cultura

Un network di volenterosi per la rinascita del centro storico

lunedì 6 novembre 2017
Un network di volenterosi per la rinascita del centro storico

Restituire a Orvieto il primato della bellezza. Sfida enorme, ma non più rimandabile a cui è chiamata l'intera città. Se ne è discusso a lungo domenica 5 novembre in quell'Atrio del Palazzo dei Sette destinato a recuperare il ruolo di agorà - intesa come città, ma anche come modello di società che prevede la partecipazione attiva di chi la vive -  in occasione dell'annunciato secondo incontro-confronto promosso sul fututo del centro storico dalla Libreria dei Sette, che ha appena traguardato le 95 primavere e che tra poco più di 50 giorni rischia di chiudere per sempre i battenti.

"Orvieto - ha esordito Riccardo Campino, titolare della Libreria dei Sette - sta rapidamente cambiando faccia, cambiando pelle, è una città completamente diversa da quella di soli 20 anni fa e la sfida di chi l’amministra e contemporaneamente dei suoi cittadini deve essere quella di accompagnare questo cambiamento salvaguardando il bene più prezioso di qualsiasi luogo: la sua identità, la sua anima. Per fare questo, bisogna capire che è di primaria importanza proteggere in ogni modo il tessuto economico cittadino.

Così facendo si manterrà vivo quel delicatissimo equilibro, quel perfetto ecosistema che oggi ad Orvieto è ad altissimo rischio, ricordiamoci che la buona salute delle imprese commerciali e artigiane favorisce quella coesione sociale che è l’essenza stessa di una comunità viva e felice. Ripeto ancora una volta che a rischio oggi non c’è la chiusura di questa libreria, ma la perdita di identità di questa meravigliosa città. Dobbiamo essere coscienti che il momento storico che stiamo vivendo è molto delicato e ancor di più che in altri frangenti, anche le scelte politiche devono essere attuate con il bisturi del chirurgo.

Dico solo una cosa legata strettamente alla libreria perché anche pubblicamente ho dichiarato che avrei risposto ai cittadini in questa sede, di persona e non sui social. Non è stato piacevole leggere qualche giorno fa che l’ormai ex assessore al bilancio, a fronte delle nostre paventate difficoltà ad andare avanti, si fosse preso la briga di andare a spulciare i nostri bilanci in camera di commercio e tirasse fuori un dato, quello sul fatturato, che non ha nessuna valenza per stabilire la salute di un’attività.

L’unica voce che avrebbe dovuto leggere - cosa che non ha fatto, e questo è ancor più grave proprio per un assessore al bilancio - è quella che sintetizza il risultato finale di un esercizio economico, cioè l'utile o perdita d'esercizio. Se l’avesse fatto avrebbe potuto riferire che questo negozio negli ultimi quattro anni ha rasentato la perdita e nel 2016 ha infine chiuso in perdita. Ma la cosa ancora più triste è che se l’ex assessore mi avesse chiesto quei dati glieli avrei girati in pochi minuti, i nostri bilanci sono trasparenti al punto che oggi abbiamo deciso di esporli sulla parete a dimostrazione del fatto che non abbiamo nulla da nascondere o da tacere".

A dare voce al confronto, le testimonianze dell'archeologo Claudio Bizzarri, del giornalista Gabriele Anselmi, della fisioterapista Annette Hornstein, dell'ex sindaco Franco Raimondo Barbabella e ancora di Armando Fratini (Comitato Cittadino dei Quartieri), Gianluca Foresi (Orvieto 1264), Alessandro Punzi (Enoteca "La Loggia"), Massimo Aloisio (Orogami), Emanuela Leonardi (TeMa).

Affidate ad Alessandra Cannistrà, assessore alla cultura, le conclusioni di un ragionamento tutt'altro che concluso che vede l'impegno dell'amministrazione comunale verso un ampio progetto culturale e lo studio di formule che consentano al centro storico di fiorire e al Palazzo dei Sette di decollare come spazio espositivo. Si è costituito, intanto, un gruppo di persone che vogliono provare a smuovere la situazione. 

L'obiettivo perseguito è quello di unire mille persone in pochi mesi, convogliando tanta voglia di partecipazione in un progetto prima che si disperda nuovamente. Nei prossimi giorni si proverà a lavorare ad una proposta da sottoporre alla città a breve, al massimo entro tre-quattro settimane, affinchè se dovesse essere accolta con favore, poter approfittare del periodo che precede il Natale per raccogliere il maggior numero di adesioni.

Gnagnarini: "Libreria diventa pretesto di una riorganizzazione politica dei soliti noti"

Pubblicato da GIANNI PIETRO MENCARELLI DI CITTADINANZATTIVA il 08 novembre 2017 alle ore 18:30
Mi vorrei prenotare per portare in un prossimo incontro il punto di vista di diversi cittadini i quali, sull'argomento, ci hanno voluto contattare per esprimere la loro opinione in merito all'utilizzo dell'intero immobile.
Pubblicato da il 08 novembre 2017 alle ore 22:55
Bello che le persone sentano il bisogno di esprimere il proprio punto di vista, che non temano di metterci la faccia, giusto esprimere critiche a un sistema che non funziona , peccato per l'intervento della figura istituzionale , fuori tema e fuori luogo e che suscita qualche perplessità sul senso complessivo dell'iniziativa ....
Non ho visto, infine, tra le persone che si sono proposte i "soliti noti" o soggetti politicamente connotati da esperienze in ruoli pubblici. Ma forse la vera politica ormai non sta più nei Palazzi.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 novembre

Ferdinando Frignani, Nando per gli amici. 1941-2016

L'Orvieto Fc impatta per 2-2 nel ritorno di Coppa Italia regionale contro la Gadtch

"Raccontando Viterbo tra lavatoi e fontane nei luoghi delle donne"

Olimpieri (IeT): "Germani torna a privatizzare i servizi pubblici"

Scompare il bambino affidato ai Servizi Sociali del Comune. Ricerche in corso

"Per un'Italia più semplice, cambiare Sì può". Incontro al Palazzo dei Sette

Unione Orvietana Rugby. Piccoli campioni, grandi risultatati sul campo

Immigrazione, al via l'iscrizione ai corsi gratuiti di lingua e formazione civica italiana

Al Mancinelli Francesca Reggiani svela "Tutto quello che le donne (non) dicono"

La lettura in età prescolare, l'Umbria tra le sette regioni italiane inserite nel progetto pilota nazionale

Nella linfa

Non voglio pensare al viaggio

Pucciarini (Cpo): "Bene l'approvazione della legge, così si combatte anche violenza contro le donne”

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, le azioni messe in campo dal Comune

Stadio Muzi, sì al progetto per la sistemazione dell'edificio spogliatoio del nuovo campo da calcio

Complanare, disco verde al progetto esecutivo per la realizzazione delle opere di completamento

Sisma, possibilità per chi alloggia in albergo di richiedere avvicinamento in strutture più prossime ai luoghi di residenza

Al Vecchio Frantoio Bartolomei, "L'olio è femmina"

Anas, riaperta la strada statale 685 delle Tre Valli Umbre tra Spoleto e Norcia

Fisar Orvieto, consegna degli attestati di secondo livello e cena degli auguri di Natale

A gennaio Norcia avrà una nuova scuola elementare grazie a Coop

Chioccia & Tsarkova volano a New York, art exhibition a "The Jazz Gallery"

Maurizio Filippi si aggiudica il titolo di miglior sommelier d'Italia

Meteo

venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 14.2ºC 81% buona direzione vento
21:00 9.8ºC 99% buona direzione vento
sabato 25 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.4ºC 94% foschia direzione vento
15:00 14.4ºC 71% buona direzione vento
21:00 11.6ºC 98% foschia direzione vento
domenica 26 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.7ºC 86% buona direzione vento
15:00 5.4ºC 72% buona direzione vento
21:00 1.3ºC 86% buona direzione vento
lunedì 27 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.7ºC 60% buona direzione vento
15:00 5.7ºC 55% buona direzione vento
21:00 -1.0ºC 69% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni