cultura

In tanti al Gualterio per la terza Notte Nazionale del Liceo Classico

domenica 13 gennaio 2019
In tanti al Gualterio per la terza Notte Nazionale del Liceo Classico

Hanno risposto davvero in tanti all'invito del Gualterio a partecipare venerdì 11 gennaio alla terza edizione de "La Notte Nazionale del Liceo Classico", l'evento nazionale che ha coinvolto 433 scuole in tutta Italia. Anche ad Orvieto, generazioni di studenti, futuri alunni, genitori, e moltissimi cittadini hanno partecipato per informarsi o anche solo per tornare a vedere le proprie aule, perché gli anni del liceo non si dimenticano e  perché forse si torna a pensare con una visione diversa e più attenta alla scelta della scuola superiore.

Per il tradizionale momento di riflessione su "Le Ragioni del Classico" ha aperto la serata il breve ma efficace video con intervista del prof. Simone Visciola, docente di Storia Contemporanea presso l'Università di Toulon, che ha parlato di spirito critico e “metron”, capacità di giudizio, come obiettivi dell’educazione liceale e del valore formativo delle lingue classiche.

Tra i presenti, anche la vicesindaco Cristina Croce, sua la delega alla pubblica istruzione. La dirigente scolastica Cristiana Casaburo, nel corso dei vari interventi della serata, coadiuvata dalla vicaria di plesso Lorena Frustagatti, ha sottolineato l’importanza di essere vicini alla scuola e di  avere cura della formazione dei ragazzi, compito prioritario di genitori e docenti.

Franco Raimondo Barbabella nel suo intervento ha posto l’attenzione sull’educazione nel nuovo scenario che ci propongono l’evoluzione delle tecnologie e i nuovi modi di comunicare e pensare, con una riflessione su alcuni aspetti negativi dell’attuale sistema, in particolare i criteri dell’aggregazione degli istituti superiori. Il presidente dell’Associazione Ex Alunni del Liceo Classico "F.A. Gualterio" di Orvieto Carlo Carpinelli ha sottolineato l’importanza del metodo, come eredità principale degli studi classici, applicabile in qualunque ambito di studio o di lavoro. 

Bello e pieno di speranza l’intervento di Sara Carpinelli e Stefania Fausto, ideatrici di "Orvieto Cinema Fest", esempio di giovani liceali che trovano nella cultura un modo per suggerire una rinascita della città che, con entusiasmo e tenacia, hanno realizzato un progetto, sapendo coniugare la modernità i nuovi linguaggi con i valori dell’umanesimo, come sottolineato anche dal loro prof. Luca Umena.

 

A testimoniare l'antica tradizione del liceo, la dottoressa Roberta Galli che ne ha illustrato le fasi di sviluppo e istituzione, dalla Legge Casati agli anni '30, quando è avvenuta l’intitolazione al senatore orvietano. Riallestita per l'occasione, anche la mostra fotografica realizzata per celebrare i 150 anni del Liceo Gualterio.

Un affollatissimo primo piano ha accolto i futuri alunni, che hanno potuto porre le loro domande ai liceali del triennio guidati dai rappresentanti di istituto Federica Finetti e Marco Bicchi, tutti concordi nel sottolineare il clima positivo e sfatare le leggende sui pomeriggi di studio disperato o sull’accesso riservato ai soli  e rari “secchioni”.

"Il liceo - hanno spiegato - è una scuola dove lo studio è necessario, ma dove soprattutto si cresce anche attraverso le relazioni". Lo ha testimoniato  anche la presenza sempre più numerosa di ex alunni per l’Amarcord, quest’anno vinto dalla classe  VB, maturità 1986/ 1987, con Alessandra Baffo, Nicoletta Maggi, Cinzia Napoli, Gianfranco Puppola e Daniele Rossi

Una piacevole conferma la professionalità dell’Istituto Alberghiero che ha curato il buffet per la cena,  con il "Live Music" a cura del prof. Felice Rainone, docente di inglese nonché  musicista di provata esperienza, che ha coordinato e accompagnato i brani scelti da tre alunni: Sophia Stangherlin, Isabella Renelli, due voci notevoli, e Francesco Marchini alla chitarra .

Un'ottima anteprima del Laboratorio Musica d’Insieme, che inizierà a febbraio, nobilitata dalla presenza di Rossella Costa, moglie del professore, affermata e bravissima cantante di bossa nova e jazz, che  ha proposto una selezione di cinque brani in cinque lingue diverse, con un omaggio alle origini partenopee, simbolico auspicio per un liceo classico aperto al mondo e non chiuso in una nicchia. 

Una conferma  di eccellenza anche dal Maestro Stefano Benini, che quest’anno ha presentato un saggio del suo lavoro con il gruppo "Cherries on a Swing Set",  di cui fa parte insieme a Daniele Batella, Chiara Dragoni, Sara Paragiani e Veronica Troscia, non perdendo l’occasione di deliziare tutti con la sua ironia. Poesia, creatività e disciplina ferrea, un altro esempio di come gli studi classici possono essere una base importante anche per chi non fa il percorso canonico, per seguire la propria passione, la musica, coniugando tradizione e innovazione, con una ricerca continua.

In conclusione, il lavoro degli studenti intorno al testo proposto dal comitato nazionale, il Fragmentum Grenfellianum, a cura delle docenti  Roberta Menichetti e Valentina Galli, un’occasione per sentire  risuonare la lingua greca e  per  verificare come le voci dei classici parlino ancora, specialmente se il tema è l’amore. 

Si è scelto di proporre il testo in una chiave positiva, interpretando “Il lamento dell’esclusa”, letto da una intensissima e appassionata Federica Finetti, come una scena di riconciliazione, in cui la porta del paraklausythuron  si apre e un offeso Catullo, Lorenzo Macovei, dice  di sperare che l’amore durerà per sempre.  

A fare da cornice alla scena, Maria Manglaviti, una Didone implacabile nel suo dolore, Silvana Nenna, una Saffo fiduciosa in Afrodite, e infine gli alunni della IV ginnasio, Vittoria Ferri, Esther Massino, Vanessa Patassini, Gaia Montesanti, M. Letizia Santi, Marta Pelorosso e Federico Ceccarelli che hanno letto come coro  la bellissima similitudine che segue l’incontro di Ulisse e Penelope nel  XXIII libro dell’Odissea.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 maggio

Addio a Sergio Riccetti, Orvieto piange il volto simbolo della città

Un ringraziamento all'Unità Spinale del Santa Maria della Misericordia

"Il Maggio dei Libri". Tre iniziative in arrivo per "leggere, e leggere ovunque!"

Giulio Basili, arriva da Porano il nuovo Valentino?

In Piazza della Pace si rinnova l'appuntamento con la "Fiera della Funicolare"

Germani: "Addio a una bella persona che ha rappresentato degnamente gli orvietani"

Serata jazz con Mauro Verrone & Friends

Si presenta il libro "L'Antilope e il Leone. Una vita da allergico"

Certamen Dantesco, al Palazzo dei Sette la premiazione del concorso

Gianfranco Gobbini tra i protagonisti de "L'Arte in Cucina". Dalla tela alla tavola, l'artista che dipinge con lo zafferano pievese

"Bimbi in cucina, mamme in classe". I più piccoli prepararano ricette locali

Il Comune pubblica il piano operativo conformato al Pit

"Orgoglioso di averlo conosciuto ed essergli stato vicino!"

"Sorgenti Cinematografiche" al Festival di Arte e Fede. Tutte le proiezioni in arrivo

Solennità del Corpus Domini 2018. Il programma delle manifestazioni, la disciplina della circolazione

Continua con successo la mostra "Magnifica Graeca. Capolavori greci dai magazzini dei musei dell'Umbria"

Giovedì 24 maggio alle 15.30 in Duomo i funerali di Sergio Riccetti

Nuova fototrappola per contrastare comportamenti illeciti nel conferimento dei rifiuti

Premiazione degli elaborati del Concorso di poesia e narrativa "Saverio Marinelli"

Firmato un nuovo protocollo d'intesa per il potenziamento dell'Ippovia Slow sulla Via di Francesco

Una nuova stagione per la sanità del Lazio. Panunzi: "Parte il ricambio generazionale"

Pagliara (Promotuscia): “Gli educational tour mirati sono uno strumento fondamentale di marketing territoriale"

Comitato sorveglianza Fse-Fesr 2014-2020. "Puntare su qualità investimenti ed efficacia risultati"

"Il gesto di Emos fa onore a lui e anche alla nostra comunità"

Taglio dell'erba nella zona di San Giovanni e Piazza Malcorini

Attesa finita, apre al pubblico la Tomba dei Demoni Azzurri

"Cantine Aperte" compie 25 anni. Festa "open air" insieme ad Airc nelle vigne

"Madonna della Cava", festeggiamenti 2017 concentrati in una sola domenica

"Fremito d'Ali", tra arte e natura all'Oasi WWF Lago di Alviano

Cascata delle Marmore, scoperta una nuova grotta

Comitato Risparmiatori: "Fondo di solidarietà BpB, apprezzabile ma non risolutivo"

Collaborazione fra CIA Umbria e Piemonte per la presenza in fiere e mercati di aziende delle zone terremotate

La FABI presenta i risultati dell'indagine "Quando lo stress diventa patologia?"

Presentazione del Meridiano Mondadori dedicato allo scrittore Luigi Malerba

Giustizia, la proposta di legge verso l'approvazione

A Sarnano vince il maltempo, Vezzosi lascia il trono per un soffio

Orvieto Fc. Secondo posto per la Categoria Juniores alla Coppa Umbria

Il Ministro dell'Interno Marco Minniti a Todi per parlare di legalità, sicurezza e giustizia

Provincia, sit-in dei dipendenti per protesta contro i tagli

Nuova segnaletica turistica pedonale nel centro storico, installate le mappe

Incontro tra l'Amministrazione Comunale e il Console USA in Italia Tavenner

Per "Cantine Aperte" modifiche alla circolazione sulla strada vicinale del Romitorio

Modifiche alla circolazione, il mercato trasloca in Piazza Cahen

"La Tuscia e i suoi fotografi" al Disucom, appuntamento a Santa Maria in Gradi

Nuovi ruoli in casa Azzurra. De Fraia: "Onorata di lavorare con coach Romano"

Leonardo Cenci incontra i detenuti del carcere con il magistrato Nicla Restivo

"La scuola che piace a noi". Un esempio virtuoso di collaborazione

Zaira Marchesini, maestra d'ironia. Dopo il convegno Fidapa, l'intitolazione della Confaloniera?

Zaira

Madre e figlio trovati morti, gli inquirenti si affidano all'autopsia per fare luce sul mistero

Coppia felice, come sopravvivere alla nascita dei figli

Mancata approvazione del preventivo, arriva la diffida dal Prefetto

La Marini a sostegno della lista di Filippetti, evento alla casa del Popolo

Alleanza tra Umanità e Ambiente, chiude il ciclo di incontri di Nova Civitas

Salute e discarica, il caso Bagni: Germani: "La Usl dovrà fornire i dati"

Aree Interne: ok del consiglio al Preliminare di strategia

Teatro Mancinelli, festa di compleanno. E basta?

Punto di ascolto sui disturbi alimentari, via al corso di formazione

Allo Scalo chiuso per due giorni lo sportello Anagrafe e Ufficio relazioni con il pubblico

Progetto "Viaggio nella natura". I bambini diventano ambasciatori dell'ambiente

Processione religiosa del Corpus Domini. Disciplina della circolazione

Asili Nido a porte aperte. Tre appuntamenti per conoscere le attività degli asili nido del Comune

Luce nuova per il centro storico. Due giorni di lavoro per le squadre Enel

Festa della Repubblica del Vino alla Tenuta Vitalonga

"L'Abbraccio del Padre". Musical nella basilica dell'Amore Misericordioso

Degustazioni, musica e visite all'ipogeo etrusco della cantina Poggiocavallo

Intitolata a Luca Coscioni, la "Sala Studio" della biblioteca "Fumi"

Il Memorial "Coscioni" si fa in 7. Ecco le stelle dell'atletica leggera in arrivo

Nasce l'albo sostenitori Cittaslow. In Comune la presentazione del progetto

Nuova riunione di zona per l'associazione "Orvieto per tutti"

"The latin we need". Disponibile la versione inglese del saggio di Mario Tiberi

Johnny DalBasso in concerto. Live al Valvola per presentare "IX"

Escursione al Castello di Corbara con l'Asds Majorana

Identità e Territorio: "Risoluzione fa rima con restaurazione"

L'Unitre festeggia Shakespeare con "Sonetti in un pomeriggio di mezza Primavera"

Giochi pubblici a Sferracavallo e Ciconia, gli interventi del Comune