sport

Nuoto, 15° Meeting della Solidarietà a L'Aquila. La tradizione continua

mercoledì 7 novembre 2018
Nuoto, 15° Meeting della Solidarietà a L'Aquila. La tradizione continua

Come di consuetudine la stagione delle gare master è iniziata con il Meeting della Solidarietà, che si è svolto la prima domenica di novembre a L’Aquila, organizzato dalla SDS-Specialisti dello Sport. L’esordio per la squadra Piscine dello Stadio/Uisp Nuoto agonistico Orvieto è stato soddisfacente, malgrado le molteplici difficoltà dovute ad affiliazione e tesseramenti, risolte con vero spirito di squadra tra chi si è occupato delle pratiche e chi delle iscrizioni.

La squadra, che raccoglie atleti di Terni, Orvieto e Spoleto, ha potuto gareggiare con ben 22 iscritti, tra cui due new entry del gruppo Thomas Lucianetti e Andrea Chiucchiuini che sono stati incitati e incoraggiati dall’intero gruppo. L'Accademia PDS Terni esce dal Meeting con un onorevole terzo posto dietro alla prima “Pool Nuoto Sambenedettese” e ad una manciata di punti dalla seconda classificata, la “Roma Nuoto Master asd”. I risultati, che elenchiamo per dovere di cronaca, sono stati buoni, ma essendo la prima gara della stagione c’è ampio margine di miglioramento: 

Elisa Marchetti            M50      1^ nei 50 RA 53”34 e 2^ nei 50 SL 46”80

Monia Basili                   M45      3^ nei 50 SL 38”74 e 5^ nei 100 SL 1’26”49

Isabella Leonardi        M30      2^ nei 50 RA 46”99 e 1^ nei 50 DO 44”13

Sofia Isidori                    M25      2^ nei 50 SL 30”77 e 1^ nei 100 MX 1’20”17

Federica Giuliacci       M35      1^ nei 50 SL 29”91 e 1^ nei 50 DO 33”03

Paola Bonaccini           M35      2^ nei 100 MX 1’24”09 e 2^ nei 50 DO 39”96

Silvia Latini                     M40      1^ nei 50 RA 38”21 e 1^ nei 50 DO 37”01

Sonia Rellini                   M35      2^ nei 50 RA 52”13 e 3^ nei 50 SL 43”02

Anna Donnini                M40      2^ nei 50 RA 44”64

Paolo Ferracci               M50      2° nei 100 SL 1’04”85

Marco Angeli                 M35      1° nei 50 DO 30”54 e 1° nei 50 SL 26”43

Maurizio Dainelli         M50      2° nei 100 MX 1’18”50 e 2^ nei 50 RA 36”20

Leonardo Bonini           M30      3° nei 100 MX 1’19”16 e 2° nei 100 SL 1’02”65

Alessio Lulli                     M35      1° nei 100 SL 1’00”01 e 1° nei 100 RA 1’18”96

Michele Turro                 M40      6° nei 100 SL 1’20”37 e 5° nei 50 SL 34”56

Giuseppe Borrelli         M25      2° nei 100 SL 1’05”08 e 2° nei 50 FA 33”12

Michele Latini                 M30      2° nei 100 MX 1’13”02 e 4° nei 50 SL 28”82

Thomas Lucianetti       M40      5° nei 100 SL 1’17”02 e 4° nei 50 SL 34”53

Andrea Chiucchiuini   M35      2° nei 100 SL 1’03”99 e 2° nei 50 SL 28”41

Stefano Cinti                   M55      1° nei 50 SL 30”04 e 2° nei 50 RA 38”94

Claudio Zappitelli        M50      1° nei 100 MX 1’14”53 e 1° nei 50 DO 35”40

Grazie al notevole numero di partecipanti alla manifestazione, per la prima volta la squadra è riuscita a partecipare a tre staffette in competizione e ad una fuori gara (in quanto era ammessa una sola staffetta per categoria):

Mistaffetta 4x50 mista  -  Categoria M120-159      1^   2'07"77

Giuliacci  Federica - Latini  Silvia - Lulli  Alessio - Angeli  Marco
 
Mistaffetta 4x50 mista  -  Categoria M160-199               1^   2'29"79

Bonaccini  Paola - Donnini  Anna - Dainelli  Maurizio - Chiucchiuini  Andrea

Mistaffetta 4x50 mista  -  Categoria M200-239               2^   2'52"03

Basili  Monia - Cinti  Stefano - Zappitelli  Claudio - Marchetti  Elisa

Mistaffetta 4x50 mista - FG

Latini Michele – Leonardi Isabella – Borrelli Giuseppe – Isidori Sofia

Assenti loro malgrado il “Doc” Luca Campili, che si è infortunato pochi giorni prima della manifestazione, e al quale vanno i migliori auguri di pronta guarigione, e Roberto Arcangeli, bloccato ormai da qualche mese. L'augurio è che al prossimo appuntamento  - il 3° meeting Olgiata 20.12 che si svolgerà tra due settimane - riusciranno a partecipare gli infortunati e qualche nuovo tesserato ancora indeciso. La Accademia PDS Terni si contraddistingue sempre per lo spirito allegro e “buongustaio” infatti anche questa volta, dopo la gara, si è optato per ritemprare le forze con un buon panino con la porchetta a Cotilia.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio