sport

Il Nepi avanza e batte la Lottomatica Roma in gara 1.

mercoledì 10 maggio 2006
di davide
Fattore campo ancora decisivo nelle gare 1 delle semifinali scudetto disputatesi ieri sera. Le prime due classificate della stagione regolare (Alter Ego Luparense e Lottomatica Roma) si sono infatti arrese sui campi di Samia Arzignano e Nepi (ad Orvieto), dovendo ora obbligatoriamente vincere sabato prossimo 13 maggio la gara 2 sul proprio campo per prolungare la serie a gara 3 ed evitare leliminazione. Gara molto tattica ad Orvieto in un palasport letteralmente stra-pieno, con la Lottomatica Roma priva degli infortunati Gianfranco Angelini tra i pali ed Everton, attenta in difesa e pronta a colpire in contropiede contro un Nepi chiamato a fare la partita. Dopo un paio di tentativi per parte, al 16 i padroni di casa, senza lindisponibile Urio, sbloccavano il risultato: Montovaneli perdeva palla a centrocampo nel contrasto con Pinto che serviva Lazarini pronto a battere Barigelli. Nella ripresa linerzia della gara non cambiava, con il Nepi pericolosissimo al 5 con un tripla conclusione Pinto (2 volte)- Corsini cui Barigelli riusciva ad opporsi prima del tiro finale fuori misura. I giallorossi di Ceppi provavano a pungere con Marco Angelini prima e Furlam dopo ma Guerra si faceva trovare pronto. Nel finale un grande intervento di Barigelli negava il raddoppio ad Ippoliti mentre lingresso, tra i giallorossi, di Sanchez come portiere di movimento non cambiava lesito della gara. NEPI- LOTTOMATICA ROMA 1-0 (1-0) NEPI: Guerra, Junior, Corsini, Lazarini, Musti, Pinto, Milani, Garcias, Guerini, Ippoliti, Bresciani, Quatrini. ALL.: Maurizi LOTTOMATICA ROMA: Barigelli, Montovaneli, Duarte, Lovatel, Sanchez, Terlizzi, Maccarinelli, Ferreira, Crivellaro, M. Angelini, Furlam, Zani. ALL.: Ceppi ARBITRI: Troiani (Pesaro) e Balestra (Forl) MARCATORI: 16 Lazarini del p.t. AMMONITI: Corsini, Garcias, Lovatel, Sanchez, Duarte Divisione Calcio A5

Commenta su Facebook