cultura

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

venerdì 17 novembre 2017
Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

"Moodle: Un corso per i docenti dell'era digitale". Questo il titolo della tesi di laurea discussa giovedì 16 novembre al Polo Fibonacci dell'Università degli Studi di Pisa dalla neo-dottoressa Alessandra Polleggioni. Originaria di Allerona dove, giovanissima ma già determinata, nel 2006 ricoprì l'incarico di sindaco alla guida della Giunta del Consiglio Ragazzi, a lei spetta il primato prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano, se non del resto della regione.

"In questi tre anni di corso - racconta - sono stata una studentessa-lavoratrice. Nonostante tutto sono riuscita a portare avanti la mia grande passione per lo studio delle discipline legate al mondo del web, delle applicazioni, l'interattività e la comunicazione visiva che già da alcuni anni mi hanno permesso per le mie competenze, di poter far parte come dipendente dell'affermata e conosciuta Engineering Ingegneria Informatica con sede ad Orvieto".

Attivo dal 2002 e ancora unico in Italia, il Corso di Laurea in Informatica Umanistica è un corso interdipartimentale che nasce da un progetto culturale interdisciplinare tra ex-Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e la ex-Facoltà di Lettere e Filosofia. L’unione delle due aree disciplinari, informatica ed umanistica, è finalizzata alla creazione di professionalità composite e flessibili, capaci di rinnovarsi, che hanno familiarità con i contenuti culturali, sono capaci di trattarli in forma digitale e sanno comunicarli tramite la Rete, i prodotti multimediali e l'e-learning. L’obiettivo è di formare figure professionali richieste dalla società dell'informazione in cui viviamo.

In particolare, il lavoro/progetto di tesi di Alessandra, che ha ricevuto apprezzamenti da relatore e correlatore, si focalizza sulla creazione di un corso e-learning per i futuri docenti di Moodle, un ambiente informatico per la gestione di corsi, basato sull'ideologia costruzionista, utilizzando proprio la stessa piattaforma ed ambiente per poter creare, implementare il corso e la divulgazione di contenuti multimediali.

Alla neo-dottoressa, le congratulazioni e gli auguri per un brillante futuro da parte della redazione di Orvietonews.it

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità