sport

"In attesa di…". Focus sul calcio aquesiano ed alto-viterbese

sabato 21 marzo 2020
"In attesa di…". Focus sul calcio aquesiano ed alto-viterbese

"In attesa di…" sarà il titolo del nuovo format sportivo ad episodi (sei in totale) che approfondirà le tematiche del calcio aquesiano ed altoviterbese: “In questi giorni in cui siamo giustamente a casa”, sottolinea il curatore Giordano Sugaroni, “ritengo opportuno diluire il clima di paura ed apprensione Covid-19, parlando di un tema leggero e divertente come quello del calcio.

In attesa di poter ritornare agli stadi per passare due ore in totale relax, farò rivivere ai tifosi le “puntate” di questi primi 7 messi di stagione. Pennellate-carrellata sui risultati, sui marcatori che ci hanno fatto esultare e anche quelli che ci hanno provocato delusioni. Emozionandoci comunque in una sorta di rito collettivo che speriamo possa riprendere al più presto.

Si partirà lunedì 23 marzo con la Polisportiva Vigor Acquapendente, che al nuovo calcio d’inizio sarà impegnata in una complessa ma comunque non impossibile corsa play-off Eccellenza. Martedì 24 marzo ci sarà da godere per un percorso Seconda Categoria Virtus Acquapendente.

Che, a dispetto dei pronostici, è in lotta per la vittoria Campionato. Mercoledì 25 marzo spazio agli splendidi ragazzi della Torrese. Che tutti davano alla vigilia per spacciati ma che, nello stesso Campionato, sono seppur di fuori poco dalla zona retrocessione.

Giovedì 26 marzo giornata poco propensa agli entusiasmi. Assieme ai ragazzi della Under 17 regionale Etruria calcio oramai vicinissimi alla retrocessione. Venerdì 27 marzo clima più positivo in compagnia dei ragazzi della Categoria Under 15 regionale che stanno lottando meravigliosamente per la salvezza.

Ed infine, sabato 28 marzo, con la stupenda cavalcata dei piccoli Under 14 regionale. Vicinissimi alla quota salvezza. Nell’augurare buona lettura, spero vivamente che in molti possano inviarmi articoli a corollario. Alla email giordano.sugaroni@gmail.com è possibile inviare aneddoti e dichiarazioni. Saremmo così tutti “più vicini anche se lontani”.

Commenta su Facebook