelle sorgenti. Lo rende noto l'assessore allo Sviluppo economico e all'Agricoltura Carlo Tonelli. “I risultati della ricerca – spiega l'assessore riguardo all'indagine a cui il Comune di Orvieto partecipa con un contributo di 2mila500 Euro - potrebbero aprire prospettive interessanti per promuovere il recupero e il miglioramento dei suoli agrari alle pendici della Rupe e per favorirne il riutilizzo a fini ortofrutticoli. La ricerca assume in tal senso un rilievo scientifico di natura internazionale: per il tufo rosso e le pomici nere presenti nel territorio compreso tra Bracciano e Orvieto, per il contenuto di minerali zeolitici le cui applicazioni in campo agronomico sono indubbiamente molto interessanti. Ad esempio il miglioramento dei suoli inquinati da nitrati con tufo zeolizzato, l’utilizzo nella depurazione di percolato da discarica e l’utilizzo nella floricoltura”. “I risultati della ricerca – conclude l’assessore Tonelli - insieme con i contatti che abbiamo attivato con le Universitŕ di Perugia/Dipartimento di Ingegneria Civile e di Modena/Dipartimento Scienze della Terra, costituiscono elementi utili per un progetto sulla produzione biologica ortofrutticola e per il recupero dei terreni alle pendici della Rupe di Orvieto”.

Favorirŕ lo sviluppo e salvaguarderŕ l'ambiente la ricerca sul tufo zeolitico nell'area orvietana

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità