ambiente

Favorirà lo sviluppo e salvaguarderà l'ambiente la ricerca sul tufo zeolitico nell'area orvietana

domenica 22 gennaio 2006
E’ denominato “Il tufo zeolitico dell’area orvietana e il suo utilizzo in campo agronomico per il miglioramento delle produzioni locali e la salvaguardia dell’ambiente” il progetto di ricerca che l’amministrazione comunale di Orvieto/Assessorato allo Sviluppo Economico favorisce in collaborazione con Il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Perugia. La ricerca ha lo scopo di approfondire la conoscenza petrografica-vulcanologica del blocco di tufo della Rupe di Orvieto e delle aree limitrofe per verificare se è possibile un migliore utilizzo del materiale piroclastico presente lungo le pendici del colle di Orvieto. L’obiettivo economico è quello di un’auspicabile qualificazione delle produzioni agricole locali, sulla base di esperienze già acquisite in campo agronomico in altre zone d’Italia. “La presenza di materiale tufaceo particolarmente adatto per colture ortive, insieme alla numerosa presenza di sorgenti e al costante monitoraggio e manutenzione della Rupe, rende la ricerca particolarmente interessante e di pregio.” – spiega l’assessore allo Sviluppo Economico Carlo Tonelli. - “La città di Orvieto, la Rupe e le aree limitrofe, costituiscono un insieme storico-ambientale di interesse mondiale. Il blocco di tufo e tutto il territorio circostante conservano pressoché intatti i segni della loro storia millenaria. Vanno quindi favorite tutte quelle iniziative di ricerca che tendono a preservare l’equilibrio tra paesaggio e attività dell’uomo e che rendono particolarmente suggestivo il nostro territorio. Iniziative che si collocano, per di più, nel contesto di azioni finalizzate al riconoscimento di Orvieto come patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO”. “Da queste considerazioni generali – aggiunge l’assessore Tonelli - e partendo dal fatto che l’Università di Perugia / Dipartimento di Scienze della Terra da anni ha avviato studi approfonditi per la conoscenza del materiale piroclastico della Rupe di Orvieto e delle aree interessate dal vulcanesimo dell’apparato di Bolsena, mentre l’Università di Modena / Dipartimento di Scienze della Terra, da tempo effettua ricerche sull’impiego del tufo ricco di minerali zeolitici nelle colture agricole e nella depurazione delle acque, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto di attivarsi per ricercare i necessari finanziamenti che permettano di realizzare tali ricerche inserite, a pieno titolo, nelle azioni tendenti alla salvaguardia della Rupe, del colle e della città di Orvieto”. “Le particolari caratteristiche petrografico-mineralogiche del tufo zeolitico italiano – precisa ancora l’assessore – consentono un miglioramento delle produzioni agricole autoctone nel più totale rispetto dell’ambiente e del paesaggio rurale; inoltre, l’utilizzo del tufo zeolitico nelle pratiche agronomiche rende possibile una notevole riduzione della quantità d’acqua comunemente impiegata nell’irrigazione delle colture, soprattutto quelle ortive, favorendo la stabilità dei terreni nelle aree soggette e fenomeni di dissesto. L’Area di Orvieto è ricca di tufo zeolitico, comunemente indicato come ‘tufo rosso a scorie e pomici nere’ presente sia sulla Rupe sia lungo le pendici del colle e in tutte le aree circostanti. Come è noto, la Rupe, le pendici del colle e le aree limitrofe sono state interessate da fenomeni di instabilità tanto da rendere indispensabile l’intervento finanziario dello Stato per la salvaguardia dei siti di alto valore storico-ambientale. Per tutte queste ragioni, l’Amministrazione Comunale è intenzionata a riproporre l’utilizzo agricolo dei terreni, destinandoli alla coltivazione di prodotti ortofrutticoli locali e, in questo senso, la nostra città potrebbe diventare centro di riferimento nazionale per le ricerche nel campo dell’utilizzo del tufo zeolitico in agricoltura. Di qui, l’esigenza di procedere ad una ricerca organica , opportunamente estesa in un arco di tempo significativo che parta dalla raccolta dei dati già noti fino alla definizione delle modalità di impiego nel campo delle colture ortive del tufo di Orvieto. Lo studio dovrà riguardare i processi di formazione del tufo di Orvieto e delle aree circostanti ed il suo possibile impiego nel campo delle colture ortive, per il miglioramento delle produzioni locali e la salvaguardia del paesaggio”.

Questa notizia è correlata a:

Sviluppo. Una ricerca sulle acque e le rocce della Rupe potr aprire nuove prospettive in campo agrario

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 maggio

Carlo Tonelli candidato Sindaco a Orvieto. Programma e liste di supporto: "Comunisti Italiani" e "Uniti per Cambiare"

Il PD presenta a Orvieto le candidature alla Provincia: per un ente strategico, candidati di provata esperienza

SU LA TESTA! Venerdì 22 maggio ore 18,30 Assemblea pubblica con M.Cecilia Stopponi, Damiano Stufara, Fabio Amato

Ancora minacce ai candidati Sindaco di Fabro. Lettera aperta dei tre candidati ai cittadini

CGIL Orvieto, Venerdì confronto con i candidati del centrosinistra. Sabato presentazione dei racconti di memoria delle donne dello Spi-Cgil

Elezioni Provinciali. Giampaolo Antoniella per Sinistra e Libertà: onestà, volontà, capacità

Liliana Grasso, candidata per il Consiglio Provinciale, Collegio Orvieto 3

Massimo D'ALEMA a Orvieto giovedì 21 maggio alle ore 21. Sarà intervistato da Massimo Giannini, vicedirettore di Repubblica

Il Lions Club Orvieto consegna le Borse di studio del distretto per l'a.a. 2008-2009

Uisp Scherma Orvieto, Bernardo Ricci è Campione Italiano

Ordinanza relativa alla circolazione stradale nel centro storico per sabato 23 maggio in occasione del Premio Internazionale per i Diritti Umani

Treni: ancora disagi pesanti. Se la situazione non fosse disperata ci sarebbe da ridere!

Venerdì e sabato "Rugantino" al Teatro Mancinelli. Allestimento a cura delle Scuole Secondarie di Orvieto

Inaugurazione del nuovo antistadio in erba sintetica al "Luigi Muzi" di Ciconia

Riflessioni in margine alla nuova lottizzazione Fanello

"Segna la tua meta". Domenica ad Orvieto il grande rugby, solidarietà e festa per l'Abruzzo

Debiti fuori bilancio per la conclusione della causa con l'ex Artesia. Conticelli chiede la convocazione urgente dei capigruppo e scrive alla Prefettura

Comunità Montana: Sinistra Critica stigmatizza l'intollerabile paralisi che dura da mesi

Presentata ad Allerona la lista di Rocchigiani

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni