ambiente

Eolico sul Monte Peglia, Galanello interroga la Giunta: "Scelte calate dall'alto non aiutano la crescita delle rinnovabili"

venerdì 22 febbraio 2013

"Sugli impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili è necessario ridare centralità ai comuni, anche in forma associata. L'eolico sul Monte Peglia è l'ennesimo caso di progetto fuori scala rispetto al contesto territoriale, frutto di scelte non partecipate né dai residenti, né dalle amministrazioni locali. Un processo decisionale calato dall'alto crea legittimi, e spesso concreti, sospetti tra abitanti ed amministratori, frenando la crescita di un settore fondamentale per il rilancio dell'Umbria". Fausto Galanello, consigliere regionale del Partito democratico, nel ribadire la propria contrarietà al progetto delle pale eoliche sul Monte Peglia, evidenzia "l'opportunità di rivedere in chiave più partecipativa gli iter amministrativi per l'installazione degli impianti di energia elettrica da fonti rinnovabili" ed annuncia un'interrogazione urgente alla Giunta regionale.

Ricordando il suo impegno per migliorare il regolamento regionale sulla produzione di energia da biogas e biomasse, Galanello esprime "preoccupazione per la lentezza con cui l'Umbria si muove verso gli obiettivi europei nel campo delle rinnovabili. Un approccio amministrativo più chiaro ed inclusivo - conclude - sarebbe di aiuto sia a coloro che vogliono investire sul territorio, sia alle comunità locali".


Questa notizia è correlata a:

Le associazioni ambientaliste e i comitati dell'Orvietano continuano a opporsi al megaprogetto eolico sul Monte Peglia

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio