sport

Domenica intensa per il rugby orvietano

venerdì 13 dicembre 2013
Domenica intensa per il rugby orvietano

Dopo il rinvio del turno di Coppa Italia di rugby a sette femminile dovuto al maltempo del 1 dicembre, le "Viperette" di Orvieto tornano in campo il 15 dicembre per la quarta giornata del torneo. Si confronteranno sul campo di Roccabruna di Tivoli con Rugby Città di Frascati, Fabraternum Rugby Ceccano e Arnold Rugby Roma. Le Orvietane hanno già incontrato sia le ragazze di Frascati, sia quelle di Ceccano, perdendo con le prime, e vincendo con le seconde, l'obbiettivo di domenica sarà quindi quello di accorciare il divario che c'è con le più esperte atlete di Frascati e di confermare la vittoria con il Fabraternum Rugby. Per quanto riguarda la partita contro la compagine delle Arnold Rugby, ennesimo club dell'ampio orizzonte romano, sarà l'occasione di conoscere e confrontarsi con una nuova squadra, di mettere alla prova il proprio valore contro nuove avversarie e di fare nuove amicizie come è nell'originario spirito del gioco del rugby.

Questa settimana purtroppo non è stata delle migliori per la preparazione al torneo, a causa anche di problemi che hanno avuto gli allenatori, ma le Viperette partiranno con il solito spirito combattivo e determinate a non rimanere a secco di vittorie. La settimana è stata comunque impreziosita dalla convocazione di un'atleta di Orvieto per la rappresentativa under 16 regionale Lazio - Abruzzo (girone nel quale è stata inserita l'Unione Orvietana Rugby) che il 22 dicembre giocherà a Roma contro le pari età della rappresentativa Toscana. Una grande soddisfazione e un riconoscimento della Federazione per il lavoro tecnico che si sta svolgendo ad Orvieto nel settore femminile.

Domenica 15 dicembre inoltre al campo sportivo De Martino di Orvieto, con inizio alle ore 10,00, si terrà un torneo di minirugby con impegnate le categorie under 6, under 8, under 10 e under 12 delle società umbre . Saranno di scena i giovanissimi "Sparvieri", club che grazie all'impegno di Roberto Salucci e dei suoi collaboratori coltiva le giovani speranze del rugby Orvietano. Soprattutto quest'evento sarà una festa per i ragazzi e per le loro famiglie e per tutti coloro che curiosi o appassionati vorranno essere presenti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 ottobre