cultura

Il sesto senso, o dell'indefinibile Infinito: l'introduzione di Laura Ricci al volume di Margherita Zosi

lunedì 26 marzo 2012

Tra studi sul colore e sulla luce, tra la costante e delicata produzione di acquarellista, Margherita Zosi pubblica, feconda, il suo terzo volume in versi. Uno all'anno, dal 2010. Dopo "Il sole nella poesia" e "Contemplando il Creato" questa terza pubblicazione, più corposa, complessa e ambiziosa, immette in territori che giustamente l'autrice ascrive alla "Geografia dei sensi".
Il Creato, che nella terra dell'assisiate Francesco suscita reminiscenze di fratellanze e sorellanze per nulla peregrine, è quanto mai presente anche in questa ultima silloge. E Margherita, carnale fiore tra i fiori, eretta e irrorata dal prezioso scorrere del flusso della poesia tra le innumerevoli specie vegetali, minerali e animali che, insieme agli umani, pullulano nei suoi versi, regala a chi penetra in queste sue ultime mappe la lussureggiante abbondanza di uno stream of consciousness che non teme né l'irrazionale né l'eccesso. Dalle specie del mondo terreno, di tanto in tanto lo sguardo e il dire si innalzano alla vastità del cielo e degli astri, o sprofondano in umide, rocciose caverne sotterranee, con un continuo balzare dal sopra al sotto, dal poco al troppo, dai più semplici e composti sentimenti al più smisurato eccesso: nel tentativo di afferrare, con le molte corde che la parola percuote, con tutti i sensi che il discorso poetico esercita, la misteriosa essenza del Creato di cui, con umile attitudine, al pari di ogni altro elemento gli umani sono parte. E allora, tanto per parafrasare alcune suggestioni poetiche che l'autrice evidenzia e reitera, "la Luna non è nostra ma è nostro il suo incanto, la delicatezza germoglia sulla roccia sedimentata, e quella che sembra apparenza si fa, più di ogni nuvola, amore indefinibile"... indefinibile, ma comunque Amore, quello sguardo sollecito e attento che rende fertile il terreno della Poesia.

Nella ricca e indefinita carta dell'Universo, con un vezzo ottocentesco che di questi tempi stupisce per la coraggiosa concessione al manifestarsi degli affetti e del sentire, si concretizzano a tratti volti e luoghi della vita quotidiana della poeta, mappe del cuore e degli spazi di cui si è persa, ai nostri giorni, la consuetudine. Ché se Luigia Pallavicini caduta da cavallo, il fratello Giovanni, Zacinto, la giovin Silvia, i cipressi di Bolgheri alti e schietti e la pascoliana Romagna, o finanche, per entrare più nel moderno, le Langhe di Pavese, il Friuli di Pasolini e la sempiterna Annina di Giorgio Caproni emergono da celebri e consumate pagine, più insolitamente poetiche ma non meno degne di essere cantate ci appaiono, per la dimestichezza della frequentazione, Pitigliano e Orvieto, e le presenze, o enigmatiche o gentili, che l'autrice tratteggia nel verso o coinvolge nell'allusione della dedica.

Il verso libero di Margherita Zosi, fin dagli esordi il prediletto, tra queste ardite mappe si frantuma in forme ancora più brevi, frequentemente modulate su una sola parola o su un unico fonema; nonostante alcune liriche siano molto estese, asseconda, quasi privo di interpunzione, il flusso di coscienza, in un gioco onirico che coinvolge chi legge nell'attribuzione molteplice e aperta dei significati. Non è, come potevano esserlo i precedenti, un livre de chevet, questo singolare Atlante poetico; non lo si immagina su un comodino perché venga centellinato in piccole e preziose porzioni sapienziali prima del sonno. Lo si ipotizza - e così mi sentirei di consigliarne la lettura - bevuto in lunghi e ininterrotti sorsi in un solo pomeriggio o in una lunga nottata di veglia. Allora, in questa dimensione di continuità, nell'accoglienza del salmo sincopato che, come nel giardino delle delizie di Hieronymus Bosch, affastella l'esagerato manifestarsi delle forme della vita, sentiremo, della vita, i sapori e gli odori, ne vedremo i colori e ne toccheremo le forme, ne mangeremo la manna. E magari gemmeremo, all'alba del settimo giorno, l'indefinibile sesto senso che non occorre definire, quell'anelito d'Infinito che la poesia distilla da ogni epifania del Creato.

Laura Ricci
A Margherita in sorellanza


Questa notizia è correlata a:

Al Centro Studi le mappe della "Geografia dei sensi" di Margherita Zosi. Presentazione del volume mercoledì 28 marzo

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli