sociale

Al via il progetto "Rete amica". Unicef, istituzioni e scuole insieme per un web più sicuro

mercoledì 19 aprile 2017
Al via il progetto "Rete amica". Unicef, istituzioni e scuole insieme per un web più sicuro

Fare squadra per rendere il web un posto più sicuro e migliore per tutti, soprattutto per i bambini e gli adolescenti, e fornire a studenti, genitori ed insegnanti strumenti concreti ed informazioni adeguate per un uso corretto e responsabile dei nuovi mezzi di comunicazione, in particolare dei social network. Sono gli obiettivi del nuovo progetto “Rete amica”, messo a punto dal Comitato Regionale Umbria per l'Unicef in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Todi, finalizzato a promuovere e diffondere tra i ragazzi una cultura della sicurezza in rete, approfondire la conoscenza dei vantaggi di internet come strumento di istruzione e occasione di apprendimento e richiamare l’attenzione sui rischi derivanti da un uso poco consapevole del web.

Il progetto, presentato come annunciato mercoledì 19 aprile nella Sala del Consiglio Comunale, è rivolto in particolare agli studenti del territorio e prevede una serie di attività mirate a coinvolgere famiglie, scuole, istituzioni, forze dell'ordine, esperti ed operatori del settore come parte attiva di un percorso formativo-educativo sulle opportunità e, al tempo stesso, sulle possibili insidie derivanti da un uso poco responsabile del web sia per valutare il rischio delle dipendenze da internet che per combattere ogni forma di bullismo e cyberbullismo.

L'incontro, aperto dai saluti del Sindaco Carlo Rossini e moderato dall'Assessora alle Politiche sociali del Comune di Todi Catia Massetti, ha visto gli interventi della presidente del Comitato Regionale Unicef per l'Umbria Iva Catarinelli sui contenuti e le finalità del progetto, del Vice Questore di Perugia Maria Letizia Tomaselli (“Network, reati informatici”), del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Perugia Colonnello Paolo Piccinelli (“Legalità e cyberbullismo”), del Dirigente Scolastico del Liceo “Jacopone da Todi” Sergio Guarente (“La scuola e i social”), di Mario Mattioli dell'Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria, della direttrice del Centro DCA “Palazzo Francisci” Laura Dalla Ragione (“Relazioni sociali e social”), del presidente di “Etab La Consolazione” Paolo Frongia e della Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Umbria Maria Pia Serlupini.

Le attività, che partiranno nelle prossime settimane per proseguire durante tutto l’anno scolastico 2017/2018, consistono nella costruzione di un questionario da distribuire a tutti i ragazzi a partire dalla quinta classe elementare per fotografare il rapporto dei giovani del territorio comunale con i social media. In particolare saranno analizzati l’uso di internet, le motivazioni che spingono all’utilizzo dei social e l’impatto dell’utilizzo sulle relazioni sociali per valutare anche la componente del cyberbullismo. Il questionario sarà somministrato nel mese di settembre e, dopo la raccolta e l'analisi dei dati, sarà svolto un percorso formativo-educativo sulle classi che presentano elementi di criticità e di vulnerabilità, con attività sia dal punto di vista socio-relazionale (svolte dal team del Centro DCA “Palazzo Francisci” di Todi), sia inerenti la legalità e il cyberbullismo (gestiti dalla Questura di Perugia e dal Comando dei Carabinieri della Compagnia di Todi) anche attraverso laboratori che porteranno alla realizzazione di prodotti multimediali e di un video che attestino il percorso compiuto dagli studenti delle scuole aderenti al progetto per comunicare ai coetanei i rischi che si possono correre durante una navigazione non sicura. La fase finale del progetto prevede una giornata-evento per condividere le esperienze delle scuole, effettuare una verifica finale e presentare i risultati dell'iniziativa.

Al progetto hanno aderito il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri – Legione Carabinieri Umbria, la Polizia di Stato – Questura di Perugia, la Direzione Didattica di Todi, la Scuola Secondaria di Primo Grado Cocchi-Aosta, il Liceo “Jacopone da Todi”, l’Istituto di Istruzione Secondaria “Ciuffelli-Einaudi”, il Centro DCA “Palazzo Francisci” Todi ed “Etab La Consolazione”.

Fonte: Comune di Todi

 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 giugno

Convegno sulla Grande Battaglia di Montegabbione del '44

A Benevento il 4° Festival della Poesia italiana della LietoColle. Tema privilegiato: "L'ustione nella poesia"

Presidio ospedaliero: scontento, petizioni, problemi su problemi. Ne parliamo con il consigliere regionale Fausto Galanello

L'interrogazione del cons. regionale Galanello sulle carenze dell'Ospedale di Orvieto e le criticità del modello socio-assistenziale comprensoriale

Preoccupazione di OCC per il depotenziamento del Day Hospital Oncologico dell'Ospedale di Orvieto. Chiesto un incontro al Direttore generale

Valorizzazione del Lago di Corbara. Passa per tre fasi la proposta orvietana di restyling

La Compagnia di Teatro Integrato “Amleto in Viaggio” al Festival di Cultura Contemporanea (Ac)Cenni 2010

Assemblea programmatica per l'associazione Promogest. Si parlerà di progetti, iniziative, consuntivi, prospettive

A Monteleone tutto pronto per la "Notte dei Luminari", festa caratteristica in onore dei Santi patroni Pietro e Paolo

Ieri, oggi e domani

Sciopero generale, venerdi 25 giugno l'Umbria si ferma per otto ore

Due viterbesi sospettati dei furti di Sferracavallo e Castel Viscardo

Criticità dell'Ospedale di Orvieto. Un gruppo di cittadini orvietani invita a sottoscrivere una petizione

GENTE CHE PASSA. Orvietani dal vero tratteggiati dalla penna degli alunni di una classe della media Scalza - Signorelli

SUPER BOY

LA  SIGNORA  DEI SOGNI

Acqua: una merce o un bene comune? Ne parla sabato Luca Martinelli di Altraeconomia

Meteo

sabato 24 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 30.0ºC 38% buona direzione vento
15:00 33.4ºC 31% buona direzione vento
21:00 22.5ºC 54% buona direzione vento
domenica 25 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 29.7ºC 46% buona direzione vento
15:00 31.8ºC 39% buona direzione vento
21:00 22.6ºC 69% buona direzione vento
lunedì 26 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 29.5ºC 41% buona direzione vento
15:00 33.4ºC 31% buona direzione vento
21:00 24.2ºC 61% buona direzione vento
martedì 27 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 30.7ºC 34% buona direzione vento
15:00 33.2ºC 27% buona direzione vento
21:00 22.0ºC 57% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni