sport

Motori caldi per il 3° Raduno Nazionale "Vespa Club Orvieto"

martedì 3 luglio 2018
di E.L.
Motori caldi per il 3° Raduno Nazionale "Vespa Club Orvieto"

Ormai, come da tradizione, sembra proprio che la rupe di Orvieto aspetti il raduno vespistico. Ed ecco giunti, appunto, al 3° Raduno Nazionale Vespa Club Orvieto che si terrà sabato 7 e domenica 8 luglio 2018. Quest’anno l’accoglienza dei vespisti cambierà piazza e vedrà presente il Club in Piazza del Popolo, dove a fare da sfondo ci sarà il maestoso Palazzo del Capitano del Popolo.

Da li poi le vespe prenderanno vita e passando per un breve tratto di Corso Cavour arriveranno a fare la sosta-aperitivo in quel di Bagni. La scelta di fermarsi proprio qui non è a caso. A distanza di 5 anni, infatti, è bello tornare dove tutto è cominciato, quel contesto sicuramente sarà un'emozione in più per tutti.

Il Presidente Simone Pagnotta e tutto il Consiglio Direttivo sono già al lavoro da diverso tempo per la buona riuscita dell’evento. Certo è che vederli stare a contatto uniti come in questi ultimi giorni fa capire quanta passione e dedizione ci mettono. Ovviamente arriva anche il supporto di tutti i soci del Vespa Club Orvieto che aiuta moltissimo nell’organizzazione ma un ruolo fondamentale lo gioca soprattutto l’affetto e l’incoraggiamento che danno tutti i Club Vespa D’ Italia.

E forse è proprio vero che si potrebbe lanciare un nuovo slogan per far capire questo mondo che cos’è e cosa può far mettere in piedi… “Dove c’è Vespa c’è sentimento”. Non resta quindi che ringraziare ancora una volta gli sponsor che sostengono il Vespa Club Orvieto e chi rimboccandosi le maniche, in sella alla propria vespa, porta alto il nome di Orvieto nel mondo.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook