cultura

A Campo della Fiera si torna a scavare. I risultati in mostra nel 2018

venerdì 10 luglio 2015
A Campo della Fiera si torna a scavare. I risultati in mostra nel 2018

Ha preso ufficialmente il via lunedì 6 luglio in località Campo della Fiera, già nota agli Etruschi come "Luogo Celeste", la 16esima campagna di scavo a cui partecipano giovani studenti universitari italiani e stranieri desiderosi di apprendere le tecniche dell’indagine archeologica.

Le ricerche archeologiche, condotte su concessione ministeriale dall’Università di Perugia, sono dirette dalla professoressa Simonetta Stopponi, che con impegno e passione da anni indaga l'area e che di recente è arrivata anche ad "Affari Tuoi" per sostenere gli scavi.

I lavori sono possibili grazie al sostegno finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto che dimostra generosa liberalità nei confronti di attività istituzionali dell’Università ed attenzione alla storia e alla cultura del territorio orvietano. All’impresa collaborano anche altri soggetti quali il Comune di Orvieto, la Protezione Civile e l’Opera del Duomo, che per venti anni ha concesso al Comune i terreni di sua proprietà per lo svolgimento delle ricerche.

I risultati finora ottenuti sono di grandissimo interesse e documentano l’importanza storica di un luogo che dal VI secolo a.C. fu sede del santuario federale etrusco, che venne ristrutturato in epoca romana e he continuò a vivere in epoca cristiana e medievale. La funzione di luogo sacro perdurò per circa 2000 anni.

Negli anni precedenti i lavori hanno messo in luce edifici sacri etruschi, depositi votivi con frammenti di statue, ceramiche greche offerte al santuario, mosaici romani e tombe cristiane. Inoltre, sono stati messi in luce resti del convento e del chiostro della chiesa di San Pietro in vetere, l’unica esistente presso il Ponte del Sole dove avvenne l’incontro tra il Papa e il Corporale portato da Bolsena, miracolo fondante del credo cristiano.

Nella nuova campagna verranno approfondite, in particolare, le indagini nel grande tempio etrusco posto alla quota più alta dell’area, nella zona circostante l’edificio sacro etrusco di VI secolo a.C., nel secondo complesso termale di epoca romana, nella domus romana ubicata al di sotto del refettorio medievale connesso alla chiesa di San Pietro in Vetere.

Si procederà, inoltre, a definire nei dettagli la prestigiosa iniziativa di una Mostra prevista per la primavera del 2018 sui risultati dello scavo da allestire presso il Museo di Storia e dell’Arte di Lussemburgo, sede dell’Unione Europea oltremodo qualificata ad ospitare i risultati degli scavi del santuario federale etrusco.

L’iniziativa, che ha avuto l’adesione della Regione Umbria e il patrocinio della Presidenza della Repubblica, sarà accompagnata dall’allestimento presso la Fiera di Lussemburgo di prodotti dell’enogastronomia umbra e dall’illustrazione di itinerari turistici della nostra Regione.

La mostra sarà preceduta da un’esposizione presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, Ente finanziatore dello scavo. Durante la campagna in corso saranno organizzate visite guidate ed è in programma anche la quinta edizione dell’iniziativa “Sotto il cielo degli Etruschi. Notte bianca al Fanum Voltumnae”. Se ne saprà di più nei prossimi giorni.

Visite guidate estive alla Necropoli di Crocifisso del Tufo

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano