cultura

Al Liceo d'Arte concluso il concorso "Non la bevo". Premiati gli elaborati degli studenti

giovedì 12 gennaio 2012
Al Liceo d'Arte concluso il concorso "Non la bevo". Premiati gli elaborati degli studenti

Presso l'aula magna del Liceo Artistico si è svolta nei giorni scorsi, la premiazione dei vincitori del concorso "NON LA BEVO", incentrato sul problema del rapporto giovani / droghe e l'alcool.

Iniziativa promossa dalla Prof.ssa Irene Nicolosi insegnante di Discipline Plastiche, che ha ritenuto utile far riflettere i ragazzi su una problematica di così alto rilievo e ha teso sensibilizzare attraverso la realizzazione di tale progetto l'opinione pubblica tutta.

Nel messaggio rivolto agli studenti il dirigente scolastico Prof. Mario Gaudino ha evidenziato i pericoli impliciti nell'accettare quello gli altri vogliono dare ad intendere, rimarcando l'importanza di resistere alle pressioni sociali che spesso inducono i giovani a servirsi di additivi chimici per divertirsi e opporsi a quei messaggi pubblicitari che li invogliano a "consumare bevande miracolose" che aumenterebbero prestazioni a vari livelli.

La commissione giudicatrice composta dal personale dell'azienda grafica pubblicitaria GAP 360°di Orvieto ha selezionato i seguenti migliori elaborati:
1° classificato - Elia Corsi di Orvieto, classe 5° B (Composizione e Progettazione);
2° classificato - Martina Bellisario di Orvieto, classe 4° C (Beni Culturali e Conservazione);
3° classificato - Eleonora Formiconi di Orvieto, classe 4° B (Composizione e Progettazione);
Per l'originalità l'elaborato di Raffaella Guerrini di Chiusi, classe 5° B (Composizione e Progettazione).

Gli elaborati sono in mostra presso la sede attuale dell'Istituto presso la palazzina di comando dell'ex Caserma Piave, piazza Cahen) durante le prossime giornate della "scuola aperta": 15 - 28 - 29 Gennaio.

(foto Alessia Mariani 1A Liceo d'Arte Orvieto)


Questa notizia è correlata a:

Una vetrata artistica per il palazzo dell'Opera del Duomo. Al lavoro i ragazzi del Liceo d'Arte

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"