sport

"La Castellana 2019", via alle prove. In 150 aggrediscono i tornanti

sabato 7 settembre 2019
di Roberto Pace
"La Castellana 2019", via alle prove. In 150 aggrediscono i tornanti

Saranno 150, i piloti impegnati, da sabato 7 settembre, inizio alle 9, nell’aggredire i tornanti della Castellana per la prima prova ufficiale, cui seguirà la seconda conclusiva. L’antivigilia ha avuto i commissari tecnici e sportivi quali protagonisti, oltre la sistemazione delle vetture e dei mezzi di trasporto nei paddock allestiti in un’ampia zona di Ciconìa e Fanello.

Non è mancato un simpatico siparietto, protagonisti Michele Fattorini e Denny Zardo, solleticati da Antonello Romano per TeleOrvietoWeb, l’emittente che trasmetterà la gara in diretta streaming.

La stima è reciproca, hanno entrambi le carte giuste per vincere la partita, sarà un gran bel duello sportivo. Come quello, tutto sardo, preannunciato fra le Osella 2000 di Sergio Farris e Giuseppe Vacca, interpreti di sfide sul filo dei decimi di secondo in molte cronoscalate di quest’anno.

Terzo incomodo, da non sottovalutare, il salernitano Angelo Marino con la Lola Formula 3000. Come interessante si delinea la competizione delle ben nove ragazze alla partenza per aggiudicarsi l’ambita coppa delle dame. Gettonatissimo Ettore Bassi, l'attore pilota per passione, arrivato sul tardi e subito circondato da fan giovanissime e non.

Insomma, c’è la certezza per due giorni di divertimento garantito, pagando il piccolo prezzo dell’alzataccia, sia sabato 7 che domenica 8 settembre, con la partenza anticipata, da quest’anno, alle 9.


Questa notizia è correlata a:

L'ora della verità alla 47esima Cronoscalata della Castellana, Zardo in pole

Commenta su Facebook