sociale

Con i "Language Angels", l'Unitre dell'Alto Orvietano e l'Università di Ottawa tornano a collaborare

lunedì 6 febbraio 2017
Con i "Language Angels", l'Unitre dell'Alto Orvietano e l'Università di Ottawa tornano a collaborare

Dopo il successo del 2015, riparte il progetto della cattedra di italianistica dell'Università di Ottawa per l'insegnamento della lingua italiana con la collaborazione dell'Unitre dell'Alto Orvietano, scelta per la realizzazione di questa innovativa esperienza ideata dalla professoressa Cristina Perissinotto. Da gennaio ad aprile un gruppo di volontari dell'associazione, ribattezzati "Language Angels", intraprenderanno colloqui via Skype con gli studenti dell'Università.

L'Unitre dell'Alto Orvietano, rispondendo ad una richiesta di collaborazione della cattedra d'italianistica dell'Università di Ottawa, ha dato inizio nel 2015 ad una sperimentazione unica al mondo: un supporto online per un corso d’italiano offerto agli studenti dell'università canadese. Il progetto, che si è svolto già nell'anno accademico 2014-2015 e che è nuovamente in corso da gennaio 2017, consiste in un corso di lingua italiana che utilizza, oltre all'insegnamento frontale in aula con i tradizionali libri di testo, anche una serie di conversazioni con gli associati dell'Unitre dell'Alto Orvietano, che si collegano online tramite Skype con gli studenti.

Per l'occasione, i volontari "come degli angeli", aiuteranno e supporteranno i ragazzi con delle conversazioni online. In questo corso intensivo, tenuto dalla docente, l'insegnamento frontale avrà luogo nelle prime settimane, dopodiché gli studenti studieranno tramite delle lezioni a distanza, create dalla professoressa Perissinotto e dai suoi collaboratori. Una lingua si impara parlandola, e a questo scopo la squadra di Ottawa si avvarrà anche dell’aiuto del team italiano. Questa è la vera novità di questo corso, unico al mondo per il momento.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio