cronaca

Viabilità, dal 15 novembre scattano regole e obblighi per la circolazione stradale

lunedì 5 novembre 2018
Viabilità, dal 15 novembre scattano regole e obblighi per la circolazione stradale

Scatterà giovedì 15 novembre 2018 e durerà fino a lunedì 15 aprile 2019, l’obbligo di viaggiare su strada muniti di pneumatici invernali od avere a bordo catene da neve o altri mezzi antisdrucciolevoli idonei ad affrontare adeguatamente e nel rispetto della normativa vigente, le eventuali condizioni di ghiaccio o neve. Lo stabilisce, come ogni anno, il servizio viabilità della Provincia di Terni con un’ordinanza emessa dalla dirigente Donatella Venti valida su tutte le strade regionali (ex statali) e provinciali di competenza dell’ente.

L’ordinanza riguarda tutte le situazioni in cui le basse temperature invernali possano creare condizioni di viabilità tali da non garantire la sicurezza senza il rispetto delle leggi vigenti. In queste situazioni i veicoli in transito sulle strade, se sprovvisti di pneumatici invernali, di catene a bordo o di altri mezzi antisdrucciolevoli, possono determinare ingombro o causare blocchi alla circolazione veicolare rendendo difficile gli interventi di eventuali mezzi di soccorso, di pubblica utilità, di sgombero neve o di spargimento di sale. L’ordinanza prevede anche che i ciclomotori a due ruote, i motocicli e i velocipedi possano circolare sulle strade solo in assenza di neve, ghiaccio o fenomeni nevosi in corso.

Gli pneumatici invernali che devono essere impiegati sono quelli  conformi alla Direttiva Comunitaria 92/23/CEE del Consiglio delle Comunità Europee, e successive modifiche, ovvero quelli che rispettano il corrispondente regolamento UNECE muniti del previsto marchio di omologazione. I mezzi antisdrucciolevoli impiegabili in alternativa ai pneumatici invernali sono invece quelli di cui al Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 10 maggio 2011.

Sono ammessi quelli rispondenti alla ONORM V5119 per i veicoli delle categorie M,N e O superiori, così come è fatto salvo l’impiego dei dispositivi già in dotazione, purché rispondenti a quanto previsto dal Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 13 marzo 2002-Norme concernenti le catene da neve destinate all’impiego su veicoli della categoria M1.

I dispositivi antisdrucciolevoli da tenere a bordo devono essere compatibili con gli pneumatici del veicolo su cui devono essere installati e, in caso di impiego,devono essere seguite le istruzioni di installazione fornite dai costruttori del veicolo e del dispositivo. Allo scopo di evitare interpretazioni non uniformi circa l’impiego dei mezzi antisdrucciolevoli, si chiarisce che i medesimi devono essere montati almeno sulle ruote degli assi motori.

Nel caso di impiego di pneumatici invernali sui veicoli delle categorie M1 e N1, se ne raccomanda l’installazione su tutte le ruote al fine di conseguire  condizioni uniformi di aderenza sul fondo stradale. Nel caso di impiego di pneumatici chiodati, limitatamente alla marcia su ghiaccio,sui veicoli di categoria M1,N1 e O1,l’installazione deve riguardare tutte le ruote, anche in coerenza con la Circolare n.58/71 prot. n.557/2174/D del 22/10/1971,emanata dal Ministro dei Trasporti e dell’Aviazione Civile. Tutti i conducenti di veicoli devono rispettare ogni misura precauzionale in caso di precipitazioni nevose che alterino le normali condizioni delle strade al fine di non provocare situazioni di pericolo o intralcio alla circolazione, salvaguardando la sicurezza stradale.

Gli automobilisti in transito sulle strade provinciali e regionali devono osservare prudenza nella guida, in particolare in caso di condizioni metereologiche avverse, con riguardo alla regolazione della velocità in relazione allo stato del veicolo, alle caratteristiche e alle condizioni delle strade anzidette e del traffico e ad ogni altra circostanza di qualsiasi natura, affinché sia evitato ogni pericolo  per la sicurezza delle persone e delle cose ed ogni altra causa di disordine per la circolazione. Gli stessi automobilisti devono inoltre accertarsi, prima di mettersi in viaggio, dello stato di transitabilità delle strade e dei limiti di percorribilità, tramite i normali mezzi d’informazione. I conducenti di mezzi a motore non devono abbandonare il proprio veicolo in posizioni che possano costituire pericolo o intralcio ai mezzi di soccorso, ai mezzi spazzaneve e per ogni altro utente della strada. L’ordinanza della Provincia interessa un totale di oltre 800 chilometri di strade fra provinciali e regionali.

Elenco Strade

 

 

 

 


Questa notizia è correlata a:

Via al rifacimento delle strisce per il carico/scarico merci

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 gennaio

Nel "borgo magico" di Calcata, con Asds Polisportiva Castel Viscardo e Armata Brancaleone

Fermati tre ventenni all'uscita del supermercato con merce appena rubata

On line il primo numero del 2018 del periodico aziendale di informazione sanitaria "Usl Umbria 2 inForma"

All'Unitre riprende il Laboratorio di Pittura guidato da Donato Catamo

Regionali 2018, parte il viaggio di Bigiotti attraverso borghi e bellezze della Tuscia

Lo minaccia con il coltello e gli porta via l'incasso giornaliero

Umbria presente a "Winter School 2018. L'agenda sul futuro della sanità italiana"

Recupero evasione Imu, Orvieto al secondo posto tra i 16 Comuni umbri con oltre 15.000 abitanti

Sporcizia e siringhe vicino alla Casa dell'Acqua di Ciconia

Corsi serali all'Istituto Cardarelli. Un gruppo di alunni a Roma dal ministro Fedeli

"Gli Ebrei sono matti" sul palco del Teatro Boni

"Gli Psicodrammatici" mettono in scena "Il senso di colpa"

Procedura di Via. Sacripanti (Gm): "Questo è Germani, questa è la sinistra che ci governa"

Buono servizio sostitutivo del trasporto scolastico per le scuole dell'infanzia

"Vette in Vista", quando il cinema incontra la montagna

"A 80 anni dalle leggi razziali". La Regione ricorda la tragedia della Shoah

Zeno (Pci): "La città si svuota e il sindaco se ne fa una ragione"

Federalberghi: "Le risorse derivanti dall'imposta di soggiorno siano destinate allo sviluppo del turismo"

Toni e Peppe Servillo tornano al Mancinelli con "La parola canta"

Sostegno a domicilio per anziani e disabili, in pubblicazione i bandi

Assistenza sociale fittizia, le Fiamme Gialle portano alla luce oltre 4 milioni di euro di evaso

Esercitazione tecnico-tattica per i marescialli con specializzazione "Sanità"

Nuova geografia giudiziaria, Montegabbione e Monteleone con Orvieto

Testimonianze al Teatro Concordia per la Giornata della Memoria

"Vino made in biologico". Convegno all'Istituto Agrario "Ciuffelli"

Festa del Tesseramento per l'Associazione Andromeda

Orvieto FC, prima squadra nella tana del Cannara

L'allenatore Matteo Solforati valuta i progressi della Zambelli Orvieto

"Più o meno alle tre" con i Lettori Portatili. Andrej Longo presenta "L'altra madre"

Sabato 28 gennaio casting per il nuovo film di Alice Rohrwacher

Nello scavo della piramide di via Ripa Medici ritrovato il cibo degli Etruschi

Corso di Sociocrazia con Pierre Houben all'Auditorium

Orvieto, Via del Corso

L'Orvietana Rugby vince ancora al De Martino

Olimpieri (IeT): "Con Germani il Comune torna a privatizzare"

Prima seduta del nuovo Consiglio Provinciale, convalida degli eletti e giuramento del presidente

Ad aprile torna la Coppa degli Etruschi

Fabrizio Bentivoglio porta "L'ora di ricevimento" al Teatro Comunale di Todi

Imprese Creative, a disposizione 2,8 milioni di euro. Illustrati i criteri del primo bando regionale

Oltre 400 richieste in due mesi nei punti informativi di Sii, Ati e Assoconsumatori

Promozione turistica, l'Umbria presente per la prima volta all'Holiday World di Dublino

Atletica Libertas Orvieto, tanti gli eventi e le manifestazioni in arrivo nel 2017

Seduta plenaria della Pro Loco per l'approvazione dei bilanci

Prima seduta del consiglio comunale. In quindici punti l'ordine del giorno

Al Teatro Santa Cristina, il recital "...ed ora sono nel vento..."

Sisma, si riunisce comitato istituzionale. Marini: "Massimo supporto a sindaci dall'ufficio speciale ricostruzione"

Studenti in Comune per presentare "Testimoni della Memoria. Il nostro viaggio in Polonia"

Linea ferroviaria Orte-Foligno-Perugia, ripristinate due fermate

Cena a base di solidarietà. Serata speciale organizzata dai ragazzi dell'Oratorio San Filippo Neri e dagli studenti dell'Alberghiero

Donne vittime di violenza, in Regione firmato il protocollo per l'inserimento lavorativo e sociale

Sottoscritto il protocollo d'intesa tra Perugia e Orvieto per l'iscrizione delle Città Etrusche al Patrimonio Unesco

Al Teatro Boni va in scena "L'istruttoria" di Peter Weiss

"Viaggio nell'Operetta". Seconda tappa con Katia Ricciarelli e Andrea Binetti

Iaia Forte al Teatro Boni con "Tony Pagoda. Ritorno in Italia"

Benedizione dei Trattori a Ciconia. Gli agricoltori offrono il frutto del loro lavoro

"Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo". Il vescovo incontra i giornalisti per S.Francesco di Sales

Incontro su "La persecuzione in Europa e i suoi effetti anche a San Venanzo"

Uisp, la squadra Umbria Nuoto master cresce