sociale

Aucc e Avis insieme: "C'è bisogno di sangue...anche in Oncologia"

martedì 18 dicembre 2018
Aucc e Avis insieme: "C'è bisogno di sangue...anche in Oncologia"

A volte si pensa che un malato di cancro non abbia bisogno di sangue, ma non tutti sanno che le trasfusioni sono una necessità per molti casi oncologici. La campagna che Aucc e Avis stanno avviando è volta proprio a sensibilizzare su questo tema. Fare squadra, questo l'obiettivo di Aucc onlus e Avis comunale di Perugia. Le due storiche associazioni hanno deciso di unire le forze per veicolare un messaggio prezioso alla cittadinanza umbra: “C’è bisogno di sangue, anche in oncologia”.

La buona causa delle due organizzazioni converge verso un unico obiettivo: essere di aiuto alle persone che soffrono. Avis lo fa con la raccolta preziosa del sangue, linfa vitale per tutti. Aucc onlus lo fa garantendo dignità ai pazienti oncologici e ai loro familiari attraverso servizi socio-sanitari gratuiti.

“Oggi abbiamo voluto unire le nostre forze per divulgare un messaggio molto importante – fa sapere Giuseppe Caforio, presidente AUCC onlus – La donazione del sangue è indispensabile per garantire cure a tutti i pazienti anche quelli oncologici che spesso necessitano di trasfusioni”.

Da sempre Avis Perugia propone iniziative rivolte alla diffusione della cultura del dono e con questa unione si rafforza la rete che vede unite sempre più le associazioni del territorio in campagne di sensibilizzazione, che hanno come fine comune il bene delle persone. Avis sottolinea sempre che donare significa salvare delle vite, anche quelle dei malati di cancro. Basta una sola ora di tempo di un donatore per salvare una vita.

“Questa rete che si è venuta a creare con Aucc è fondamentale per la nostra associazione – sottolinea Fabrizio Rasimelli, Presidente Avis Perugia -. Si accorcia sempre più la filiera del sangue, da chi ne ha tanto bisogno a noi che siamo portatori di vita. Sappiamo cosa significa un trapianto di midollo, cosa significa avere un carcinoma o altre problematiche ematologiche, quindi ci sembra doveroso appellarci ai nostri donatori per continuare a donare anche a sostegno dei malati oncologici. Con loro noi ci siamo stati, ci siamo e ci saremo sempre!”

Il progetto di collaborazione intende far conoscere agli associati delle rispettive associazioni la realtà, le peculiarità e gli obiettivi delle due organizzazioni. Un progetto di comunicazione e sensibilizzazione. Si opererà insieme e con tutti gli strumenti a disposizione per diffondere informazioni dettagliate sulla necessità di sangue e sui servizi di assistenza socio-sanitaria garantiti dall’Aucc.

La cultura della prevenzione è un altro punto di incontro delle due organizzazioni. Aucc da sempre promuove stili di vita sani che prevengono l’insorgere di malattie oncologiche. Avis fa scuola sulla necessità di uno stile di vita consapevole e attento per poter essere un donatore di sangue sicuro.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"