cultura

Folk Orvieto Festival. Sabato serata irlandese con la grande Kay Mc Carthy e i cibi della tradizione celtica. Domenica giornata tradizionale russa con i Dreva Folk

venerdì 18 agosto 2006
Prosegue il Folk Orvieto Festival, la nuova manifestazione interculturale promossa e sostenuta dal COMUNE DI ORVIETO (Assessorati a Politiche Sociali – Beni Culturali – Turismo e grandi manifestazioni) con la collaborazione del LABORATORIO TEATRO ORVIETO, dell' Associazione TE.MA. e dell' Ass.ne LIBERARTE (Orvieto), che č organizzata dall'associazione PIANO TERRA nel vasto cortile della Bottega Equo e Solidale tra Piazza Fracassini e Piazza del Popolo, dall' ANTICA CANTINA, che cura tutto l'importante settore della somministrazione dei cibi e delle bevande tradizionali, da STORIE DI NOTE, che si occupa della programmazione musicale e degli aspetti tecnici, e dall'Ass.ne Culturale ZEROTRE. La serata di Sabato 19 agosto, i cui proventi saranno in favore dell' Associazione "ORVIET'AMA" che raccoglie i gruppi di Auto Mutuo Aiuto dell'Orvietano, sarŕ dedicata all'Irlanda, con cibi tipici della tradizione gaelica e l'intervento musicale di una grande esponente internazionale della musica popolare, la cantante e compositrice irlandese KAY MC CARTHY, ambasciatrice in Italia e nel mondo della tradizione musicale del suo paese. Sarŕ di scena alle 21:30, accompagnata dal suo ensemble di virtuosi musicisti, per presentare il suo repertorio di dolci ballate e trascinanti gighe e reels. A partire dalle ore 19:00, si potrŕ invece godere della seconda parte dello spettacolo "Italia bella mostrati gentile", repertorio di celebri canzoni della tradizione popolare italiana interpretato a due voci e due chitarre da VIOLA BUZZI ed ELISA TONELLI, valide esponenti del panorama della canzone popolare e d'autore del centro Italia. La giornata di chiusura, domenica 20 agosto, presenterŕ fin dalle ore 17.00, in chiave di festa e di incontro fra culture, una importante formazione di Mosca che da anni si dedica alla ricerca e alla riproposizione dell'immenso patrimonio rappresentato dai canti e dalle danze della secolare tradizione russa. Il gruppo DREVA FOLK, in abiti e con strumenti tradizionali, nel pomeriggio darŕ vita, con danze emozionanti e trascinanti, ad una grande festa dedicata in particolare ai tanti immigrati dai paesi ex-sovietici che ora lavorano in Italia, ma ovviamente aperta a tutti coloro che vorranno parteciparvi. I canti e le danze saranno accompagnati da una autentica cena russa, con piatti tipici quali la Kascia e il Borsc e bevande come il Fruktovnij Kompost. Alle ore 21.00 i DREVA FOLK torneranno in scena, questa volta sul palco, presentando un concerto con le piů belle canzoni della tradizione popolare russa (Russkie narodnie piesnie), evento di certo non molto frequente sui palcoscenici italiani e perciň di notevole interesse.

Note su Kay Mc Carthy

Note sui Dreva Folk

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 novembre

Frammenti di esistenze amorose... ovvero lÂ’insopprimibile vizio della vita

Consiglio provinciale: Il mancato numero legale sul bilancio sintomo di evidente debolezza di giunta e maggioranza. Lo dichiara Danilo Buconi

Conclusa la XXII Mostra del Tartufo di Fabro. Video intervista alla vincitrice del "Vanghetto d'Oro e al Sindaco Terzino

370mila euro all'Intercom dell'Orvietano dal Fondo regionale di protezione civile

Caccia e Pesca. Disposizioni per la riconsegna del tesserino e attività di contenimento degli storni

“EstroVersi” mattatori della BTC di Roma

Verso la valorizzazione del Santa Cristina di Porano. Presentata la stagione 2009/2010

Pregiudicato moldavo rintracciato e denunciato dall'Anticrimine del Commissariato

NaturalmenteÂ…a cena. Ristorante “I Sette Consoli” e Condotta Slow Food insieme per un convivio biologico e biodinamico. Prenotazioni entro mercoledì

17 novembre. Giornata mondiale degli studenti. Manifestazione ad Orvieto per il diritto allo studio

17 novembre, il perchè di questa data

Sciopero generale studentesco, l'appello italiano di Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario

Riforma, il ddl Aprea in sintesi

Mostra del Tartufo. Oltre 8mila presenze nell'edizione 2009

Approvato in Provincia l'assestamento di Bilancio. Voto favorevole della maggioranza, no di Pdl e Udc

Approvato il PRG a Porano. Dure accuse dell'opposizione: la nuova amministrazione ha patteggiato con chi tiene sotto scacco un'intera comunità

La lettera d'impegno dei ricorrenti al PRG