sociale

Sanità, avviata la partecipazione sul regolamento per accreditamento strutture sanitarie e socio sanitarie

martedì 21 febbraio 2017
Sanità, avviata la partecipazione sul regolamento per accreditamento strutture sanitarie e socio sanitarie

Ha preso il via lunedì 20 febbraio la fase partecipativa sul nuovo regolamento per l’accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie e socio-sanitarie operative in Umbria, preadottato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, con l’obiettivo di innalzare la qualità e la sicurezza dei servizi prestati, sia nel pubblico sia nel privato, a tutela della salute dei cittadini. Il Regolamento è stato presentato ai vari soggetti interessati nel corso di un incontro a Perugia, a cui ha partecipato anche l’assessore Barberini che ha evidenziato che “l’idea è quella una larga condivisione per cercare di affinare il regolamento e arrivare in tempi rapidi alla sua approvazione definitiva”.

“L’Umbria – ha detto Barberini – è stata una delle prime regioni italiane che ha creduto nell’istituto dell’accreditamento per migliorare e verificare la qualità dei servizi sanitari. Il percorso è iniziato nel 2002 e ha dato risultati positivi, ma il sistema utilizzato finora non è più adatto a rispondere alle nuove esigenze. È necessario alzare l’asticella, introducendo elementi di innovazione e adeguando il sistema sanitario umbro ai nuovi standard definiti al livello nazionale a tutela della salute dei cittadini”.  “Il nuovo regolamento – ha spiegato ancora l’assessore – si pone come strumento di garanzia dell’efficienza e della sicurezza delle prestazioni erogate nelle strutture socio-sanitarie pubbliche e private presenti in Umbria, chiamate a soddisfare determinati requisiti. L’obiettivo è innalzare i livelli qualitativi del servizio sanitario regionale, mettendo al centro non più gli adempimenti burocratici ma i bisogni reali delle persone per dare risposte più tempestive ed efficaci. Tale percorso s’inserisce nella volontà di costruire un nuovo modello di sanità umbra, più innovativo e vicino ai cittadini”.

Barberini ha anche annunciato che “sul versante dell’accreditamento, a garanzia della qualità delle prestazioni erogate, ci sarà spazio anche per altri settori come l’assistenza domiciliare e territoriale nonché per i servizi offerti dal mondo della cooperazione sociale, realtà finora mai interessate da procedure di certificazione: una novità importante per l’Umbria, che diventerebbe una delle poche regioni italiane ad applicare sistemi di valutazione in questi ambiti”. L’assessore ha infine ricordato che “è in fase di approvazione definitiva il nuovo regolamento per l’accreditamento e l’autorizzazione dei servizi di trasporto sanitario, nonché la nuova disciplina per l’autorizzazione all’esercizio delle strutture sanitarie e socio-sanitarie”.

Fonte: Regione dell'Umbria

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 settembre

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni