economia

Sviluppo. Una ricerca sulle acque e le rocce della Rupe potrŕ aprire nuove prospettive in campo agrario

domenica 22 gennaio 2006
Il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Universitŕ di Perugia studierŕ la qualitŕ delle acque sorgive e delle rocce della Rupe di Orvieto e in particolare l’origine dei nitrati nelle sorgenti. Lo rende noto l'assessore allo Sviluppo economico e all'Agricoltura Carlo Tonelli. “I risultati della ricerca – spiega l'assessore riguardo all'indagine a cui il Comune di Orvieto partecipa con un contributo di 2mila500 Euro - potrebbero aprire prospettive interessanti per promuovere il recupero e il miglioramento dei suoli agrari alle pendici della Rupe e per favorirne il riutilizzo a fini ortofrutticoli. La ricerca assume in tal senso un rilievo scientifico di natura internazionale: per il tufo rosso e le pomici nere presenti nel territorio compreso tra Bracciano e Orvieto, per il contenuto di minerali zeolitici le cui applicazioni in campo agronomico sono indubbiamente molto interessanti. Ad esempio il miglioramento dei suoli inquinati da nitrati con tufo zeolizzato, l’utilizzo nella depurazione di percolato da discarica e l’utilizzo nella floricoltura”. “I risultati della ricerca – conclude l’assessore Tonelli - insieme con i contatti che abbiamo attivato con le Universitŕ di Perugia/Dipartimento di Ingegneria Civile e di Modena/Dipartimento Scienze della Terra, costituiscono elementi utili per un progetto sulla produzione biologica ortofrutticola e per il recupero dei terreni alle pendici della Rupe di Orvieto”.

Favorirŕ lo sviluppo e salvaguarderŕ l'ambiente la ricerca sul tufo zeolitico nell'area orvietana

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata