sport

Campo di calcetto di Canale, si aspetta il bando del Coni

venerdì 2 novembre 2018
Campo di calcetto di Canale, si aspetta il bando del Coni

E' stata discussa lunedì 29 ottobre dal Consiglio Comunale l'annunciata interrogazione con cui il capogruppo di "Identità e Territorio" Stefano Olimpieri chiedeva conto della sistemazione dell’impianto sportivo della frazione di Canale per capire se da parte del Comune ci fosse almeno la volontà di agire rapidamente per riqualificare il campo di calcetto e gli spogliatoi.

"Conosciamo le problematiche legate a Canale - è stata la risposta della vicesindaco Cristina Croce, sua la delega allo sport - tanto che a dicembre 2017 l’Amministrazione Comunale ha deliberato un progetto di riqualificazione del manto dei campi di calcio situati nelle frazioni di Morrano, Ciconia e Canale, di proprietà del Comune di Orvieto ai fini dell’accesso ai finanziamenti previsti dal Fondo ‘Sport e Periferie’ istituito dal Ministero dell’economia e delle finanze, da trasferire successivamente al Coni, che favoriva la presentazione da parte degli Enti Locali di proposte di intervento per la realizzazione, la rigenerazione o il completamento di impianti sportivi in vista della predisposizione del nuovo piano pluriennale degli interventi. La scelta di avanzare una proposta di intervento nelle frazioni comunali, è stata dettata dal fatto che i tre impianti di Morrano, Canale e Ciconia sono al momento i più critici. 

La possibilità di realizzare tali lavori rientra nell’ambito degli interventi sugli impianti sportivi che sono stati già realizzati nel 2017, anno in cui il nostro Comune ha ottenuto il riconoscimento di ‘Città Europea dello Sport’, lavori che hanno riguardato la messa in sicurezza e la riqualificazione degli impianti più grandi, la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strutture minori. Per il finanziamento che deve derivare dal bando del Coni, attualmente siamo in attesa della risposta sui progetti che superavano il tetto dei 200 mila euro. Sono in contatto con il Coni per capire quando ci verrà concesso il finanziamento ed anche per quanto riguarda altri bandi. Reputiamo positivo il fato di aver potuto intercettare i bandi del Coni avendo progetti alla mano". 
 
Parzialmente soddisfatto, il consigliere di minoranza. "Rispetto alle promesse fatte - ha detto  siamo ancora lontani dall’averle realizzate. Aspettiamo il bando del Coni, però i finanziamenti promessi per il progetto di Città Europea dello Sport sono ancora lontani".

Commenta su Facebook