cultura

Coesioni e grandi nomi fanno bella la nuova stagione del Mancinelli

sabato 20 settembre 2014
di Davide Pompei
Coesioni e grandi nomi fanno bella la nuova stagione del Mancinelli

Pierfrancesco Favino serve due padroni, Pino Strabioli cuce un abito nuziale. Per Glauco Mari, si tratta di una pura formalità. Per Vincenzo Salemme, di sogni e bisogni. L'omaggio a Modugno ha i baffetti di Giuseppe Fiorello. Lillo & Greg anticipano Enrico Montesano e Max Tortora. Sul palco del Mancinelli, poco a poco, prendono corpo le illusioni del circo-teatro, l'impegno del teatro civile, l'effervescenza naturale dei musical, il fascino eterno del balletto. Prosa e nuova drammaturgia, lirica e cabaret. Produzioni autonome, con partecipazioni indigene.

Come parti fondamentali di un tutto. Come singole tessere di un grande puzzle. Quello composto da iniziative come "Scuole a teatro" e "Buffet al foyer" e dalle rassegne nella rassegna "Visioni di futuro", "La Domenica dei Piccoli" e "Amateatro" che per il quarto anno si estende fino ad Abbadia San Salvatore, toccando Umbria, Lazio e Toscana. Quello che va a comporre la "Danza delle Ore". Con l'auspicio che siano liete e altrettanto brillanti, quelle vissute dagli spettatori sotto gli affreschi di Cesare Fracassini. Sia pure in un tempo liquido e affamato come quello moderno.

"È dedicata al tempo presente – ammette subito Maurizio Panici, direttore artistico di ArTè Teatro Stabile d'Innovazione – la nuova stagione del Mancinelli. Il nostro 'dopoguerra' è un tempo di macerie interiori, solitudini e vuoti giovanili in cui la cultura ha bisogno di gambe. Istituzioni e privati devono offrire la cornice per poter operare in un Paese che ha bisogno di un progetto. Ciò che è rimasto fuori dal cartellone, è solo per un incastro di date". I tasselli posizionati, invece, combaciano, eccome. Non è un caso se il collante che tiene stretti i cocci della vita e uniti i frammenti del mosaico, scelto anche per fare da filo conduttore ai 23 spettacoli in arrivo, dopo anni passati a invocare "Connessioni" e rilanciare "Condivisioni", porti il profetico nome di "Coesioni".

Sono quelle tra un teatro che da 21 anni è motore della cultura non più solo cittadina ma territoriale e il suo pubblico. Quelle tra una città, bellissima e faticosa, e chi la abita e poco spesso la ama. Tra un teatro stabile in perenne evoluzione e le tante compagnie pronte a portare il meglio delle loro produzioni artistiche, grandi classici o vivaci debutti. Realtà indipendenti, emergenti, innovative. Saperi autoriali, pesi attoriali.

"Coesioni" è l'imperativo più ripetuto venerdì 19 settembre in occasione della presentazione della nuova stagione teatrale, sotto l'occhio partecipe di alcuni dei protagonisti degli spettacoli in cartellone quali Pino Strabioli contento di essere "nel teatro dove ho conosciuto il teatro", Orso Maria Guerrini accanto a Cristina Sebastianelli, Raffaello Simeoni, Andrea Brugnera e Tiziano Panici. Suo, l'invito a "sostituire la parola paura con cultura, con il compito anche politico di alimentare il fuoco dell'arte".

"Da qualche mese – esordisce il sindaco Giuseppe Germanifaccio parte del consiglio d'amministrazione della TeMa, in attesa di nominare il presidente. In tutti questi anni l'associazione ha portato avanti la cultura ad Orvieto. Diamo atto ad alcuni soggetti, pubblici e privati, che ogni anno contribuiscono al sostegno di un progetto di crescita culturale sopperendo alle difficoltà economiche dell'amministrazione. Siamo in un periodo complesso ma anche entusiasmante, accostabile con le dovute proporzioni al dopoguerra. Da qui occorre ripartire con i fondi ma prima ancora con idee, forze e voglia di fare. Consapevoli dei problemi e delle aspettative. In futuro, la collaborazione deve continuare".

"L'appello – aggiunge l'assessore alla cultura Vincenzina Anna Maria Martino è quello di apprezzare e incorraggiare le coesioni del territorio, a partire da quelle contenute in un cartellone importante, ricco di sfumature, che nella sua varietà riesce ad assicurare elevate qualità artistiche e a dare eterogeneità di performance. Malgrado le difficoltà, siamo riusciti ad avere una programmazione di livello che identifica nel Teatro Mancinelli il centro propulsore della cultura in un comprensorio sempre più esteso, dall'alto Lazio alla bassa Toscana".

"La presentazione della nuova stagione teatrale – prosegue Vincenzo Fumi, presidente dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto – è sempre un momento sentito. Negli ultimi tre anni, l'ente è intervenuto insieme alla Cassa di Risparmio di Orvieto e alla Banca Popolare di Bari a sostegno di questo fiore all'occhiello del territorio nel tentativo di renderne più efficiente la gestione. Si è trattato di un contributo economico straordinario e transitorio che non mancherà anche in futuro, anche se in maniera minore a causa della diminuzione delle risorse. 'Coesioni' è forse il titolo più azzeccato degli ultimi tempi. Se in una comunità non c'è coesione sociale, non c'è sviluppo. Servono coesione di intenti e di vedute".

"Negli anni – fa eco il consigliere regionale Fausto Galanelloè cresciuta la capacità di organizzare eventi e allestire cartelloni di una simile qualità. Oltre al supporto istituzionale, servono coraggio e volontà. Credo che la capacità di una simile organizzazione, nata e cresciuta sul territorio, possa essere di insegnamento, come spinta per incrementare la cultura non solo in termini di ritorno economico. Il nuovo sistema regionale che guarda alla cultura fa leva su altre esperienze del passato".

"Oggi più che mai convinti – conclude Enrico Paolini, direttore organizzativo di ArTè – siamo convinti che occorre reagire con creatività, intelligenza, conoscenza e cultura. In questo, il teatro può diventare strumento prezioso per contribuire a ri-connettere la comunità su nuove frequenze per condividere visioni di futuro e per creare una nuova coesione sociale-culturale-economica, necessaria per camminare insieme nella stessa direzione".

Tutti gli spettacoli in cartellone

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 giugno

Chiusura dell'ospedale, si attende la decisione del Tar dell'Umbria

L'Unitre di Orvieto ringrazia l'ingegnere Gianluca Polegri

PCI: "Ancora prognosi riservata per la nostra sanità"

Riapre la piscina comunale di Castel Viscardo - Pianlungo

"La Compagnia dei Naturali", il laboratorio integrato per bambini e giovanissimi che fabbrica amicizie, invenzioni ed emozioni

Scale mobili rotte il giorno del Corpus Domini. Olimpieri (IeT): "Altra figuraccia!"

Michele Fattorini primo a "Lo Spino"

Geotermia, documento della Rete Nogesi sulla zonizzazione toscana: "Tutto da rifare!"

Apertura serale all'Orto Botanico "Angelo Rambelli"

Sentieri

La notte delle streghe all'Osteria da Shakespeare

Non è "cosa buona e giusta" che la politica si profitti del popolo

Comitato Risparmiatori

"Ludi alla Fortezza", Templari al Palazzo dei Sette

"Africa in Piazza". Musica, cucina e solidarietà a favore dell'Etiopia

"Sì, sono amareggiato e dispiaciuto. È difficile lavorare con voi"

Torneo dei Quartieri di Basket "Corrado Spatola", le novità dell'ottava edizione

La Fondazione Centro Studi "Città di Orvieto" presenta consuntivo 2016 e primi risultati semestre 2017

Profumi e colori sul lago per la 17esima edizione della "Festa delle Ortensie"

52esima "Staffetta dei Quartieri", settima vittoria per l'Olmo. I biglietti estratti

Corpus Domini, in archivio tra luci e ombre l'edizione 2017

"In caso di perdita del segnale di videosorveglianza, impianti di mobilità non possono essere tenuti in esercizio"

Tamponamento lungo l'A1 tra Orvieto e Attigliano, incendio a Giove

Baschi-Todi chiusa per tir ribaltato, code in A1 per incendio

Casa della Salute, inaugurata la Rsa. "Tassello importante nella riqualificazione dei servizi"

24 Giugno 1947 – 24 Giugno 2017. Settantesimo anniversario del primo avvistamento U.F.O

Città blindata? Ladri in azione: furti in pieno centro durante la festa

Stage residenziali per ragazzi dagli 11 ai 14 anni presso il Parco di Villalba: 4/7 luglio - 11/14 luglio. Iscrizioni entro il 25 giugno 2011

"Sono scappati": Il PDL Orvieto punta il dito sul centro sinistra uscito dal Consiglio al momento del voto sulla finanza derivata

Presentati al Consiglio i neo Assessori Brugiotti e Marino. Gialletti: "basta avvicendamenti a mezzo stampa"

Il Corteo Storico vuole uscire dagli armadi. Tutto l'anno e una volta per tutte. La proposta dell'assessore Marino

Sui derivati incalza Gnagnarini: "Incredibile. Il Comune fa causa a chi paga denaro (BNL) e non a chi lo esige per 1 Mln l'anno (RBS)"

Festival di arte e fede. Rorwacher tenera encantadora: "Corpo Celeste" fa il pieno e cattura il pubblico

Alice Rorwacher, una singolare grazia: guarda l'intervista di Orvieto.TV

Vuoi vedere un Miracolo? Alice...

Allerona. Domenica 19 giugno, alle 18 nella Sala Polivalente, saggio finale del Corso di Canto 'Musica in Libertà'

E' scomparso Isidoro Galluccio, presidente della Fondazione Claudio Faina. Un ricordo anche per Luigina Bartella Zanchi

Un saluto al Presidente Galluccio

Allerona, Sala dell'Acqua. 2/3 - 9/10 luglio 2011: Mostra di pittura di Iolanda Dente

Ventiquattrenne orvietana denunciata per spaccio di droga. Operazione del Commissariato di Orvieto

Concluso alle scuole medie di Ciconia il progetto "Pianeta Acqua". Premiata la relazione migliore

Orvieto città Santuario. Se ne è parlato in Consiglio Comunale, ma la Curia frena

"Invece della terza discarica". Convegno degli Amici della Terra Orvieto venerdì 24 giugno 2011

Città inguaribile causa classe dirigente (di destra e sinistra) inadeguata salvo...

La Biblioteca "Fumi" cresce e si fa più "piccola". Completata, ma senza possibilità di apertura, l'area ragazzi

Torna la "Gran Fondo degli Etruschi". Al via la XVIII^ edizione domenica 21 giugno

Orvieto accoglie i partecipanti al Cammino Nazionale delle Confraternite

Gli impegni dei primi 100 giorni per Feliciano Polli, neo presidente della Provincia di Terni

Dissidi tra librerie: potrebbe saltare lo stand estivo del libro. Il Comune da il permesso poi lo revoca, la Libreria dei Sette minaccia azione legale

Musica fuori orario. Scattano i primi verbali

Rubate le bandiere dei Quattro Quartieri al Duomo

Autotreno si ribalta sulla A1. Code e rallentamenti nel tratto orvietano

Fine stagione per Radio Orvieto Web. Festa della Musica in ricordo di Francesco Satolli

Il Sottosegretario per i Beni Culturali On. Giro in visita a Orvieto. Plauso all'ottimo lavoro svolto per la reinstallazione della Maestà

Formazione, 1331 nuove opportunità nel catalogo della Provincia di Terni

Festa della Musica dell'Arci 2009 - "Più Spazio alla Musica - Più Spazi per la Musica"

Festa della salvezza per l'Orvieto Basket. Sabato alle 20,30 al PalaPorano

Il Coro “Canto Libero” di Allerona domenica a Spoleto per l’apertura del Festival dei due Mondi

Numeri vincenti della I^ lotteria Associazione Lea Pacini - Corteo Storico - Corteo delle dame

Domenica 21 e Lunedì 22 giugno turno di ballottaggio per l'elezione del Sindaco e Referendum sulla Legge Elettorale

E Toni Concina risponde in tempo reale

La Libreria Valente precisa la sua posizione rispetto alla soppressione della Fiera del libro: "del tutto estranea"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni