sociale

Con i "Language Angels", l'Unitre dell'Alto Orvietano e l'Università di Ottawa tornano a collaborare

lunedì 6 febbraio 2017
Con i "Language Angels", l'Unitre dell'Alto Orvietano e l'Università di Ottawa tornano a collaborare

Dopo il successo del 2015, riparte il progetto della cattedra di italianistica dell'Università di Ottawa per l'insegnamento della lingua italiana con la collaborazione dell'Unitre dell'Alto Orvietano, scelta per la realizzazione di questa innovativa esperienza ideata dalla professoressa Cristina Perissinotto. Da gennaio ad aprile un gruppo di volontari dell'associazione, ribattezzati "Language Angels", intraprenderanno colloqui via Skype con gli studenti dell'Università.

L'Unitre dell'Alto Orvietano, rispondendo ad una richiesta di collaborazione della cattedra d'italianistica dell'Università di Ottawa, ha dato inizio nel 2015 ad una sperimentazione unica al mondo: un supporto online per un corso d’italiano offerto agli studenti dell'università canadese. Il progetto, che si è svolto già nell'anno accademico 2014-2015 e che è nuovamente in corso da gennaio 2017, consiste in un corso di lingua italiana che utilizza, oltre all'insegnamento frontale in aula con i tradizionali libri di testo, anche una serie di conversazioni con gli associati dell'Unitre dell'Alto Orvietano, che si collegano online tramite Skype con gli studenti.

Per l'occasione, i volontari "come degli angeli", aiuteranno e supporteranno i ragazzi con delle conversazioni online. In questo corso intensivo, tenuto dalla docente, l'insegnamento frontale avrà luogo nelle prime settimane, dopodiché gli studenti studieranno tramite delle lezioni a distanza, create dalla professoressa Perissinotto e dai suoi collaboratori. Una lingua si impara parlandola, e a questo scopo la squadra di Ottawa si avvarrà anche dell’aiuto del team italiano. Questa è la vera novità di questo corso, unico al mondo per il momento.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"