cronaca

Ad "Affari Tuoi" per sostenere gli scavi di Campo della Fiera. Orvieto fa il tifo per Simonetta Stopponi

mercoledì 6 maggio 2015
Ad "Affari Tuoi" per sostenere gli scavi di Campo della Fiera. Orvieto fa il tifo per Simonetta Stopponi

Dalla polvere di Campo della Fiera ai riflettori di Rai1 per una nobile causa. Far conoscere il progetto in corso ai piedi della Rupe, nel sito in cui la moderna critica archeologica è concorde nell'identificare il Fanum Voltumnae, sede del santuario federale degli Etruschi risalente al VI secolo a.C. E magari vincere una somma di denaro tale da consentire un ulteriore sostegno economico alle campagne di indagine, già sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, e contribuire a nuovi interventi di restauro.

Obiettivo ambizioso, quello che ha spinto Simonetta Stopponi, ordinario di etruscologia presso l'Università di Perugia e direttrice dello scavo orvietano a metterci la faccia, partecipando come concorrente alla popolare trasmissione “Affari tuoi” di Flavio Insinna. Un’avventura insolita, iniziata domenica 3 maggio, che costituisce un'occasione importante per promuovere la ricerca.

Al di là di quello che sarà l'esito del percorso televisivo, nello staff della professoressa ma anche ad Orvieto sono in molti ad incrociare le dita, apprezzando lo spirito con cui ha scelto di mettersi in gioco in prima persona per il progetto di ricerca, affinché continui nel tempo e sia pronto anche per una futura fruizione al pubblico. Il sito archeologico di Campo della Fiera continua, infatti, a destare interesse internazionale anche per i tesori riportati alla luce. Tra questi, la testa maschile in terracotta identificata con la divinità di Voltumna.

Commenta su Facebook