sport

La Zambelli Orvieto si gode il momento, parola di Jasmine Rossini

mercoledì 17 febbraio 2016
di Alberto Aglietti
La Zambelli Orvieto si gode il momento, parola di Jasmine Rossini

È salito a dieci il numero delle vittorie consecutive della Zambelli Orvieto che procede incurante delle avversarie davanti a sé e continua ad occupare la seconda posizione nella classifica della serie B1 femminile. Anche Cesena ha dovuto cedere il passo ad un collettivo in grande condizione e capace di superare le difficoltà del momento facendo leva sulle sicurezze derivanti da un gruppo che continua a lavorare duro in palestra.

Una stagione sicuramente ottima è quella che sta disputando la schiacciatrice Jasmine Rossini che dimostra nelle statistiche di essere la bocca da fuoco più prolifica: «La squadra sta viaggiando sull’onda dell’entusiasmo per le vittorie senza però staccare i piedi da terra. Il punto di forza è il gruppo, quando entriamo in campo cerchiamo sempre di aiutarci e di sostenerci l’una con l’altra, soprattutto nei nostri momenti di difficoltà e credo che questa sia la cosa più importante. La mia sensazione personale è che il rendimento delle singole è merito della prestazione di squadra, sicuramente sto attraversando un buon periodo ma le certezze che ho derivano dal gioco di squadra che mi fa stare tranquilla e giocare nel migliore dei modi. Tutto ciò è dovuto anche dal lavoro che c'è dietro le quinte e portato avanti con competenza dallo staff tecnico e dalla dirigenza».

La schiacciatrice gialloverde che indossa la maglia numero sei commenta il periodo guardando a ciò che è stato nell’ultima giornata di campionato e a ciò che attende le rupestri nell’immediato futuro. «Domenica è stata una partita molto intensa con momenti di difficoltà ma anche momenti di un bel gioco da parte nostra e delle avversarie. Siamo riuscite a portare a casa l’intera posta con la consapevolezza dei nostri punti forti e con la tranquillità che consente nel prendere un punto alla volta fino in fondo. Il match di sabato prossimo è molto importante visto che riguarda un derby che è anche uno scontro con Perugia. Questa settimana lavoreremo pensando a questa come l’ennesima battaglia per noi e cercheremo di arrivare nel miglior stato fisico e mentale per affrontarlo».

Al Pala-Papini nel frattempo sale la febbre per la pallavolo e gli sportivi sono già in fermento per lo scontro della sedicesima giornata stagionale che vedrà le tigri ospitare la loro più diretta inseguitrice.

Commenta su Facebook