cronaca

Consap chiede l'istituzione di un presidio di polizia in ospedale

sabato 22 aprile 2017
Consap chiede l'istituzione di un presidio di polizia in ospedale

Istituire un presidio di polizia, anche in ospedale così da garantire maggiore sicurezza al vasto bacino di utenza interregionale. È la richiesta che il segretario nazionale della Consap Stefano Spagnoli sottopone alla politica non solo locale, all'indomani degli ultimi episodi avvenuti in prossimità del Santa Maria della Stella.

La richiesta di installazione delle telecamere nell'ambito del più volte annunciato progetto di videosorveglianza si lega anche a quella di rinforzi per quanto riguarda le forze dell'ordine, cronicamente sotto organico. “La presenza – afferma – servirebbe anche da deterrente ai fenomeni di accattonaggio molesto e prevenzione di tentati furti, compresi quelli di auto”.

“Ringrazio il sindaco per la sua attenzione – aggiunge poi – ma devo dire che l'ipotesi di soppressione della sottosezione della polstrada non è stata mai presa in esame dal Ministero. Opera esclusivamente senza la collaborazione di altre forze dell'ordine lungo l'A1. Sarebbe stato assurdo pensare alla chiusura. Per la polfer, invece, il rischio soppressione era stato effettivamente ventilato ma grazie all'impegno dei sindacati è stato scongiurato”.


Questa notizia è correlata a:

Allarme sicurezza, sale in ospedale per una visita e le rubano l'auto

Commenta su Facebook