cultura

Restituita al culto la Chiesa dei Santi Pietro e Cesareo, chiusa dopo il sisma del 2016

lunedì 14 giugno 2021

È stata riaperta e restituita al culto e alla comunità domenica 13 giugno, come annunciato, la Chiesa dei Santi Pietro e Cesareo di Guardea, chiusa circa 4 anni e mezzo fa a causa dei danni subiti con il terremoto del 2016. Per l’occasione monsignor Giuseppe Piemontese, vescovo della Diocesi di Terni-Narni-Amelia, ha celebrata una messa officiata alla presenza di molti cittadini e delle autorità locali e provinciali.

Tra i presenti alla funzione religiosa, oltre al sindaco di Guardea e presidente della Provincia, Giampiero Lattanzi, anche il prefetto di Terni, Emilio Dario Sensi, il questore, Bruno Failla, il comandante provinciale dei Carabinieri, Davide Milano, il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Amelia, Raffaele Maurizi, il comandante di stazione a Guardea, Mauro Caterini, il comandante della Polizia Locale, Maurizio Chieruzzi, il capo zona di Amelia dei Vigili del Fuoco, Sandro Angeletti e ancora i sindaci di Alviano, Attigliano, Giove, Lugnano e Penna in Teverina, il Consiglio Comunale di Guardea e i rappresentanti delle associazioni locali.