sport

Piscina Comunale, "è nostra intenzione aprire quanto prima"

mercoledì 11 settembre 2019
Piscina Comunale, "è nostra intenzione aprire quanto prima"

La Aquasport Ssd Arl, insieme alla Asd Blu Water, si è aggiudicata la recente gara di appalto per la gestione della Piscina Comunale di Orvieto. "Siamo orgogliosi ed onorati - è detto in una nota congiunta - di poter gestire questo impianto natatorio. Esso è un bene prezioso, ne avremo cura e rispetto per tutta la durata del nostro mandato. Questa struttura è della comunità e quindi vostra, a noi la darete solo in affidamento per un determinato periodo, sarà quindi nostra premura mantenerla sempre efficiente intervenendo per evitarne il degrado.

Ci impegniamo non solo a mantenerlo ma anche a miglioralo e riconsegnarlo a termine mandato in perfetta efficienza con locali comuni e vasca igienizzati per il successivo riutilizzo. Lavoreremo molto per innalzare le condizioni igienico sanitarie allo scopo di salvaguardare la salute di tutti i frequentatori, grandi e piccoli.

La Aquasport Ssd Arl, da sempre lavora con realtà locali che vanno dalla Sicilia all’Emilia Romagna passando per il Lazio, Umbria e Toscana dove sono innumerevoli gli impianti natatori gestiti riscuotendo il plauso degli enti affidatari e soprattutto della vasta utenza. Il nostro lavoro consiste nell’offrire una elevata qualità del servizio nel mondo del nuoto; per la scuola nuoto applicheremo i programmi didattici più attuali emanati dal Centro Studi della Federazione Italiana Nuoto nell’ambito del suo continuo evolversi nella formazione proposta per le Scuole Nuoto Federali in combinazione con la nostra esperienza.

In modo analogo saranno organizzate tutte le altre proposte didattiche in acqua a garanzia di qualità, funzionalità ed efficienza dei servizi, con l’obiettivo di rispondere alle esigenze di ogni tipologia di utenza. La nostra attenzione è rivolta in modo particolare alla possibilità di permettere al cliente una scelta di servizi che varia fra attività ricreative, sportive, riabilitative e il coinvolgimento dei soggetti diversamente abili o di fascia debole, rendendo la struttura sportiva un luogo di incontro per le differenti realtà presenti sul territorio.

I professionisti che operano all’interno della struttura, in maggioranza reperiti sul territorio orvietano, sono Istruttori Federali della Federazione Italiana Nuoto. Sono quindi tutti in possesso dei Requisiti di Legge e dei Brevetti necessari per lo svolgimento delle attività proposte, (anche nel rispetto dell’articolo 14 bando di assegnazione) compreso l’addestramento per il primo soccorso e gli attestati per i Piani di Evacuazione e Antincendio. Il personale tecnico e operativo segue periodicamente corsi di formazione e aggiornamento per lo specifico settore in cui opera.

Mai e ripetiamo mai e poi mai, una persona non abilitata all’insegnamento verrà a contatto i nostri utenti con i vostri bambini, solo personale qualificato. Alcuni dei nostri punti di maggiore importanza:

A. offrire una vasta proposta didattica che possa comprendere tutte le attività in acqua: scuola nuoto per adulti e bambini, nuoto baby, pre-agonistica ed agonistica, nuoto master, subacquea, salvamento in acqua, idro bike, acqua-gym, acqua total body, acquasoft e tanto altro, rispettando i principi di qualità dell’ISO9001 ed utilizzando, per ogni settore, istruttori quindi personale abilitato all’insegnamento dalle rispettive federazioni. Non ultimo incrementare gli orari di apertura al pubblico, pacchetto di abbonamento per famiglie, convenzioni con enti;

B. offrire supporto al sociale sul territorio;

C. eseguire delle migliorie la struttura la struttura rivolte ai diversamente abili;

D. allacciare rapporti con le realtà sanitarie del territorio per offrire il massimo supporto e spazio per terapie e riabilitazione in acqua;

E. collaborazione con altre realtà sportive presenti su territorio.

Vorremmo inoltre rassicurare tutta la cittadinanza, che è nostra intenzione aprire quanto prima e se, come ci auspichiamo, l’Amministrazione Comunale ci consentirà di accedere all’impianto sin dai prossimi giorni, per permetterci di anticipare tutti quei lavori urgenti e necessari sia di adeguamento strutturale che igienico sanitario, potremmo offrire il servizio sin dai primi giorni del mese di ottobre".


Commenta su Facebook