cultura

Arrivata al Museo Faina la donazione "Lolli Ghetti"

mercoledì 14 giugno 2017
Arrivata al Museo Faina la donazione "Lolli Ghetti"

Hanno fatto il loro arrivo nella giornata di martedì 13 giugno, i 22 vasi attici a figure nere e rosse, donati come annunciato dal collezionista Mario Lolli Ghetti al Comune affinché fossero esposti all’interno del Museo "Claudio Faina", arricchendo così il patrimonio archeologico della città di Orvieto.

"Si tratta - spiegano dal Museo - di un nucleo di vasi che comprende un grande cratere a colonnette, tre anfore, una peliche, sette kylixes, un rython, un askos, due skyphoi, sei lekythoi. Costituiscono, nel loro insieme, una serie di reperti che coprono un arco cronologico che dal VI scende al V secolo a.C. Numerosi sono i miti che vi sono raffigurati e quasi altrettante le scene tratte dalla vita quotidiana, tra queste ultime si segnalano, in particolare, quelle legate alla tessitura".

La nuova sezione del Museo “Claudio Faina”, che accoglierà la donazione, verrà inaugurata sabato 23 settembre. Nel frattempo, a partire da lunedì 19 giugno, ogni giorno per ventidue giorni, sul profilo Facebook e Google del museo, verrà presentato, in anteprima, un vaso.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 marzo