sociale

A un secolo di distanza, Ficulle ricorda la Grande Guerra

venerdì 30 novembre 2018
A un secolo di distanza, Ficulle ricorda la Grande Guerra

Si sono concluse domenica 25 novembre a Ficulle le manifestazioni legate al ricordo della Grande Guerra. Ad un secolo di distanza, il Circolo Culturale "Il Teatro", in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Ficulle, ha voluto celebrare, con particolare solennità, l'anniversario della Vittoria Italiana e commemorare l'alto tributo di vite che il nostro paese ha pagato per quella "follia umana" che è stata la prima guerra mondiale. 

"Commovente - sottolineano gli organizzatori - è stato il ricordo dei nostri 58 militari caduti nei vari teatri di guerra: i loro nomi, scanditi alla presenza delle autorità e dei numerosi presenti convenuti, sono ora fissati in una targa e proposti alla memoria collettiva nel cuore del paese. La loro generosità, le loro vite spezzate, il loro estremo sacrificio, meritano la nostra costante attenzione, il nostro commosso ricordo, la nostra più sentita riconoscenza.

Numerosi sono stati gli eventi organizzati durante questo mese: si è iniziato con il Consiglio Comunale aperto per proseguire con una serie di conferenze, una piccola mostra documentale, uno spettacolo con momenti musicali e scene di alto impatto emotivo; tutti eventi che hanno richiamato una grande e sentita partecipazione di pubblico.

Nel corso di queste manifestazioni sono stati rievocati fatti e circostanze  che hanno visto protagonista il nostro paese e i nostri soldati: la presentazione di lettere e diari, il racconto di dolorosi episodi ancora sconosciuti, l'approfondimento di  temi e avvenimenti riguardanti quel tragico evento hanno sollecitato un'attenta riflessione e indotto a maturare  una coscienza critica ed una sempre più ferma condanna verso ogni tipo di guerra".

Commenta su Facebook