sport

La Azzurra Ceprini vola anche a Castelnuovo Scrivia

lunedì 20 febbraio 2017
La Azzurra Ceprini vola anche a Castelnuovo Scrivia

Si arriva in Piemonte privi di Bonasia, costretta ai box, ma carichi e concentrati al massimo: in ballo ci sono diverse conferme da dare. La classifica ha bisogno di due punti per mantenere la posizione, anche in vista dello scontro diretto Crema-Milano. L’assenza di Valentina deve essere rimpiazzata da una prestazione magistrale contro una squadra che ha dato filo da torcere a tutte le squadre sul campo amico di Tortona. L’ultima conferma, ma non per ordine di importanza, è relativa alla coesione del gruppo: dopo Geas è necessario mantenere la linea di solidità della squadra vista contro la prima in classifica.

Al pronti-via è subito possesso Azzurra, che piazza in pochi minuti un 7- 0 di buona fattura. Le ragazze di Castelnuovo non stanno a guardare e passano al contrattacco, dando vita ad un punto a punto che durerà per 25 minuti di gara ed al primo giro di boa il tabellone è fermo sul 13-14. Nel secondo quarto la Azzurra Ceprini prova ancora ad imporre il proprio gioco ma la squadra di casa non molla, anzi, rilancia portandosi addirittura in vantaggio. Mažionytė e Manzotti non ci stanno e collezionano punti che ristabiliscono l’equilibrio, con la seconda che piazza il canestro che porta il punteggio sul 23 pari. Le squadre rientrano negli spogliatoi con un punteggio basso, frutto di una media realizzativa non esaltante e di difese attente da entrambe le parti.

Alla ripresa del gioco Mažionytė e Grilli suonano la carica e la giovane play mette a segno la seconda tripla personale del match che le permette di chiudere la gara con una percentuale del 66,7% dall’arco dei 6,75. La squadra di coach Pozzi continua a pressare a tutto campo ma le orvietane reagiscono bene e chiudono il quarto illuminando il numero 42 sul tabellone, contro il 33 delle “Giraffe” piemontesi. Il parziale di 19-10 a favore dell’Azzurra dà fiducia e mantiene la squadra ben concentrata sull’obiettivo. Gli ultimi 10 minuti di gioco sono ancora a favore della Azzurra Ceprini, con Brunelli che insacca triple e Manfrè che punisce gli errori difensivi delle avversarie. I 120 secondi finali sono molto frammentati a causa dei falli sistematici delle giocatrici di Castelnuovo ma Mažionytė, Manfrè, Brunelli e Manzotti non perdono la calma e stampano un 81% di media dalla lunetta che mette la parola fine alla partita.

É tempo di festeggiare i 26 minuti di Grilli con 6 punti e 5 palle recuperate, il 35 di valutazione di Mažionytė, i 19 punti di Brunelli, gli 11 di Manfrè, ancora una grande prova di Manzotti ed il prezioso contributo di Falanga e Boni.

Da domani si riprende a lavorare in vista del match per il terzo posto solitario in classifica, al PalaPorano arriva Crema e non sono ammessi passi falsi.
Eco Program Castelnuovo: Rosso 7, Bergante 11, D’Amico, Gabba 2, Porro 4, Algeri, Vitari 3, Gavio, Giangrasso, Salvini 12, Gross 11. All. Pozzi
Azzurra Ceprini: Grilli 6, Falanga 2, Mažionytė 16, Manzotti 8, Boni 2, Manfrè 11, Brunelli 19, Bortolotti, Armenti, Presta. All. Romano

www.azzurraorvieto.it

Foto di Marco Picozzi Photo

Commenta su Facebook