sociale

Il Comune aderisce al programma ministeriale Pon promosso dall'Istituto comprensivo Attigliano-Guardea

lunedì 15 maggio 2017
Il Comune aderisce al programma ministeriale Pon promosso dall'Istituto comprensivo Attigliano-Guardea

Migliorare l’istruzione, riducendo il fallimento formativo precoce e la dispersione scolastica e formativa tramite interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità, tra cui anche persone con disabilità sono gli obiettivi del Programma operativo nazionale (Pon) “Per la scuola competenze e ambienti per l’apprendimento” al quale ha aderito anche il Comune di Penna in Teverina approvando la proposta dell’istituto comprensivo Attigliano-Guardea di cui fanno parte anche le scuole di Penna.

“Abbiamo deciso di aderire alla proposta – spiega il sindaco, Stefano Paoluzzi - al fine di supportare l’istituzione scolastica, mettendo a disposizione locali idonei e spazi di proprietà del Comune eventualmente necessari. Il Comune svolge attività di promozione e diffusione della cultura e dei prodotti locali attraverso l’organizzazione di manifestazioni quali “Penna in Fiore”, terminata ieri, e la “Festa della Vendemmia” ed intrattiene rapporti di collaborazione con le associazioni locali”.

Fonte: Provincia di Terni

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 ottobre