sport

Orvietana, mercato chiuso arriva Macerata

giovedì 18 novembre 2004
di Gabriele Anselmi

L’Orvietana ha chiuso i conti. Amichevole di prova ieri sera a Sferracavallo contro la Federico Mosconi. Una sgambata per vedere all’opera il neo acquisto Sandro Macerata, difensore centrale classe 1969, il giocatore arriva dal Bellaria (C2) dove lo scorso anno č transitato a gennaio prima di iniziare la stagione con il Riccione. Dunque, un esperto conoscitore del calcio della riviera. Gli anni migliori di Macerata sono stati quelli con il San Marino, dove ha conquistato la promozione in serie C2 nel 2000 con 29 presenze e 4 reti. Sandro Macerata ha giŕ giocato con Simone Madocci, operato allo zigomo destro martedě scorso, al San Marino dal 2000 al 2001, in poche parole Alvaro Arcipreti  ha pensato bene di portare ad Orvieto il secondo tassello mancante della difesa di quel San Marino stellare.

 

Occhi puntati anche sul giovane Luca Fazio, (nella foto) il ventenne centrocampista proveniente dal Rovigo, che ha giŕ vestito la maglia biancorossa nella trasferta di domenica scorsa contro lo Spoleto. Per lui subito un cambio di programma, l’allarme difesa lo costringe ad arretrare il suo baricentro posizionandosi all’esterno destro della linea difensiva. Borrello ha visto cosě.

 

L’idea per la formazioni antiFoligno dovrebbe essere sostanzialmente questa: Pifarotti in porta. In difesa da sinistra: Brunelli, Macerata, Petrassi, Fazio. A centrocampo: Nuvňli, Vitali, Chiasso, Ioppolo. In attacco: Iannuzzi, La Cava.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità