sociale

La rivista "La Salute Umana" pubblica la monografia curata dal Cersal

martedì 13 marzo 2018
La rivista "La Salute Umana" pubblica la monografia curata dal Cersal

“La Salute Umana”, rivista trimestrale del Centro Sperimentale per la Promozione della Salute e l’Educazione Sanitaria dell’Università degli Studi di Perugia, ha dedicato un numero monografico al report prodotto dal CERSAL – Centro di Ricerca e formazione sulla Salute unica e l’Alimentazione sulla base dei contributi scientifici presentati durante il Corso “Salute globale tra disuguaglianze e nuove frontiere” tenutosi nel giugno 2017 presso la Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto”.

Questo primo documento si profila come uno strumento divulgativo. ma anche di notevole interesse per un ragionamento ampio sulle nuove frontiere che la sanità pubblica sarà inevitabilmente costretta a percorrere. Il report raccoglie, nella sua stesura, il lavoro dei relatori che hanno partecipato al corso di formazione organizzato dall’Azienda USL Umbria 2 in collaborazione con il CERSAL. Nel documento sono contenute tutte le informazioni fornite dai relatori, ma soprattutto c’è una forte implementazione ed elaborazione dei temi trattati e della bibliografia disponibile.

Ci si è addentrati subito in campi vasti ma fortemente caratterizzanti la realtà del nostro pianeta – fanno sapere gli animatori del CERSAL - in un’ottica di globalizzazione totale, di interazioni strette fra le popolazioni e i determinanti di salute che sono fortemente influenzati dalle strutture politiche ed istituzionali, dal mercato globale, dallo stretto rapporto dell’uomo con gli animali e con l’ambiente, dai cambiamenti climatici e quindi dalle nuove patologie trasmissibili e non.

Dalla monografia pubblicata sulla rivista dell’Ateneo di Perugia si evince come ci sia bisogno, per affrontare ciascuno di questi argomenti, di professionisti che operino sul campo e che siano esponenti di un mondo della ricerca scientifica di “frontiera” sì, ma fortemente caratterizzante tutte le scelte individuali e collettive delle popolazioni. È assolutamente necessario che di fronte a fenomeni veloci, globali e, a volte, destabilizzanti, i decisori ed i sistemi sociali e sanitari siano in grado di rispondere e di fare prevenzione e promozione della salute dei cittadini.

Promozione della salute, prevenzione primaria e secondaria, presa in carico e clinica, non possono più essere viste come attività prettamente scollegate fra loro e soprattutto dal contesto in continua evoluzione che ci circonda. Quindi, anche gli operatori che si occupano di problemi sociali, di disuguaglianze, di migranti, di malattie infettive emergenti nell’uomo e negli animali, ecc., devono cominciare ad essere consapevoli che nessun fenomeno è fine a se stesso ma è incardinato in un sistema di interazioni molto complesse che, se non conosciute e argomentate, non permettono di affrontare il lavoro quotidiano con un’ottica di apertura e intersettorialità.

Questo report e quelli che seguiranno vogliono essere utili ai decisori ed ai portatori di interesse dei vari settori. Spesso si è visto e lo si capirà ancora di più leggendo le pagine della rivista, che molte patologie trasmissibili e soprattutto non trasmissibili (malattie croniche) sono legate a determinanti molto distanti dal sistema sanitario e dalla realtà locale, e quindi per fare fronte a tutto ciò diventa assolutamente necessario che le decisioni politiche in senso lato, ma soprattutto di legislazione internazionale, di stato sociale e di welfare, si fondino su analisi complesse ed interpretazioni multiple con una visione a 360 gradi di fenomeni che altrimenti ci travolgeranno e che non saremo pronti ad affrontare. Il riferimento è, in particolare, a fenomeni globali quali i cambiamenti climatici, le migrazioni di uomini e animali, il mercato globale, le forti disuguaglianze e soprattutto le iniquità che nella nostra società stanno fortemente aumentando e che sono i principali “determinanti distali”, e quindi di maggiore impatto, sulla salute.

Il Centro di Ricerca e Formazione per la Salute Unica e l’Alimentazione (CE.R.S.AL.) trae le proprie origini dal Centro Studi per la Ricerca biostatistica ed epidemiologica in Sicurezza Alimentare che ha operato ad Orvieto dal 2005 al 2011 organizzando numerosi corsi, convegni e seminari a livello regionale, nazionale ed internazionale e ricevendo il riconoscimento dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come centro di eccellenza regionale e centro di collaborazione. Forte di questa importante storia, il CE.R.S.AL. ha ripreso vita nel 2015 grazie alla nuova convenzione fra la Regione Umbria, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche, l’Università degli Studi di Perugia, l’Azienda USL Umbria 2, il Comune di Orvieto e la Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto”.

La nuova convenzione definisce la “Salute Unica” (One Health), la “Salute Globale” (Global Health) e la Promozione della Salute (Health Promotion) quali paradigmi alla base delle attività promosse dal CE.R.S.AL., secondo le modalità di ricerca e formazione più innovative e scientificamente accreditate.

La Regione Umbria nel Piano Regionale per la Prevenzione 2014-2018 ha promosso l’attivazione di azioni intersettoriali e l’avvio di un’area di studio e ricerca rispetto alla Salute Globale quale pratica che ha come priorità il miglioramento di tutto il mondo della salute, la riduzione delle disparità e la protezione contro le minacce globali che ignorano i confini nazionali. La Regione promuove le attività del CE.R.S.AL. al fine di diffondere una visione globale della salute. Il CE.R.S.AL. vede la collaborazione nel suo Comitato Scientifico di esponenti di vari Enti, Istituzioni e Associazioni nazionali quali: Comitato Collaborazione Medica di Torino, Istituto Superiore di Sanità, Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche, UISP Nazionale, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Università degli Studi di Perugia.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Orvieto

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 settembre

Sfilata di moda lungo Corso della Repubblica per Duedimè Concept Store

Amici della Terra: "Finalmente riconosciute le nostre ragioni"

Paolo Ricci, il gioiellino di Orvieto dagli Allievi Elite del Montefiascone al Savio

Cena del Serancia a Torre San Severo. Palazzo Simoncelli si veste di bianco rosso

No al terzo calanco, "Sentenza che cambierà la storia dei rifiuti in Umbria"

Al PalaPapini Zambelli Orvieto fa le prove generali col Baronissi

Festa dell'Arte all'Università della Tuscia, per sentire e vedere

Cane malato e abbandonato. L'appello: "Fate qualcosa per aiutarlo"

Con Maria a Roma, da Papa Francesco a bordo del treno storico

Incendio alla Piscina, in corso i lavori di pulitura. Si riapre ad ottobre

Pulizia del centro, troppo rumore e disagi. Germani: "Verifiche in corso"

Inquinamento acustico in Strada del Piano, soluzioni in alto mare

Varchi in Via Soliana e Via Malabranca, partiti i lavori

Contributo all'Associazione Lea Pacini, botta e risposta in Consiglio

"Ticket sanitari, il problema esiste". Il 5 ottobre incontro tra Conferenza dei sindaci e Usl Umbria 2

Prelevati soldi dal fondo di riserva: spesi in cultura, servizi e sport

Ratificata dal Consiglio la variazione di bilancio per la manutenzione della Scuola Barzini

Niente Stati Generali del Turismo. "Non c'è alcuna intenzione di ascoltare"

Verso il "Patto per la Sicurezza" del territorio, va avanti la burocrazia per la video-sorveglianza

Liste d'attesa sulle prestazioni sanitarie. Sì unanime del consiglio all'ordine del giorno

Tappa nell'Orvietano per il "Press Tour Umbria" sulla Via Romea Germanica

In mostra alla Casa del Vento due capolavori del Rinascimento

"Come mia madre", una mostra per celebrare il mese mondiale dell'Alzheimer

La Sezione Comunale Avis di Giove festeggia vent'anni di attività

Galgano (CI): "Bene lo stop al terzo calanco, ha vinto la comunità"

Sicurezza urbana, la Regione Umbria vara il piano di programmazione

Settore estrattivo, interrogazione di Nevi (FI) sugli intendimenti della giunta regionale

Adesione "Puliamo il Mondo 2017". Grassotti: "Un'occasione importante"

Ippocastani secchi in Viale IV Novembre, disposta l'ordinanza per l'abbattimento

L'esperienza di gestione di lupi e cinghiali del Parco dei Sibillini approda in Portogallo

Laureati, in Umbria 1.320 assunzioni nel trimestre. Ecco dove

"Sharper 2017". Duecento volontari per la Notte Europea dei Ricercatori

Premi alle associazioni in cammino lungo la Via Francigena

Sanità, Cittadinanzattiva e TdM incontrano i cittadini al Circolo di Ciconia

Interventi sulle condotte idriche, possibili interruzioni del servizio

Addio alla Scuola per Adulti: la denuncia "Il Comune rinuncia senza reagire"

Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, Marco Fratini entra nel consiglio di indirizzo

Frate Alessandro Brustenghi, la voce di Assisi dona voce all'organo del Duomo

Le Giornate Europee del Patrimonio 2016 portano "Sotto e Sopra la Città"

Con "ChocoMoments Orvieto", scatta l'ora dei golosi. Tre giorni da leccarsi i baffi

L'Unitre inaugura il 26esino anno accademico. Recital al Palazzo Comunale

Michele Fattorini in Sicilia: "L'errore ci può stare, proveremo a rifarci"

Istruzioni per l'uso del compleanno

La Zambelli Orvieto torna in campo a Firenze

Poggio Gramignano, Chiesa della Collegiata e musei aperti per le Giornate Europee Patrimonio

"Orvieto sempre più distante da Roma". Sacripanti chiede conto della soppressione dei treni

Come un tremore

Province, entro fine mese tutto il personale avrà la sua destinazione

"AMAtriciana della solidarietà" in Piazza Roma

Memorial Alessio Corradini, il programma della giornata

"Architettura e Natura", chiusa la quarta edizione. Positivo, il bilancio [Video]

Seconda edizione per la Giornata della promozione dello sport e delle attività ricreative

Corso sulla cura dell'ictus e integrazione interna all'Usl 2

Ricordando Margherita

"Orvieto diVino". I vini della Rupe al simposio internazionale in Ambasciata d'Italia presso la S.Sede

Ultimo saluto all'uomo schiacciato dal crollo del solaio della propria abitazione

Promozione e marketing turistico, incontro in Comune per gli operatori del settore

Ventennale di OCC. Nel fine settimana, stand Fisar e incontro "Oltre il cancro...10 anni dopo”

Festa della Madonna della Mercede. Il programma completo, l'ordinanza della viabilità

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni